Barbie, la ginnasta Milena Baldassarri nel novero delle “On of a kind”

scritto da il 13 Aprile 2021

barbie4

Dopo Bebe Vio e Samantha Cristoforetti anche la ginnasta Milena Baldassari entra nella collezione di Barbie “One Of A Kind”. La giovane atleta italiana, quindi, è stata raffigurata con una Barbie che sarà un esemplare unico e non in vendita.

Classe 2001, nata a Ravenna, Milena Baldassarri è campionessa italiana e vanta diverse vittorie e podi in Mondiali, Europei ed eventi internazionali, sia nelle gare individuali sia di squadra. Dopo gli esordi nella città natale a soli 5 anni, nel 2015 viene selezionata nella Nazionale Italiana Juniores. Grazie agli ottimi risultati, nel 2017 Milena debutta in un torneo internazionale nella categoria seniores salendo subito sul podio per ben 3 volte. Poi arrivano l’argento e il bronzo ai Mondiali di Sofia del 2018. Ai Mondiali 2019 ha conquistato la qualificazione olimpica.

Ma perché celebrare le sportive? Nel sistema sportivo italiano solo il 28% degli atleti è rappresentato da donne, più o meno la stessa situazione che si ripete per le dirigenti di società sportive, i tecnici-donna, le dirigenti federali, le ufficiali di gara. Donne di sport che conquistano podi, medaglie e record, ma che raramente conquistano le prime pagine dei giornali, anche quelli sportivi. per le giovani, però, rappresentano modelli positivi non solo nello sport. Prendiamo il caso di Milena: accanto hai successi sportivi, c’è il conseguimento del diploma. E molte altre colleghe di altre discipline sono negli ultimi anni arrivate, con voti eccellenti, alla laurea come la calciatrice della Juventus e della Nazionale Barbara Bonansea e la campionessa di nuoto paralimpico Monica Boggioni.

E’ una sensazione bellissima sapere di essere una role model Barbie e poter essere di esempio per le bambine, piccole ginnaste del futuro. Io ho iniziato questa pratica da piccola e l’ho scelta pur sapendo che praticare la ginnastica ritmica è un cammino alla ricerca della perfezione e la perfezione costa una fatica straordinaria restando comunque irraggiungibile per definizione” commenta Baldassarri, aggiungendo poi: “Negli anni ho imparato che la perfezione si raggiunge solo senza prendersi pause, lavorando sempre sui dettagli, anche quelli minuscoli, cercando di dare sempre il cento per cento. La passione, la forza e la fatica che ho dato negli anni alla ginnastica ritmica mi hanno restituito oggi un sogno che cullavo in segreto sin da bambina, poter essere protagonista sulla scena internazionale. Alle bambine quindi dico – mettete anche voi il vostro cento per cento, metteteci il cuore e i muscoli e la determinazione e vedrete che anche i vostri sogni potranno avverarsi!

L’iniziativa di Mattel, naturalmente, ha un respiro internazionale e negli anni ha voluto celebrare attrici, scienziate, astronaute, attiviste, presentatrici tv, cantanti dei diversi Paesi. Chissà chi sarà la prossima?

Questo slideshow richiede JavaScript.

***

La newsletter di Alley Oop

Ogni venerdì mattina Alley Oop arriva nella tua casella mail con le novità, le storie e le notizie della settimana. Per iscrivervi cliccate qui.