23 Giugno 2022

Violenza contro le donne, rompere il silenzio è il primo passo

scritto da

Il silenzio delle donne è stato al centro di una giornata di studi svoltasi nella Biblioteca Civica Ursino-Recupero di Catania, ospitata dal complesso del Monastero dei Benedettini, all'inizio di giugno. Madrina d'eccezione Dacia Maraini, appena uscita in libreria con Caro Pier Paolo per Neri Pozza, a un anno esatto da La scuola ci salverà. L'occasione è stata fornita dalla presentazione di un volume prodotto dallo sforzo di Soroptimist International Club Catania, con il sostegno economico di Banca Agricola Popolare di Ragusa. Si tratta del risultato in cento pagine del laboratorio condotto da Marinella Fiume, scrittrice e...

22 Giugno 2022

I piccoli gesti che alimentano il benessere psicologico

scritto da

  Quei piccoli gesti che comunicano “io ti vedo” sono quanto di più potente possa esistere all’interno di una relazione. Che sia lavorativa, amicale, familiare, romantica. Il riconoscimento - dell’altra persona, del suo lavoro o del suo impegno - genera infatti un impatto molto forte sul benessere psicologico di chi lo riceve. Non solo si esplicita di aver notato un dato aspetto, comportamento o risultato, ma lo si legittima. Riconoscere significa dunque, prima di tutto, validare. Non a caso, i gesti di apprezzamento, come ben evidenziato in un recente articolo dell’Economist, hanno un effetto profondo sulla...

20 Giugno 2022

Refugees, I need time and opportunities to make up for all that I have lost

scritto da

    Somayyeh Mahmoodi, master of Family Counseling and Couple Therapist, born on 04/12/1991 in the ancient and beautiful city of Bamyan, Afghanistan. I have known about war, discrimination and occupation of Afghanistan and the arrival of the Taliban since I was a child. Sometimes in a country, it is difficult to be a girl, but you have parents who value you and understand you well and are with you in all the hardships and problems. Years passed, we studied, worked and now the story continues .... After my master’s degree graduation in 2018, I worked for almost 4 years in Kabul as a consultant, university professor, as...

20 Giugno 2022

Giornata dei rifugiati, la storia di Vittoria in fuga dall'Ucraina

scritto da

    Questa è la storia di Vittoria, una donna ucraina di 47 anni, che ha dovuto abbandonare la sua città, a causa dell'invasione russa avvenuta lo scorso 24 febbraio, oggi rifugiata in Italia. A lei e a tutti coloro che si trovano a vivere tale condizione Alley Oop dedica la celebrazione della Giornata mondiale del Rifugiato, istituita dall'ONU il 20 giugno. Ricordiamo che l’articolo 1A della Convenzione di Ginevra del 1951 definisce rifugiato colui “che temendo a ragione di essere perseguitato per motivi di razza, religione, nazionalità, appartenenza ad un determinato gruppo sociale o per le sue opinioni politiche, si...

16 Giugno 2022

Lidija uccisa dall’ex, dal compagno l’appello alla ministra Cartabia

scritto da

  Cinquantatre femminicidi da inizio anno (erano 55 nello stesso periodo del 2021) - di cui 46 in ambito familiare affettivo - sei solo nell’ultima settimana, considerando i casi confermati dal Viminale. Numeri a cui si aggiunge la donna uccisa ieri dal figlio 17enne a Napoli. Le statistiche sono sempre le stesse: in Italia viene uccisa una donna ogni tre giorni. Il maggior numero di vittime in Lombardia con 9 femminicidi da gennaio, poi Veneto ed Emilia Romagna (7), Sicilia (6), Piemonte (5), Lazio e Campania (4). Quasi tutte tragedie annunciate: donne separate o in fase di separazione, maltrattate, minacciate dagli ex, con un...

16 Giugno 2022

Violenza sulle donne: cosa funziona e cosa no nel sistema giustizia

scritto da

Gli ultimi episodi di cronaca sono desolanti e lasciano amarezza: Daniele Bedini, indagato per duplice femminicidio, e Zlatan Vasilijevic, autore del duplice femminicidio di Vicenza, avrebbero probabilmente potuto e dovuto essere nelle condizioni di non nuocere. Il secondo, in particolare, aveva subito anche il carcere per gli episodi di violenza, ma era stato poi scarcerato e finito ai domiciliari, pur se con un divieto di avvicinamento. Che cosa non ha funzionato? Perché il sistema non è riuscito a proteggere le vittime di violenza, mettendo in scena un classico esempio di vittimizzazione secondaria? La donna, cioè, già...

09 Giugno 2022

Quali sono le maggiori preoccupazioni dei giovani italiani?

scritto da

        Cambiamento climatico, costo della vita e lavoro. Ecco le tre principali preoccupazioni dei Millennial e della GenZ italiani secondo la “Millennial e GenZ Survey 2022” di Deloitte. La ricerca, condotta su un campione globale di oltre 23 mila tra GenZ (nati tra il 1995 e il 2003) e Millennial (nati tra il 1983 e il 1994), ha interessato anche oltre 800 tra ragazze e ragazzi del nostro Paese. «I giovani italiani si dimostrano più attenti al cambiamento climatico rispetto alla media globale. Il dato, in continuità rispetto all’edizione precedente, fa emergere una sensibilità che istituzioni e imprese...

09 Giugno 2022

Violenza sulle donne, la forza del teatro per cambiare la cultura

scritto da

    Serve un cambiamento culturale, ce lo diciamo sempre, per sconfiggere la piaga della violenza sulle donne. E se sulla cultura è necessario incidere affinché di violenza di genere non sia più necessario parlare, di donne uccise per mano di di compagni, ex o familiari non sia più necessario raccontare la storia, allora sono gli strumenti culturali che vanno utilizzati perché il messaggio sia davvero efficace. A partire dal teatro: "Il teatro non è solo una performance, è una vera e propria esperienza collettiva, ci aiuta a connetterci in un'unica emozione e apre a una serie di domande, di interrogativi a cui, insieme,...

08 Giugno 2022

Ue, un mese dedicato alla diversity per "costruire ponti"

scritto da

  Cos’è la diversità? Quando mi sento inclus*? Quali sono i valori che porto?   Sono alcune delle domande che Fondazione Sodalitas ha posto ai partecipanti al progetto di sensibilizzazione sui temi diversity & inclusion nelle aziende associate, che hanno firmato la Carta per le Pari Opportunità. Il risultato è un video in cui ognuno racconta se stesso, la propria complessità e la propria specificità, mostrando come sia un pezzo del puzzle più ampio che compone la realtà aziendale di cui fa parte. L’iniziativa è stata lanciata nell’ambito dello European Diversity Month, la ricorrenza annuale tenuta nel...

06 Giugno 2022

Minori in Sicilia tra dispersione scolastica e il rischio mafia

scritto da

Il documento si intitola Inchiesta sulla condizione minorile in Sicilia ed è stato approvato dalla Commissione regionale antimafia nello scorso marzo. A presentare gli esiti di otto mesi di indagini, concentrate in una pubblicazione di centocinquanta pagine, c’è a Catania, in un’aula gremita del Dipartimento di Scienze della formazione, Claudio Fava. Con il numero uno della Commissione, organo istituito da una legge regionale del 1991, il presidente del Tribunale per i minorenni. Roberto Di Bella, che nella città etnea ricopre il delicatissimo incarico dal 12 marzo 2020, ci ha messo poco più di due anni per tentare di portare...