16 Marzo 2019

L'Italdonne di rugby sfida la Francia per il secondo posto nel Sei Nazioni

scritto da

        C’è una nazionale italiana di rugby che domani, 17 marzo 2019, si gioca il secondo posto nel Sei Nazioni, quella femminile. Allo stadio del Plebiscito di Padova alle 14.30 (diretta Eurosport Player, differita ore 23.00 Eurosport 2), scenderà in campo l’Italdonne per affrontare la Francia. Le Azzurre, allenate da Andrea Di Giandomenico, sono terze in classifica con 12 punti proprio alle spalle delle francesi (16 punti) e con un risultato positivo potrebbero agguantare il secondo posto in solitaria o al pari delle avversarie. Sarebbe un traguardo storico per un movimento che, dal 2005 – anno in cui è...

16 Febbraio 2019

Nello sport come nella vita, fate sempre in ciò in cui credete

scritto da

      Tutti nella vita hanno delle sliding doors, dei momenti in cui una decisione cambia il corso degli eventi. Per esempio se a scuola avessi dato ascolto a quelli che mi vedevano “strana” perché correvo in moto insieme ai maschi. Se avessi dato ascolto a chi pensava che la ginnastica artistica sarebbe stata uno sport più adatto a una ragazza, invece del motocross. Già perché io, mentre mi divertivo e correvo in moto seguendo le orme di mio fratello di 6 anni più grande di me, stavo anche in palestra ad allenarmi. Ero brava, ero arrivata a livello nazionale. Ma, perché c’è un ma… nella ginnastica ero...

13 Febbraio 2019

Rugby, la mia sfida quando scendo in campo ad arbitrare

scritto da

        Quella dell’arbitro è una figura di cui si conosce soltanto il ruolo, ma di cui molto spesso si giudica l’operato. Quasi mai infatti si conosce la persona. L’arbitro è considerato come la “bestia nera”, una figura oscura che non si chiama mai per nome, che entra in campo con una divisa diversa da tutti gli altri perché non gioca né per una squadra né per l’altra: è “super-partes”. E’ così che, pronto alle critiche del pubblico, ed armato di fischietto e cartellini, la domenica scende in campo per decidere le sorti di una partita. Questo è il contesto sportivo-culturale in cui io a soli...

12 Febbraio 2019

Nello sport come nella vita, come si fa a rialzarsi dalle sconfitte?

scritto da

      Nella mia carriera sportiva ho vinto tutto quello che potevo vincere. Volevo l’Italia e mi sono presa l’Italia, volevo l’Europa e ho conquistato l’Europa. Poi ho voluto il mondo e, dopo tanti sacrifici, sono salita sul tetto del mondo. A 27 anni sono infatti diventata la campionessa mondiale di karate. In ogni curriculum è, ovvio, si scrivono solo le vittorie, che sono tante, però di sconfitte alle spalle ce ne sono a centinaia. Sconfitte agonistiche sui tatami del mondo ma anche momenti difficili nella vita personale. Non siamo invincibili, piuttosto cadiamo e ci rialziamo mille volte e soprattutto prima di...

08 Dicembre 2018

Silvia Bertagna: adrenalina e creatività nei salti di freestyle

scritto da

    https://www.youtube.com/watch?v=4zdVI36ybro   Eccola alla partenza, scende a grande velocità, prende la rampa con i suoi sci alla massima accelerazione...in un attimo le gambe sono in alto e la testa in basso. Un secondo e di nuovo appoggia gli sci sulla pista e conclude il suo percorso con un gran sorriso. Il tutto con una naturalezza incredibile. Questa bionda scatenata è Silvia Bertagna, classe 1986 di Bressanone, campionessa di freestyle, specializzata in big air e slopestyle. Silvia, vivendo in Val Gardena, ha iniziato a sciare a tre anni. Il suo percorso sportivo, però, ha avuto inizio con il pattinaggio...

25 Novembre 2018

Ilaria Mauro: "voglio vincere con la Fiorentina e segnare ai mondiali"

scritto da

    Le rivincite sono il pepe dello sport. Quella che è andata in scena domenica 25 novembre alle ore 12.30 allo stadio Gino Bozzi tra Fiorentina Women’s e Juventus Women, nel posticipo dell’ottava giornata del campionato di serie A di calcio femminile, di pepe ne ha avuto. Alla fine le bianconere hanno prevalso per due gol a zero e si sono portate a casa i tre punti nel big match dell'ottava giornata. Così la Juventus sale a una lunghezza dal Milan capolista, mentre le viola perdono terreno rispetto alla testa della classifica. Le due squadre, vincitrici degli ultimi due scudetti, si sono incontrate l’ultima volta lo...

08 Novembre 2018

Irma Testa, da Butterfly ai mondiali di pugilato passando per la Russia

scritto da

    Si è lasciata alle spalle le emozioni, forti, del red carpet e della prima del docu-film di cui è protagonista, Butterfly, alla Festa del Cinema di Roma, ed è volata in Russia per staccare il biglietto per i Mondiali indiani di pugilato che si terranno a New Delhi dal 15 al 25 novembre. Irma Testa, la farfalla azzurra del ring, in questi giorni è infatti a Mosca con la nazionale per l’ultimo training camp, con la squadra russa, una serie di allenamenti che decreteranno la selezione finale per l’appuntamento più importante della stagione. Nella categoria 60 kg, quella della 20enne di Torre Annunziata, sono in...

29 Settembre 2018

Amna Al Qubaisi: "Fiera di essere la prima donna a correre in Formula 4"

scritto da

              Concentratissima nel suo casco con le mani strette al volante del kart, fissa con gli occhi scuri come l’ebano il percorso davanti a sé, arriva la curva, la prende a tutta velocità: ecco che tutte le ruote si librano in aria, sta volando: il fotografo scatta e fissa quell'istante nel tempo. Da quel momento Amna Al Qubaisi diventa flying girl.           Ora Amna ha 18 anni e dal kart è passata alla formula 4 con PREMA Theodore Racing team ed è la prima donna araba a guidare una formula car. La giovane Amna, nata ad Abu Dhabi negli Emirati Arabi Uniti il 28 marzo del...

17 Settembre 2018

#DonnediSport: dalle Federazioni al Calcio i cambiamenti in arrivo

scritto da

    “Sulle donne nello sport ci ho messo la faccia. A partire dalle prossime elezioni delle quattro federazioni commissariate, tra cui quella del calcio, ci sarà l'obbligatorietà della rappresentanza di almeno il 30% di donne nel consiglio federale. Non ci sono più alibi, bisogna darsi da fare ed evitare timidezze perché il futuro è segnato: ora le donne devono candidarsi e competere”. Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, non fa discorsi di circostanza alla presentazione di "Donne di Sport", l'ebook edito dal Sole 24 Ore che racconta attraverso interviste dodici campionesse italiane di dodici discipline diverse,...

08 Settembre 2018

Tamara Molinaro: corro nei rally per dimostrare che sono più brava dei maschi

scritto da

            Tamara mi guarda dritta negli occhi ed in tono serio mi dice: “io corro per dimostrare di essere più brava dei maschi”. Tamara Molinaro ha quasi ventun anni ed è pilota di rally. È letteralmente nata tra i motori, dato che i genitori sono proprietari di un team di auto da rally. Cresciuta nel comasco, ha osservato ed ammirato quotidianamente quelle macchine che un giorno avrebbe voluto tanto pilotare. Nel 2016 corona il suo sogno e comincia a gareggiare con la scuderia Redbull e con Pirelli. Solo un anno dopo grazie al team Opel Motorsport diventa pilota ufficiale e si porta a casa il titolo di...