05 Dicembre 2018

Volontariato, una scelta rivoluzionaria

scritto da

    Non avevo ancora compiuto 18 anni quando, in una mattina insolita del mio ultimo anno di liceo, due ragazze con la maglietta di Mani Tese ci legarono ai banchi e alle sedie durante un gioco di ruolo per riprodurre le condizioni di lavoro in una qualsiasi fabbrica di abbigliamento nel Sud-est Asiatico. Quel giorno ho scoperto l’esistenza dello sfruttamento del lavoro minorile, delle diseguaglianze globali e del consumo critico, e mi è venuta voglia di reagire. Il mio percorso di volontaria di Mani Tese è cominciato così, tra mercatini dell’usato, campagne di sensibilizzazione, commercio equo e solidale, campi estivi e...

28 Novembre 2018

TedX, dal 28 al 30 novembre in 200 città la parola andrà alle donne

scritto da

      “Il tempo per la tacita accettazione dello status quo è finito. Le donne di tutto il mondo hanno iniziato a prendere in mano la situazione e a far sentire la loro voce, per le altre donne e per se stesse, per dare forma al futuro che tutti vogliamo. Qualunque sia il loro obiettivo e il loro talento – politica, scienze, tecnologia, arte – queste pioniere stanno tenacemente infrangendo e spingendo lontano i confini. Si alzano per ascoltare e per essere ascoltate, per vedere e per essere viste, per festeggiare e per emanciparsi. Le donne e i loro alleati stanno unendo le forze in un’esplosione di scoperte e...

26 Novembre 2018

#DonnediFuturo, sette donne per capire il lavoro che verrà

scritto da

  Sette donne, un palco e dieci minuti per rispondere alla domanda: «come sarà il lavoro del futuro?». Lunedì 19 novembre, ospiti dello showroom Microsoft, ognuna di loro ha portato la propria visione, frutto di esperienze e generazioni differenti. L'evento "Donne di Futuro" è nato dall'ebook pubblicato dal Sole 24 Ore (e scaricabile gratuitamente), che ha ripercorso le peculiarità di cinque generazioni, dai Babyboomers alla Generazione Z, passando attraverso le conquiste della Generazione X, la libertà dei Millennials e le incertezze degli Xennials. L'intento del progetto è quello di mettere a contfronto cinque...

23 Novembre 2018

Manovra, i costi occulti di ciò che non facciamo

scritto da

      In periodo di finanziaria, ogni cosa sembra avere un cartellino del prezzo. C’è un dato di fatto – più o meno certo – ossia quanto si può spendere, e poi una lista di attività e iniziative che assorbono interamente, e a volte eccedono, il budget disponibile. Le iniziative vengono scelte in base alle priorità, che a loro volta derivano da considerazioni complesse sulla realtà, sui bisogni e su quanto appreso dal passato. E ogni cosa sembra avere un costo. Esiste però un’intera categoria di costi che non compaiono perché derivano da ciò che non viene fatto. Non si tratta di voci di spesa evidenti e poi...

19 Novembre 2018

Branchesi, la donna che è riuscita a far dialogare fisica e astronomia

scritto da

      È la pioniera di una nuova era astronomica. Quella multimessaggera capace di esplorare l’universo con luci e suoni. Si schermisce Marica Branchesi quando le dico che è considerata una delle scienziate più importanti del mondo. Si apre in un sorriso luminoso davanti a un caffè macchiato prima della conferenza che terrà in rettorato, all’Ateneo di Cagliari per il Festival della Scienza. Questa scienziata italiana è una donna apripista. È grazie al suo fondamentale contributo se, per la prima volta, l’anno scorso, sono state osservate le onde gravitazionali provenienti dalla collisione di due stelle di...

19 Novembre 2018

Le "Donne di Futuro" di Alley Oop si incontrano oggi sul palco del Microsoft Showroom

scritto da

        “L’Italia sarà come noi la costruiremo giorno per giorno”: in queste parole di Marina Salamon c’è l’essenza di quello che significa, per noi di Alley Oop, essere Donne di Futuro. Significa saper guardare avanti con la consapevolezza del presente e del passato, avere la certezza che il futuro non è nascosto in una nebbia che all’improvviso e per magia ci svelerà cosa sarà di noi. Il futuro è fatto da ogni nostra scelta, battaglia, obiettivo raggiunto o mancato, ridefinizione e scoperta. Ecco perché, per raccontare come le donne vedono il Futuro, abbiamo scelto di focalizzarci sull’alleanza...

13 Novembre 2018

Laura Burdese: «Alle giovani possiamo insegnare che per maturare c’è bisogno di tempo»

scritto da

    Sogno un giorno in cui una ragazza giovane che lavora con me mi comunichi che è incinta con gioia, senza che sguardo e tono di voce tradiscano l’ansia mista a timore che questa meravigliosa notizia possa compromettere in qualche modo la propria realizzazione professionale». Si conclude così l’intervista a Laura Burdese, presidente e ceo di Acqua di Parma e country general manager di Profumi e cosmetici Lvmh Italia. Una conversazione iniziata all’insegna di tre parole: efficienza, efficacia e velocità in funzione di un nuovo business plan da preparare e che invece si dipana riflessiva e generosa lungo oltre...

12 Novembre 2018

Marina Salamon: «L’Italia sarà come noi la costruiremo, giorno per giorno»

scritto da

    Cinque figli, sei cani e una holding, Alchimia, che è la fotografia della sua versatilità imprenditoriale e della sua filantropia: azionista di Banca Ifis; attraverso il trust Web of Life controlla sia Altana, leader nell’abbigliamento di lusso per bambini fondata a 24 anni, sia Doxa e Connexia, attive nel settore delle ricerche di mercato e della comunicazione digitale e multicanale; e coordina i tanti progetti di charity del gruppo. Marina Salamon, sessant’anni a settembre, incarna a pieno l’«Italian dream»: quel misto di fiducia nel futuro, impegno (anche politico) e scommessa sulle proprie potenzialità tipico...

12 Novembre 2018

Plastica monouso addio, il Parlamento europeo ha votato per il suo divieto dal 2021

scritto da

Nata per durare a lungo, diventata il materiale usa e getta per eccellenza: è il paradosso della plastica che oggi invade i nostri mari. La consapevolezza pubblica sulla questione sta aumentando e anche i governi stanno passando all'azione. Tra le ultime direttive c'è quella del Parlamento europeo che il 24 ottobre ha votato per il divieto totale degli oggetti in plastica monouso a partire dal 2021. I numeri danno la misura della grandezza del problema. Nel 1950 il mondo produceva "solo" 2 milioni di tonnellate di plastica all'anno. Da allora, la produzione annuale è aumentata di quasi 200 volte, raggiungendo nel...

06 Novembre 2018

Climate change: un ottobre tra ultimatum e premi Nobel ottimisti

scritto da

    Acqua alta a Venezia, in questi giorni di maltempo, e fin qui nessuna novità. Ha colpito però l’immaginario collettivo una fotografia scattata a due giovani turiste orientali, con le gambe immerse nell’acqua e shopping bag di Luis Vuitton. L’immagine potrebbe essere tra il divertente e il patetico, se non fosse che richiama alla mente quelle ben più amare di uno street artist spagnolo, Isaac Cordal: i suoi uomini in miniatura, dallo sguardo vitreo, immersi nell’acqua senza fare nulla per venirne fuori, sono uno spiazzante monito sui cambiamenti climatici in atto. La serie più famosa è intitolata Follow the...