12 Gennaio 2019

Arte, le mostre di inizio d'anno non solo Leonardo da Vinci

scritto da

    Il 2019 è l’anno di Leonardo da Vinci. In occasione dei 500 anni dalla sua morte sono numerosissime le mostre dedicate al Genio del Rinascimento. A Firenze, come a Milano, a Torino e a Roma. Nel capoluogo toscano, fino al 20 febbraio continua la mostra “Il Codice Leicester di Leonardo da Vinci. L’Acqua Microscopio della Natura” nell’aula Magliabechiana agli Uffizi, mentre dal 25 marzo è in programma “Leonardo e Firenze nella Sala dei Gigli a Palazzo Vecchio e dal 13 settembre “Leonardo da Vinci e la botanica” nel complesso di Santa Maria Novella. A Vinci, dal 15 aprile, c’è...

28 Dicembre 2018

Bosch, Brueghel e Arcimboldo: il Cinquecento diventa uno spettacolo digitale

scritto da

      54 proiettori, 2.000 immagini in scala 1:1500, 1000 metri quadrati di proiezioni. Sono questi i numeri dei 30 minuti di spettacolo della mostra Bosch, Brueghel e Arcimboldo agli Arsenali Repubblicani a Pisa fino al 26 maggio 2019, la prima esposizione digitale dedicata a opere del Cinquecento. Lo spettacolo, diviso in tre tempi, si apre con un prologo ispirato alla creazione del mondo di Hieronymus Bosch, Il Giardino delle delizie, e ai suoi personaggi mistici e grotteschi. La seconda parte è invece dedicata alla dinastia dei Brueghel con le loro rappresentazioni della vita quotidiana e del paesaggio fiammingo,...

17 Dicembre 2018

Camera Pop, la Pop Art in mostra a Torino

scritto da

    La Pop art è una delle correnti dell’arte contemporanea tuttora più amata e la fama del suo principale ambasciatore, Andy Warhol, non sembra perdere smalto nonostante siano trascorsi ormai più di trent’anni dalla sua improvvisa scomparsa, nel 1987, a nemmeno sessant’anni. Per restare solo in quest’ultimo scorcio d’anno: si è appena conclusa la mostra su Roy Lichtenstein e la Pop Art americana alla Fondazione Magnani Rocca, sono tuttora in corso a Roma, al Vittoriano, una grande retrospettiva su Warhol e a Lugano (fino al 6 gennaio), alla Collezione Olgiati, How evil is Pop Art? New European Realism...

13 Dicembre 2018

Educare le giovani generazioni al digitale creativo. Perché bellezza, innovazione, arte e poesia arrivano anche dalle tecnologie

scritto da

Gianni Rodari, scrittore noto per le sue filastrocche nonché autore del saggio “Grammatica della fantasia”, era solito coinvolgere i bambini in un gioco creativo: proponeva coppie di parole scelte a caso, invitandoli a mettere in relazione cose che in apparenza non c’entravano nulla l’una con l’altra e a stabilire connessioni impreviste. Le due parole con cui vi invito a giocare oggisollecitata dalla lettura del libro Creatività Digitale di Alessandra Suppini e Giulio Lughi, sono proprio digitale creativitàPer una volta la parola digitale non sarà affiancata a rischi, né a pericoli e neppure a dipendenza o...

03 Dicembre 2018

Buon compleanno, Topolino! In mostra a Roma come a New York

scritto da

      Era il 18 novembre 1928. Al Colony Theater di New York, Walt Disney presenta per la prima volta al pubblico quello che diventerà il suo personaggio più famoso: Topolino. L’idea del personaggio è venuta a Disney in treno, di ritorno a casa, mentre la moglie gli ha dato il nome, Mickey. Il personaggio e il suo ideatore sono sempre stati considerati un tutt’uno. Walt Disney, infatti, gli ha dato oltre alla sua voce anche molte peculiarità del proprio carattere: la vivacità, l’ottimismo e la voglia di superare i propri limiti. Mickey Mouse incarnava alla perfezione il grande spirito americano di quegli...

23 Novembre 2018

Sarah Moon, il sentimento del tempo. Due grandi mostre a Milano

scritto da

    Desideri, sentimenti, sogni: esiste qualcosa che ci radichi più fortemente nel presente, qui e ora? E così i ricordi: si cibano del passato certo, ma accadono qui e ora, nel presente, sono il presente. Ed è il presente di queste esperienze intime e profonde che sa risvegliare e mettere in circolazione con le sue immagni la fotografa francese Sarah Moon, protagonista di una doppia, strepitosa mostra milanese articolata in due sedi, l’Armani Silos di via Bergognone e la Fondazione Sozzani di corso Como. Difficile trovare un miglior vaccino per guarire dalla convinzione che la fotografia sia un mezzo servilmente...

16 Novembre 2018

Verso i 500 anni dalla morte di Leonardo: il Codice Leicester di Bill Gates in mostra agli Uffizi

scritto da

    Il 2019 sarà l’anno di Leonardo da Vinci. Gli appuntamenti previsti per commemorare i 500 dalla morte dell’artista (2 maggio 1519) saranno tanti e in tutto il mondo. Ad anticipare il programma del prossimo anno, la mostra Il Codice Leicester di Leonardo da Vinci. L'Acqua Microscopio della Natura, esposto nell’aula Magliabechiana agli Uffizi fino al 20 febbraio 2019. Un’occasione unica per ammirare uno dei caposaldi della trattatistica dell’artista insieme alla sua attività pittorica, nuovamente allestita nella sala che gli è stata dedicata alle Gallerie. Il manoscritto, 36 fogli per 72 pagine, è l’unico...

12 Novembre 2018

Quando il passato è d'ispirazione. Conversazione con Cristina Celestino

scritto da

In quanti possono vantare una casa degna di un museo di design, un luogo in cui trovare l’ispirazione? Una di questi è Cristina Celestino, classe 1980, designer e architetto corteggiatissima da brand fashion e non solo: “Sono nata in Friuli in un paesino di campagna, vicino a Pordenone. Ho sempre amato i giochi tutti da inventare; uno dei miei preferiti era una grande bobina di carta sottilissima che mi regalò mia madre su cui disegnavo grandi poster che appendevo in camera”, racconta. Poi Cristina frequenta il liceo scientifico e durante una lezione di storia dell’arte arriva la folgorazione: “Avevo una professoressa...

02 Novembre 2018

Jackson Pollock e l’Espressionismo Astratto in mostra Roma

scritto da

      Il Vittoriano diventa la casa dell’arte americana contemporanea. Dopo Andy Warhol, infatti, è la volta dell’esposizione dedicata a Pollock e la Scuola di New York, in mostra fino al 24 febbraio. Circa 50 capolavori, tra i quali anche opere di Mark Rothko, Willem de Kooning, Franz Kline e il celebre Number 27, la grande tela (tre metri di lunghezza) di Jackson Pollock (1912-1956), il primo artista americano a non avere debiti artistici con l’Europa, morto a soli 44 anni in un incidente stradale nell’agosto del 1956, pochi mesi dopo l’analoga sorte toccata all’attore James Dean. Nello stesso anno, un altro...

29 Ottobre 2018

A Livorno arriva il primo festival di street art grazie a "Uovo alla Pop"

scritto da

        Si fanno chiamare "uovas". Sono quattro creative trentenni di Livorno che si sono unite in nome dell’arte. Uovo alla Pop è il nome suggestivo del loro progetto avviato l’anno scorso nel quartiere Garibaldi, alla periferia della città toscana. «Il nostro è un grande sogno realizzato» afferma Valeria Aretusi, architetta e dj, una delle componenti di questa sorellanza artistica nata da una fortissima amicizia, un’esplosione di arte proteica costituita anche da Viola Barbara, poetessa, Giulia Bernini, designer, e Libera Capezzone, in arte Libertà, pittrice. «Abbiamo scelto di appellarci in questo modo -...