25 Febbraio 2020

Chiamatemi Girelli: storie di calcio e bambine

scritto da

      E' un sabato mattina di febbraio, gelido ma assolato. Nel parco gli alberi spogli, la brina sulle foglie secche e i giochi deserti. Ma nel campetto da calcio la sfida inizia, non importa se le orecchie diventano gelide, le mani ghiacciate e le gote rosse. Bambini e una bambina iniziano a giocare a calcio con le magliette delle loro squadre del cuore, palloni sempre sgonfi, le reti rabberciate. Federico ha 9 anni e mentre gioca inizia la telecronaca della partita in corso: Adesso la palla è di Lautaro, la passa a Menez, attenzione tiro in porta. Parata. Si ricomincia. CR7 la prende, tira ed è gol, gol,...

22 Febbraio 2020

Da Desio a Tokyo: il volo delle farfalle della ritmica verso i Giochi2020

scritto da

        La loro meta, come per quella Madame Butterfly esaltata dal canto dell'immensa Maria Callas, è il Giappone. Le chiamano infatti le farfalle per la leggiadria dei loro movimenti; ma i loro sono gli occhi delle tigri, per la determinazione e la fame di vittoria che puoi leggerci dentro. Sono le ragazze della nazionale azzurra di ginnastica ritmica, che anche a Tokyo andranno a caccia del podio olimpico. 5 atlete, due esercizi, uno con 5 palle, l'altro con 3 cerchi e 4 clavette, cinque minuti in tutto, in gioco i sacrifici di un'intera carriera. In testa ritmo, tempi d'esecuzione, posizioni da rispettare,...

22 Febbraio 2020

Corri con noi: il progetto per le donne di sport

scritto da

      Lo sport ha il potere di unire e fare da collettore, e questo non è un mistero. Unisce i bambini che imparano il significato del lavoro di squadra, unisce i giovani che collaborano per salire nella classifica del campionato e unisce anche gli adulti, che spesso nello sport trovano una valvola di decompressione per le tensioni della quotidianità. E si divertono, soprattutto. Il progetto "Corri con noi" lanciato da Donna Moderna  è nato con il proposito di valorizzare l’esperienza sportiva di questa terza categoria, in particolare rivolgendosi alle donne che abbiano una passione per camminare o correre in...

14 Febbraio 2020

Dopo la nascita di Skyler mi preparo al prossimo mondiale

scritto da

    Sono le 7 del mattino. Mi sveglio. Sono sempre stata piuttosto mattiniera, ma negli ultimi due mesi questo mi fa proprio comodo. Così ho tempo per fare colazione e darmi una sistemata prima che la mia bimba si svegli. Skyler ha due mesi, e quando si sveglia non ha molta pazienza: vuole fare colazione anche lei e la sua colazione è latte di mamma. Quindi devo rispondere subito all’appello del mattino. Dopo la sua colazione sono pronta per andare: mi aspetta una mezza giornata di allenamenti perchè mi sto preparando per il prossimo mondiale. Moto, palestra, pista. Quello che ho sempre fatto, con passione e una gran...

11 Febbraio 2020

Olimpiadi, nello sport si impara più dalle sconfitte che dalle vittorie

scritto da

      BUON COMPLEANNO ALLEY OOP! Che piacere e che onore poter essere blogger per un giorno. Mi presento brevemente: mi chiamo Eleonora Giorgi, come l’attrice, ma sono una marciatrice. Ho partecipato a due Olimpiadi, Londra 2012 e Rio 2016 ed ora mi sto allenando per la mia terza partecipazione a Tokyo 2020. Detengo i record italiani su 3 km indoor, 5 km e 20 km ed il record europeo sulla 50 km di marcia. Il 2019 per me è stato un anno magico: vittoria in coppa Europa e bronzo ai Mondiali di Atletica Leggera a Doha in condizioni climatiche estreme (40 gradi percepiti con un tasso di umidità dell’80%). Mi...

04 Febbraio 2020

Rugby: Italdonne mai così in alto, quinta nel ranking mondiale

scritto da

      Mai così in alto. La Nazionale italiana femminile di rugby è quinta nel ranking mondiale, un risultato mai raggiunto fino a ora. Grazie alla vittoria per 19 a 15 sul Galles nella prima giornata del Sei Nazioni di categoria, le Azzurre hanno superato l’Australia e gli Stati Uniti, salendo alle spalle della Francia, che ci precede di sei punti. Proprio la Francia sarà la prossima avversaria dell’Italdonne. Nella seconda giornata dei Sei Nazioni femminile, la Nazionale italiana affronterà le francesi alle 21 di sabato 8 febbraio, allo Stade Beaublanc di Limoges (diretta Eurosport 1 ed in streaming su Eurosport...

18 Dicembre 2019

Florinda Trombetta (paratleta): "Lo sport è un microcosmo dell’inclusione"

scritto da

      «Lo sport è inclusivo in sé e il canottaggio è l’emblema dell’inclusione, un microcosmo ideale dal quale prendere ispirazione». Florinda Trombetta, classe 1981, vede lontano, anche se i suoi occhi li ha spenti quella patologia maledetta che è la retinite pigmentosa. Ma non ha spento la sua voglia di vita, la sua lucidità, il suo amore per lo sport: è stata oro mondiale nel canottaggio nel 2012, ha partecipato a due edizioni dei Giochi paralimpici, nel 2012 a Londra e nel 2016 a Rio de Janeiro. Dallo sport al lavoro Florinda ricorda come «su una barca ci sono quattro vogatori, due uomini e due donne,...

12 Dicembre 2019

Cristiana Capotondi e Alessandro Benetton a confronto su calcio femminile, leadership e formazione

scritto da

  Il calcio femminile da ieri ha una possibilità in più di andare verso il professionismo. La commissione Bilancio del Senato ha dato via libera all'emendamento alla manovra che spiana la strada al professionismo nello sport per le donne dal momento che prevede un incentivo per le società le cui federazioni decidono di passare al professionismo, attraverso uno sgravio contributivo per tre anni al 100% fino a un tetto di 8000 euro. Una norma che ha trovato un'accoglienza positiva nei club calcistici di Serie A femminile, ma che vale per tutte le discipline. Alle decisioni del legislatore si accompagna un cambiamento culturale...

11 Dicembre 2019

Le atlete italiane diventeranno professioniste, trovati i fondi

scritto da

  Le atlete italiane potranno diventare sportive professioniste. Se ne parlava da tanto e ora una riforma in questo senso è arrivata grazie all’approvazione in commissione Bilancio del Senato di un emendamento, a prima firma del sen. Tommaso Nannicini (Pd), alla manovra. Nel dettaglio per promuovere il professionismo nello sport femminile introduce un esonero contributivo al 100% per tre anni per le società sportive femminili che stipulano con le altete contratti di lavoro sportivo. Si è tolto un alibi alle Federazioni, che possono decidere sul professionismo dei loro atleti, in base alla legge 91 del 1981. Ai fini ...

06 Dicembre 2019

Calcio, tutte le novità Uefa per la Women’s Champions League

scritto da

    I fuochi d’artificio del Mondiale di Francia 2019 brillano ancora: la Uefa, l’organismo che sovrintende al calcio europeo, ha deciso di cambiare la Uefa Women’s Champions League dall’edizione 2021/22. Per far moltiplicare l’interesse sbocciato in Francia attorno al calcio femminile, per valorizzare il movimento in tutti i Paesi europei, per dare seguito al progetto strategico #TimeForAction. Chiare le parole del presidente dell’Uefa, Aleksander Čeferin, dopo la decisione del comitato esecutivo dell’Uefa che ha varato la riforma: «La decisione odierna (4 dicembre, ndr) è un punto di svolta per il calcio...