Olimpiadi, nello sport si impara più dalle sconfitte che dalle vittorie

scritto da il 11 Febbraio 2020

giorgi2

BUON COMPLEANNO ALLEY OOP!

Che piacere e che onore poter essere blogger per un giorno. Mi presento brevemente: mi chiamo Eleonora Giorgi, come l’attrice, ma sono una marciatrice. Ho partecipato a due Olimpiadi, Londra 2012 e Rio 2016 ed ora mi sto allenando per la mia terza partecipazione a Tokyo 2020. Detengo i record italiani su 3 km indoor, 5 km e 20 km ed il record europeo sulla 50 km di marcia. Il 2019 per me è stato un anno magico: vittoria in coppa Europa e bronzo ai Mondiali di Atletica Leggera a Doha in condizioni climatiche estreme (40 gradi percepiti con un tasso di umidità dell’80%).

Mi definiscono una grande chiacchierona, parlo anche durante i lunghi allenamenti (ogni giorno percorro una media di circa 25-30 km di marcia) e mi alleno sempre con ogni condizione meteo: pioggia, nebbia, sole, neve e vento. Vorrei raccontarvi di tante, tantissime cose riguardanti lo sport, ma poi ho pensato di parlarvi semplicemente della mia storia.

La vita di un atleta è sempre piena di emozioni, cadute, sconfitte e vittorie. In questi anni ho imparato più dalle sconfitte che dalle vittorie. Lo sport mi ha insegnato la vera metafora della vita, si cade e ci si rialza più forti e determinati di prima.

Nella marcia ci sono alcune regole da rispettare (sospensione e sbloccaggio) e se i giudici di gara pensano che la tecnica non sia corretta si viene ammoniti e si può essere squalificati. Mi è capitato diverse volte di essere vicina ad una medaglia e vedermela sfumare in pochi minuti a causa delle squalifiche. È stata dura da accettare, ma si va avanti e ci si continua ad allenare per migliorare.

Non c’è una ricetta segreta per essere i più forti al mondo, ma credo che i miei ingredienti siano: resilienza, perseveranza e determinazione. E poi c’è la forza della Famiglia con la F maiuscola che mi supporta e sopporta quotidianamente.

Affronto tutte le sfide con il sorriso e con la consapevolezza di dare il massimo, sempre. Passo dopo passo, verso il mio sogno olimpico.


Se volete seguirmi e accompagnarmi durante le mie sfide questi sono i miei account social:

Twitter e Instagram @eleagiorgi

Avrò bisogno del vostro supporto.