03 Dicembre 2020

Calcio, da Steinhaus a Frappart quando in campo arbitra una donna

scritto da

    Per un paio di giorni ha avuto gli occhi di tutti puntati su di sé; poi – come solo i veri fuoriclasse sanno fare – s’è messa il fischietto in bocca e ha lasciato ai calciatori il centro del palcoscenico. Tutto facile in campo, per Stephanie Frappart, ma certo il suo arbitraggio di Juventus-Dinamo Kiev segna una svolta nella storia della Champions League (maschile, e forse da oggi sarà bene aggiungerlo sempre, l’aggettivo…), che apre così ai refrees al femminile. Fuoriclasse vera Un cartellino giallo a Bentancur dopo dieci minuti, un altro paio, e poi tutto è filato liscio, sul prato dell’Allianz...

16 Novembre 2020

Gender pay gap, i valutatori offrono stipendi più bassi alle donne. Ecco perchè

scritto da

      Capire il gender pay gap non è facilissimo. Servono un po’ di tempo, un po’ di spazio e un po’ di dati (anche un po’ di pazienza, forse …). Grazie alle lettrici e ai lettori di Alley Oop che ci dedicano il loro tempo e mantengono vivo l’interesse di lungo periodo su questo tema, a cui noi diamo spazio sul Sole 24 Ore alla luce dei dati di cui, di volta in volta, possiamo disporre. E la disponibilità dei dati è il punto centrale: persone diverse hanno caratteristiche produttive diverse e quindi retribuzioni diverse, ma di queste caratteristiche produttive i dati disponibili ci dicono molto...

02 Novembre 2020

Marta Salogni, tra il 5% degli ingegneri del suono donne al mondo

scritto da

      Poche donne nei concerti, nei festival e sulle piattaforme digitali: l'ambiente musicale è ancora una "cosa per uomini" e i numeri dimostrano che nella produzione meno del 5% degli ingegneri del suono sono donne. Ed è altrettanto difficile pensare a punti di riferimento femminili nell'ambiente. Marta Salogni si è sentita da sola prima di diventare una degli ingegneri del suono più influenti nel panorama internazionale. Dopo la scuola superiore si trasferisce a Londra: lavora sodo alla sua formazione e fa anche di più. Perché è riuscita a imporsi nell'ambiente della produzione per le sue competenze, diventando...

22 Ottobre 2020

Imprese, ecco le 5 finaliste del premio Gammadonna 2020

scritto da

    Ha registrato una crescita del 30% delle candidature l’edizione 2020 del premio Gammadonna, dedicato all’imprenditoria femminile innovativa. Ed è già una buona notizia in un momento in cui i numeri dicono che gli effetti collaterali del Covid stanno penalizzando proprio le imprenditrici. Giunto alla 12a edizione, l'evento vedrà la partecipazione di cinque finaliste alla serata conclusiva del 3 novembre, per la prima volta su schermi televisivi. Si tratta di imprese che operano in settori diversi: industria del ferro, coding, nanotecnologie, piattaforme per la vendita online e lo smaltimento ecologico dei rifiuti. E...

16 Ottobre 2020

Leadership, alle donne oggi chiediamo (e diamo la possibilità) di decidere di più

scritto da

        Nelle scorse settimane, la notizia nei titoli dei giornali è stata che delle donne avessero vinto il Nobel. In molte si sono sentite trattate come dei panda. La verità è che sì, se una donna vince il Nobel fa notizia, ed è giusto che sia così: che stia nei titoli dei giornali, perché è una novità. Una delle tante di questo secolo, che per la prima volta vede l’altra metà del cielo affacciarsi in posizioni decisionali di Paesi importanti e istituzioni transnazionali. Non in Italia. Potremmo ripeterlo fino a perdere la voce: in Italia, a iniziare con le posizioni di governo, le donne sono sempre in...

15 Ottobre 2020

"Se può vederlo, può esserlo": alle ragazze servono modelli di leadership

scritto da

      Modelli, modelli e ancora modelli. Le giovani donne ne hanno bisogno come l'aria per aspirare alla leadership e per non lasciarsi scoraggiare dai costi personali che la "scalata" comporta, di cui le ragazze sono consapevoli: il 60% è convinta di dover lavorare il doppio di un uomo per essere altrettanto rispettata; il 94% ritiene che da leader sarà trattata peggio di un collega; il 93% pensa che arrivare ai vertici comporti l'effetto collaterale di essere più esposta a molestie e accanimento critico. Come dar loro torto, se pensiamo a quanto solido sia ancora il soffitto di cristallo e a quanto l'hate speech sia...

09 Ottobre 2020

F-LANE, l'acceleratore europeo per le startup che supportano le donne

scritto da

    "Vogliamo supportare la costruzione di modelli di business a impatto sociale che abbiano il potenziale per migliorare le opportunità economiche, il benessere e le prospettive future di ragazze e donne in tutto il mondo". E' la dichiarazione di intenti di Inger Paus, a capo di Vodafone Institute for Society and Communication. Insieme a Saskia Bruysten, co-fondatrice di Yunus Social Business, uno dei primi fondi di investimento esclusivamente dedicati alle imprese sociali, ha dato vita a F-LANE. Si tratta di un acceleratore europeo con un focus sulle start-up a impatto sociale che utilizzano la tecnologia per supportare le...

07 Ottobre 2020

PinKamp, a L'Aquila la summerschool per promuovere le materie STEM

scritto da

      "Bisogna ancora lavorare per raggiungere una parità di genere". E' la chiosa della professoressa Antinisca Di Marco dell'Università de L'Aquila nel video che presenta PinKamp, la summerschool della durata di due settimane intensive per le ragazze delle classi terze e quarte delle scuole superiori che si è svolta nel capoluogo abruzzese per far conoscere alle studentesse le potenzialità (e la bellezza) dello studio delle materie STEM. La finale e la premiazione si sono svolte lo scorso 25 settembre. "PinKamp è un piccolo progetto dal punto di vista economico ma di uno straordinario valore. Ci sono stereotipi...

05 Ottobre 2020

Occupazione femminile, è l'ora di usare il pulsante antipanico

scritto da

      In a year marked by crisis and uncertainty, corporate America is at a crossroads. The choices companies make today will have consequences on gender equality for decades to come.   L'incipit del rapporto annuale Women in the Workplace di McKinsey & Company e LeanIn.Org riassume in poche parole la situazione non solo delle aziende americane ma anche delle corporate di molti Paesi occidentali. Negli States ci sono sicuramente notizie positive: le donne iniziano a fare carriera. La percentuale femminile nei ruoli di vicepresidente senior è aumentata al 28% all'inizio del 2020 dal 23% nel 2015, secondo il rapporto. Non...

28 Settembre 2020

Occupazione femminile, con il Recovery Fund si passi dalle parole ai fatti

scritto da

    "Nel piano del recovery fund o della next generation Eu, come pilastro fondamentale, decideremo di investire fortemente sulle famiglie e sulla demografia, oltre che sul lavoro femminile come motore di sviluppo". A ribadirlo, lo scorso sabato, è stata la ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia Elena Bonetti, intervenendo al Festival dell'Economia Civile di Firenze. Il lavoro femminile. Ce lo hanno ripetuto in mille modi: dalla task force guidata da Vittorio Colao ai ministri. D'altra parte è talmente lampante che sia la gamba zoppa di un'economia che dovrà fare i conti con i postumi del Covid. In Italia continua...