06 Giugno 2022

“Future Nostalgia”, il tour di Dua Lipa è la parabola di una femminista del pop

scritto da

    Dopo una versione trascinante di "Break My Heart" durante la tappa bolognese del suo tour "Future Nostalgia”, Dua Lipa si rivolge agli spettatori dell’Unipol Arena con emozione palpabile: "È così fottutamente surreale essere qui con voi", dice, fissando una foresta di cellulari dalla fotocamera scintillante. Con quello che abbiamo passato negli ultimi due anni ogni concerto sembra un miracolo. Ma lo spettacolo di Dua Lipa, portato in Italia da Live Nation, lo è più di tutti. "Future Nostalgia" è un album dance arrivato nel momento sbagliato, quando l’unica pista da ballo possibile era il nostro salotto. Le...

23 Maggio 2022

Musica e ambiente per il progetto Ri-party-amo di Jovanotti

scritto da

      "La fatica che uno si sceglie è il regalo che uno si fa". Lo ha detto Jovanotti agli studenti universitari della Bicocca di Milano durante la presentazione del progetto RI-PARTY-AMO, una mobilitazione ambientale a tutela del territorio italiano e mirata a ripristinare l'equilibrio di 20 milioni di mq di aree naturali critiche (fiumi, spiagge e fondali) invase da plastica, rifiuti e liquami. Jova Beach Party, punto di arrivo di un cammino ultra trentennale La vita di Lorenzo Cherubini può essere paragonata ad una grande libreria piena zeppa di vinili - catalogati per esperienze - ognuno dei quali suona...

17 Maggio 2022

Videogiochi, si moltiplicano le opportunità per le sviluppatrici

scritto da

    L’industria dei videogiochi ha un problema di diversity. Lo ha in termini di rappresentazione nella scelta dei protagonisti. Ma lo ha anche verso chi quei giochi li crea. A ben vedere, esiste una certa parità tra uomini e donne tra i giocatori. Nel 2020 in Asia (regione che da sola copre il 48% della revenue mondiale del settore) le gamer rappresentavano tra il 40 e il 45% del totale. Negli USA, dati 2021, hanno raggiunto il 45%. E anche in Italia si attestano su livelli simili: le giocatrici sono circa il 44%, 6,8 milioni dei 15 milioni totali, in un comparto che nel 2021 ha fatto affari attorno ai 2.243 miliardi di...

14 Maggio 2022

La doppia violenza in scena al Festival Vicino/Lontano

scritto da

  Viola, Patrizia e Samira: tre donne, vittime di volenza, che non sono state ascoltate e che hanno subito nuova violenza da parte del contesto sociale e istituzionale. Nei convegni e sui libri si parla tanto del fenomeno della vittimizzazione secondaria che si verifica quando una donna diventa nuovamente vittima per mano dei media, dei magistrati, degli avvocati, dei consulenti tecnici e degli assistenti sociali poco formati e non adeguatamente preparati. Ma vedere drammatizzata la storia di queste donne, come fa lo spettacolo “Secondo atto” ha un impatto molto più immediato e scioccante: riesce a tenere col fiato sospeso la...

13 Maggio 2022

Tornano le note di Piano City Milano, dalla città alla periferia

scritto da

    Un percorso intimo, nato per far conoscere da vicino e raccontare luoghi storici, quartieri vecchi e nuovi, ma soprattutto la cultura di una città eternamente in movimento e sempre alla ricerca della versione migliore di sé. E' Piano City Milano, presentata al Teatro alla Scala - alla presenza del sindaco Giuseppe Sala, dell'assessore alla Cultura Tommaso Sacchi e della direttrice Artistica Ricciarda Belgiojoso. Si tratta dell'undicesima edizione della manifestazione, una tre giorni di eventi dedicata alla musica e al pianoforte sotto il cielo meneghino, dal 20 al 22 maggio. Un teatro a cielo aperto con musica...

18 Aprile 2022

Il dono del silenzio

scritto da

  di Valentina Tatti Tonni   C’è un non so ché di anacronistico nel voler dare ad ogni costo la propria opinione, il proprio commento fino a sviscerarlo in ogni suo significato. Dico che è anacronistico perché il tempo in cui viviamo suggerirebbe nei suoi connotati più primitivi l’esatto contrario, ossia un’indifferenza più plateale e meno meschina. Eppure, nel momento in cui siamo chiamati, anche da forze oscure e astratte, a dire la nostra sul Tutto che ci circonda, allora ci sentiamo di poter cavalcare quell’onda, con un pizzico di egocentrismo intriso di falsa modestia. Poco importa se di quell’argomento...

15 Aprile 2022

Ecco qual è la musica giusta per lavorare da remoto

scritto da

    Lavorare agile, smart, a distanza o da casa, negli ultimi anni è uno dei temi principali al centro della vita di aziende e lavoratori. Con l'emergenza sanitaria la riorganizzazione totale del mondo del lavoro ha dato un'accelerazione importante a novità e flessibilità. Facendo le dovute differenze (smart working e remote working, per esempio, non sono la stessa cosa) in molti si sono ritrovati a lavorare da casa. Una condizione, quella del cosiddetto home working, che per dirsi davvero vantaggiosa non può non tenere conto di alcuni aspetti. il primo è quello della riorganizzazione della propria abitazione per lavorare...

14 Aprile 2022

Berta Herrero (Huawei): "Nei lavori del futuro materie Stem ma anche filosofia, legge, storia"

scritto da

    “You cannot be, what you cannot see”, ripete Berta Herrero. Senza modelli di riferimento diventa difficile anche solo immaginare di raggiungere il proprio pieno potenziale, continua la senior EU public affairs manager di Huawei. Constatazioni simili valgono per le donne prima di tutto e ancora di più per quelle del settore tech. Osservato privilegiato per le grandi potenzialità di sviluppo occupazionale, resta però un ambito ancora arretrato in tema di pari opportunità. Parte e ruota attorno a questi presupposti, approfonditi durante un’interessante e ampia chiacchierata sulle tematiche di genere e inclusione,...

11 Aprile 2022

Da persone a brand: perchè nella «realtualità» sentenziamo su tutto?

scritto da

    Dallo schiaffo di Will Smith la notte degli Oscar, alla body modification di Madonna, a Zelensky più attore o più presidente. Sono mesi ormai che su ogni social leggiamo le opinioni di tutti su questo, quello e quell’altro argomento ancora. E chi non ne scrive direttamente, o condivide il post/tweet di qualcun altro, oppure si lamenta del fatto che tutti ne stiano scrivendo, facendolo così inevitabilmente a sua volta. Accerchiati da questo dedalo di opinioni, ad un certo punto verrebbe da domandarsi: ma perché sentiamo tutti l’urgenza di comunicare ad ogni costo la nostra opinione su tutto ciò che accade? E...

30 Marzo 2022

L'Intelligenza Artificiale di Meta supporterà Wikipedia nel raccontare le donne

scritto da

    Piazze, statue, vie dedicate o intitolate a donne sono una rarità. E non solo in Italia. Allo stesso modo nella storia, nella musica, nell'arte sono pochissime le figure femminili ricordate e studiate. Certo internet avrebbe dovuto essere più inclusivo e incline alla diversità e invece si ripete quanto avviene tradizionalmente nella realtà. Così, ad esempio, solo il 20% delle biografie presenti su Wikipedia riguarda personaggi femminili. Parte da questa osservazione l'idea di Angela Fan, ricercatrice di META - Artificial Intelligence, che ha progettato un metodo scientifico aperto e riproducibile che contribuirà ad...