03 Gennaio 2023

5 foto per ricordare il 2022

scritto da

      Che volto ha la guerra? In questa immagine quello di Olena Kurilo, un’insegnante ucraina rimasta ferita nel bombardamento della propria città, Chuguev, nella regione di Kharkiv. Sono località di cui non avevamo probabilmente mai sentito il nome, prima del 24 febbraio, quando Vladimir Putin ha dato il via all’invasione russa. Questa e altre foto del volto ferito e sofferente di Olena sono diventate il simbolo di una guerra impensata, divampata nel cuore dell’Europa e di cui ancora oggi, a quasi un anno dal suo scoppio, stentiamo a capacitarci: una guerra di conquista, in cui un paese, la Russia, rivendica come...

27 Dicembre 2022

T.R.U.St, il linguaggio della street art colora la città di Taranto

scritto da

Si chiama T.R.U.St ed è l'acronimo di Taranto Regeneration Urban and Street, il progetto di arte pubblica promosso dal Comune di Taranto che dal 2020 ad oggi ha regalato alla città pugliese più di 30 opere murali, trasformandola in una delle capitali mediterranee della street art e posizionandola sulle mappe dei maggiori epicentri artistici europei. Il progetto T.R.U.St. punta a dare continuità alla rivalutazione delle aree urbane già avviate e sostenute dall’amministrazione pugliese. Da quest’anno, dunque, Taranto aggiunge alla sua collezione permanente undici nuove opere che, sommate alle ventidue già presenti,...

07 Dicembre 2022

"Il corsetto dell'imperatrice": la prigione di rabbia di Sissi

scritto da

Regine e principesse smarrite tra lussi e privilegi, dimenticate, prive di voce e individualità, ridotte a macchiette e stereotipi di felicità o di capricciosa malinconia. È questa la storia che per lungo tempo ci siamo raccontati. Persino la complessa Sissi di Romy Schneider, con cui più di una generazione è cresciuta, non ci ha detto tutta la verità sulle loro altezze reali. Altezze da cui nei secoli è stato facile cadere, e se la monarchia stessa è continuamente messa alla prova dal tempo, i reali non sono da meno. Soprattutto, si è sdoganato da tempo il racconto delle loro maestà svestite del potere imperiale e osservate...

01 Dicembre 2022

Cara Alley, i film e le serie sono piene di nuovi "stereotipi dell'inclusione"

scritto da

      *di Marta Tasinazzo, studentessa di 15 anni Nel mondo del cinema da un po’ di tempo tutto deve essere "politically correct". I film e le serie TV non possono esprimere neanche la più piccola sfumatura di razzismo, omofobia, sessismo o body shaming. Attenzione correttissima e che riflette il cambiamento culturale in atto. Fino a quando però non si arriva ai paradossi in nome proprio del politically correct, ad esempio, modificando un personaggio solo per includere personaggi di etnie diverse o di orientamenti sessuali al di fuori della dicotomia etero. Si incorrere così in evidenti contraddizioni con film o stagioni di...

29 Novembre 2022

Milano Music Week: la donna e il gender balance nell'industria musicale

scritto da

    A che punto è la parità di genere nella musica? Se n'è parlato il 25 novembre, giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, durante la Milano Music Week, all'interno del panel "Il ruolo della donna e il gender balance nell'industria musicale". Sede dell'incontro è stato il campus del SAE Institute Milano (per il sesto anno consecutivo Educational Partner dell'evento), unica sede italiana della scuola di alta formazione in ambito musica, producing, gaming e video, che proprio in quest'occasione ha ufficializzato il lancio del contest WOMEN IN MUSIC. In palio ci sono due borse di studio - in...

22 Novembre 2022

Diritti, ambiente, identità: le artiste di Cheap sui muri di Bologna

scritto da

"On fire": in fiamme, come le case nei Paesi in guerra, come i cortei per i diritti in giro per il mondo, come una generazione sotto scacco per la precarietà, come il nostro pianeta minacciato dal cambiamento climatico. Le fiamme sono l'immagine scelta dal collettivo Cheap che ha lanciato per il decimo anno consecutivo un invito rivolto ad artisti e artiste provenienti da tutto il mondo, per "contaminare lo spazio pubblico della città". Sono stati selezionati 150 lavori su 1000 candidature pervenute, per un campionario visivo che spazia dalla grafica all'illustrazione, al lettering, alla fotografia, al collage. I poster hanno...

17 Novembre 2022

La parità al contrario nella musica dell'arpa di Raoul Moretti

scritto da

  La parità viaggia al contrario. Anche se poi nel viaggio a comandare è la musica. Quella dell'arpa che da classica diventa elettrica e regala i suoni di un’orchestra. Musica contaminata e contaminante.  A navigare “controvento” in questo percorso culturale e musicale che, nell’immaginario collettivo è appannaggio dell’universo femminile, è Raoul Moretti, 47 anni, nato a  Como e cresciuto tra Lombardia e Svizzera prima di approdare a Cagliari. Musicista che riesce a coniugare il repertorio “classico” con il moderno entrando in un campo in cui si superano gli steccati e le contrapposizioni. E dove, per ritagliarsi...

09 Novembre 2022

Carolyn Carlson nei teatri con The Tree: «Con la danza la mia lotta per l’ambiente»

scritto da

    Carolyn Carlson espande il potenziale delle coreografie oltre i limiti tradizionali.  Per l’artista Leone d’Oro alla carriera, la prima donna a riceverlo in questa disciplina, la danza è qualcosa che non si può descrivere a parole, perché prende vita soltanto nel linguaggio del corpo, fatto di respiro, sospensione, carisma e presenza. Da oltre quarant’anni Carolyn Carlson è un punto di riferimento per intere generazioni di danzatori e coreografi di tutto il mondo. In Italia poi ha lasciato il segno con le due importanti direzioni artistiche al Teatro La Fenice e alla Biennale Danza di Venezia. Parliamo di un’artista...

26 Ottobre 2022

Musica, Elena Somarè e il fischio per l'emancipazione delle donne

scritto da

  La musica è uno strumento potente per parlare a tutti e al cuore, far sentire un'altra voce, l'uguaglianza tra uomini e donne. E’ simbolo di emancipazione come racconta Elena Somarè, la più grande interprete internazionale di fischio melodico. “Il fischio è uno strumento mal considerato nei secoli soprattutto per le donne - racconta ad Alley Oop, prima di esibirsi nel concerto di apertura della stagione musicale nell’isola di Gotland in Svezia - per la posizione della bocca. In realtà tutti gli strumenti a fiato erano considerati poco consoni per una donna, perché si poteva alludere a qualcosa di sessuale”. Nella...

21 Ottobre 2022

Credere nella fotografia. Il festival della Fotografia Etica di Lodi fa 13

scritto da

    Il Festival della Fotografia Etica di Lodi arriva alla sua XIII edizione, visitabile fino al 23 ottobre, confermandosi un appuntamento di primo piano nel panorama, pur affollato, delle manifestazioni fotografiche nazionali. Negli ultimi anni il festival si è compattato, ha trovato a mio giudizio una sua misura, nel numero delle mostre ospitate e nell’insieme, ricco e diversificato, delle attività collaterali all’aspetto strettamente espositivo: dalle letture portfolio a beneficio di chi voglia provare ad affacciarsi al mondo del fotogiornalismo agli incontri con i fotografi, che offrono la preziosa possibilità di visitare...