23 Aprile 2019

Tilla Baby Box, la startup del buy one/give one per le neo mamme

scritto da

        In Finlandia c’è una tradizione vecchia di 80 anni. Alla nascita di ogni bebè viene donata una scatola di cartone che, oltre a poter essere utilizzata per far dormire il nuovo arrivato perché, di solito, molto resistente, contiene tutto il corredo necessario per le necessità dei primi tempi: lenzuola, copertine, asciugamano, calze e guanti, cappello, tutine, ma anche libri e giocattoli. È un gesto concreto di benvenuto per il bebè e di aiuto per i genitori. Anche in Italia negli anni Trenta del secolo scorso c’era questa tradizione, sicuramente meno conosciuta di quella finlandese che oggi è molto di...

15 Aprile 2019

#Unimpresadadonne, creare valore con l'economia della relazione

scritto da

      Daniela Ducato ha immaginato un'economia dove non esistono sprechi. Bucce di pomodoro, eccedenze delle uve, sansa di olive: c'è chi in questi prodotti vedrebbe solo uno scarto, per Daniela Ducato invece sono risorse preziose. Con un'attenta osservazione di quello che la natura ci offre e lo studio dei materiali ecco che, scopriamo, il pomodoro restituisce un antiruggine, dagli scarti dell'olio d’oliva nasce un diserbante e da quelli del vino si ottengono pitture naturali per intonaci. Ducato è un'imprenditrice sarda che vive e lavora a Guspini, nel sud ovest dell'isola. Con spirito innovativo e amore per...

10 Aprile 2019

Alessandra Segantini: «Essere un architetto significa risolvere in modo creativo le questioni»

scritto da

        «Mio padre era a capo di un’azienda di mobili che si occupava di contract per alberghi in tutto il mondo. Mia madre si occupava della famiglia lavorando part time nel design e nella moda». La mamma aveva frequentato l’Accademia delle Belle Arti a Venezia e fin da piccole portava le figlie a visitare le Biennali di Arte e Architettura di Venezia, la Guggenheim Collection, le Gallerie dell’Accademia, le chiese veneziane, le opere di Palladio. «Ci raccontava le storie delle vite degli artisti, anche gli aneddoti più personali, facendo sembrare semplici anche i concetti più complessi. Nei fine settimana...

02 Aprile 2019

Donne Fittipaldi, da designer di gioielli a imprenditrice del vino

scritto da

        Se c’è qualcosa che riesce a mettere d’accordo uomini e donne è il vino.   Parola di Wine Intelligence, che ha redatto e appena pubblicato il rapporto Global Trends in Wine 2019. La parità di genere si realizza facilmente davanti a un calice perché, secondo i dati raccolti dalla ricerca americana, tendiamo - uomini e donne - a consumare parti uguali di vino in termini di volumi. Resta sempre quel piccolo dettaglio per cui il gentil sesso è ancora più gentile quando si tratta di sceglierlo, il vino, nel senso che preferiamo che a farlo sia chi ci accompagna. Insomma, soffriremmo di 'sindrome...

19 Marzo 2019

Brandon Group, la startup tecnologica con il cuore umanistico

scritto da

      “Abbraccio l’innovazione e sono sicura che l’unico modo per rimanere vincenti nel mondo del lavoro è non essere legati a modalità di lavoro e professioni del passato. In questo gioca un ruolo fondamentale l’approccio ai problemi, ad esempio, le soluzioni originali. Oggi non contano solo capacità di analisi e specializzazione, e per questo nella nostra azienda valutiamo con interesse anche profili con percorsi di studi umanistici”. A parlare è Ilaria Tiezzi, la nuova ceo di Brandon Group, piattaforma che vende online i prodotti e i brand delle pmi italiane ed europee, che ha appena chiuso un round da 3...

11 Marzo 2019

L’imprenditrice che ha inventato il profumo dell’identità digitale

scritto da

      Nelle sue mani le essenze si trasformano in narrazioni fatte di simbolismi, richiami, memorie. Ogni profumo è un racconto, una storia, la carta d’identità olfattiva di una persona. Diletta Tonatto, imprenditrice trentunenne di Torino è riuscita a dare vita a qualcosa che sembrava impossibile. La sua intuizione potrebbe cambiare il mondo virtuale. Ha realizzato una fragranza che è legata all’identità digitale delle persone. In un futuro, sempre più vicino, grazie a questa invenzione, potremmo avere la possibilità di sentire il profumo di chi ci chiede l’amicizia su Facebook o mette un cuore su...

05 Marzo 2019

Il gotha della gastronomia punta a creare un network mondiale

scritto da

      Si è conclusa ieri la quinta edizione del Parabere Forum a Oslo, in Norvegia. Due giorni, domenica 3 e lunedì 4 marzo per ribadire che è necessario dare potere alle donne nel mondo della gastronomia. L’evento annuale, creato dalla presidente e cofondatrice dell’omonima associazione no profit Maria Canabal, mette insieme il gotha della gastronomia mondiale e punta a creare un network mondiale in cui le donne siano finalmente protagoniste. Perché se la donna è preposta da secoli a sfamare figli, consorti, parenti e affini, non è che possa dirsi un’autorità in cucina. Anzi, in questo settore, a quanto pare, la...

04 Marzo 2019

Nati sotto il segno di Claudia e Naomi, il lavoro dei sogni di Millennials e Gen Z è nel fashion

scritto da

      La prima volta che Ankiti Bose ha avuto l'intuizione per fondare la sua startup era in visita al mercato di Chatuchak a Bangokok. Una distesa sterminata di 15mila bancarelle che vendono qualsiasi cosa: t-shirt per pochi baht e gelato al cocco fatto al momento; ricambi per cellulare accanto a grandi cesti di spezie secche. Lei, analista in Sequoia India e da sempre appassionata di numeri, in quel caos al profumo di lemongrass ha realizzato che i venditori non avevano sufficienti opportunità per espandersi. Ci è voluta una festa a Bengalore, la capitale tecnologica dell'India, e una chiacchierata con un vicino di casa...

22 Febbraio 2019

Lavoro, come realizzare nuovi progetti in solo 4 fasi

scritto da

    Mamma, lavoratrice, blogger, manager... tutti viviamo molteplici dimensioni e in ognuna dobbiamo prendere continuamente decisioni per avviare nuovi progetti. Trovare il disegno che c’è dietro e si ripete, la “formula” con cui si fanno le cose, può aiutare a riconoscere le caratteristiche della fase in cui ci si trova, a essere più efficaci e a coordinarsi meglio con gli altri. Come fare? Immaginiamo un progetto come composto da 100 passi complessivi: alla partenza siamo al passo zero e il progetto è completo al passo 100. Ci sono mille modi diversi di pianificare i 100 passi: c’è chi non ne muove uno finché...

19 Febbraio 2019

Parvin Afsar, manager nella meccanica italiana

scritto da

      "La strategia più efficace per trovare la strada giusta nella professione è mettere a fuoco il proprio progetto di vita. Ed è un obiettivo, e una sfida, che deve riguardare tutti i giovani, indipendentemente dal genere". Così Parvin Afsar, donna di 33 anni, da pochissimo alla guida di Sitindustrie Valvometal, impresa metalmeccanica italiana della Valsesia specializzata nella produzione di valvole tailor-made per impianti energetici. Laurea in ingegneria industriale, figlia del fondatore dell'impresa, Parvin Afsar è entrata in azienda poco dopo la laurea come project manager in ambito tecnico-commerciale e oggi...