22 Gennaio 2019

Poesia, come imparare la libertà e il coraggio in versi

scritto da

      Di cosa hanno bisogno le ragazze adolescenti, oggi? Di coraggio, secondo le curatrici di questa raccolta di poesie, il cui titolo originale infatti è “Courage: daring poems for gutsy girls”. E come si fa a infondere coraggio nei loro animi? Con un incantesimo. Gli incantesimi sono parole che racchiudono un potere. Quindi serve la poesia. Perché cos’altro è la poesia se non parola che sprigiona il suo potere? Ecco come nasce questa raccolta, voluta e curata da tre poetesse: Karen Finneyfrock, insegnante; Rachel McKibbens, attivista e drammaturga; Mindy Nettifee, autrice. Hanno messo insieme quelle che per loro...

13 Gennaio 2019

Becoming, ecco perché la storia di Michelle Obama è da record

scritto da

"Becoming" è il libro dei record del 2018. La biografia di Michelle Obamaha superato a metà dicembre scorso i 3 milioni di copie negli Stati Uniti e per natale è stato il best seller in Gran Bretagna, con 92mila copie vendute solo in una settimana. E anche l'Italia non è stata immune dal fascino della ex first lady, una ragazza "normale" cresciuta nella periferia di Chicago che ha sempre avuto grandi ambizioni e coraggio.E così i social media si sono riempiti di fotografie con il libro che sta diventando un must e non solo per le donne. Sui social è rimbalzata anche una frase: Il segno dei tempi è che l'uomo più famoso al...

07 Gennaio 2019

La Frontiera di Alessandro Leogrande, per capire cos’è la migrazione

scritto da

    Mi sono spesso chiesta, negli ultimi tempi, che cosa avrebbe detto Alessandro Leogrande sulle vicende degli sbarchi negati, delle chiusure dei porti, dell’arresto del sindaco di Riace Mimmo Lucano. In questa Italia sconquassata di inizio 2019 manca una voce come la sua, e tanto. I fortunati che hanno avuto modo di conoscerlo e di ascoltarlo sanno bene a che cosa mi riferisco. Chiunque sui social si riempie la bocca sulla questione dei migranti dovrebbe leggere “La Frontiera” (Feltrinelli, 2015) prima di sputare sentenze, improperi, anatemi. Chiunque lavori – a qualsiasi livello – su questa dolorosa e difficile...

23 Dicembre 2018

Il cibo, tra tradizione e scoperta, vero protagonista del Natale

scritto da

Dicembre: mese di cene e pranzi che si susseguono senza posa. Il cibo è forse uno dei temi dominanti del periodo natalizio, che si tratti del pranzo tra colleghi, della cena tra amici intimi o del fatidico, famigerato, irrinunciabile e interminabile pranzo di famiglia. A tavola si consuma la parte più consistente di questo tempo di festa. Tra abitudini, tradizioni, aspettative e fastidi di vario genere, il cibo può essere un pretesto di incontro e scontro, odio e amore, in un match insidioso da cui nessuno esce indenne. Perché in fondo non mangiamo solamente per nutrirci, soprattutto a Natale. Mangiamo perché è un momento di...

16 Dicembre 2018

#Natalelastminute: dalla nonna al cugino regaliamo libri

scritto da

    Cosa regalare ai parenti. Manca sempre un regalo da comprare il 24 dicembre e può essere al nonno o al cugino che viene per il prando l'indomani. Possiamo cavarcela con un libro, ma bisogna avere le idee chiare se l'acquisto è last minute.  Ecco qualche indicazione concreta per regalare libri anche a Natale. - Iniziamo dalla mamma. A colei che quando arriva il Natale deve fare i salti mortali, tra lavoro e fornelli, dedichiamo il primo libro di questa rubrica del Natale targato 2018. Per questa scelta, forse mi sono lasciata condizionare dalla mia che, per passione familiare e per deformazione professionale da...

08 Dicembre 2018

Uno sguardo al mondo della scuola tra immigrazione e integrazione

scritto da

      Scuola, immigrazione e integrazione. Sono questi i temi affrontati nel nuovo romanzo di Sara Ficocelli dal titolo Samia non torna a scuola, presentato in anteprima nazionale al Pisa Book Festival. Il libro narra gli ultimi due mesi di scuola di una seconda classe di un istituto tecnico superiore, attraverso i pensieri e le vicende dei quattro protagonisti, due alunni e due insegnanti, che da quest’ultimo periodo dell’anno scolastico usciranno profondamente cambiati. La vicenda si svolge nella cittadina di Colle Nuovo, un non-luogo come tanti, dominato dalle tipiche logiche della provincia italiana. Qui arriva una...

25 Novembre 2018

Eli e Massimo: otto anni di violenza e manipolazione scambiati per amore

scritto da

      Non sono le umiliazioni, i tradimenti, gli insulti, le minacce, la gelosia ossessiva, lo stalking giudiziario. Non sono nemmeno le botte, persino mentre Elisabetta è incinta. A colpire di più, nell’autobiografia romanzata “Sei mia. Un amore violento” scritta da Eleonora de Nardis (Bordeaux Edizioni), è la lucidità del racconto della discesa agli inferi di una donna in nome di una «cieca infatuazione». Centottantasette pagine che smascherano la credenza più comune, quella che porta tante di noi ad affermare sicure: «A me non potrà mai succedere». Non è vero. Eleonora mette nero su bianco la facilità...

18 Novembre 2018

Manuale per ragazze rivoluzionarie…e giovani femministe felici

scritto da

    L’autrice è Giulia Blasi e il suo ultimo libro è come lei: difficile da descrivere con una parola sola. Scrittrice, giornalista, conduttrice radiofonica, blogger, nota per aver ideato #quellavoltache che è diventato, come si legge nel blog della scrittrice, un progetto narrativo estemporaneo per raccontare le volte in cui siamo state molestate, aggredite, ma anche le volte in cui ci siamo sentite in pericolo e non sapevamo bene perché, e ci davamo delle cretine per esserci messe in quella situazione. Perché il patriarcato che non ti crede è lo stesso che cerca di colpevolizzarti per quello che ti infligge. E che...

12 Novembre 2018

Etty Hillesum raccontata dal Premio Andersen Matteo Corradini

scritto da

    Leggere le pagine del diario di Anna Frank in uno stadio, prima di una partita di serie A: nel 2017, dopo le esternazioni antisemite di un gruppo di ultrà laziali dalla memoria storica troppo corta, la FIGC ha promosso questa iniziativa, un momento volutamente spiazzante e fuori contesto che aveva lo scopo di rimettere alcuni puntini sulle i senza strumentalizzazioni. A Torino la squadra dei campioni d’Italia, ha invitato a leggere Matteo Corradini: scrittore, ebraista, curatore dell’ultima edizione italiana dei diari in questione per Rizzoli. Sicuramente una delle persone più titolate a portare le parole della piccola...

05 Novembre 2018

L’incubo di “Vox”. Se si toglie la parola alle donne

scritto da

    «Sono diventata una donna di poche parole»   è l’amara constatazione che fa di se stessa, sin dalle prime battute, Jean McClellan la protagonista di “Vox”, distopia femminista narrata dalla linguista Christina Dalcher. Le prime pagine di "Vox" sono un vero e proprio pugno diretto allo stomaco. Fanno talmente male da indurre a interrompere la lettura. Dalcher ci porta in un futuro che non sembra poi così tanto lontano. In questa dimensione temporale a tinte fosche, la destra fondamentalista religiosa del Movimento della Purezza, partito conservatore, misogino e omofobo, conquista pian piano ogni singolo stato a...