03 Dicembre 2021

Famiglia, lavoro, amici: che cosa dà senso alla nostra vita?

scritto da

  Che cosa rende la vita degna di essere vissuta? È una domanda che ci facciamo di rado: perché lo sappiamo senza nemmeno chiedercelo… oppure perché preferiamo non sapere? Non sapere quanto la vita che abbiamo sia vicina alla risposta che ci daremmo, quanto invece abbiamo dato significato alle cose che abbiamo, piuttosto che cercare cose che abbiano per noi un significato? Bene, pare che le pandemie aiutino a fare queste riflessioni. Le pandemie, oppure altri grandi eventi che ci colpiscono: una perdita, una nascita, una malattia, una scoperta. Rallentano inevitabilmente la corsa e rendono visibili gli ingranaggi nascosti che...

26 Novembre 2021

Arrendersi all'inverno e alla stanchezza è un modo per prenderci cura di noi

scritto da

    Che cosa succede a chi molla? Questa domanda è diventata di attualità da quando l’americanissima Simone Biles, icona del riscatto di una generazione, ha abbandonato le Olimpiadi. Gli Americani, che da sempre hanno considerato la voglia di vittoria un dio da venerare, si sono trovati a domandarsi che cosa rappresentasse una tale resa, che nome darle. Che cosa succede a chi molla è anche la domanda che non possiamo non farci davanti al fenomeno delle Grandi Dimissioni che sta travolgendo il mondo occidentale. Centinaia di migliaia di persone “lasciano”, spesso non sapendo che cosa verrà dopo: lasciano perché si...

17 Novembre 2021

Non è questione d’anagrafe ma di parità, Senato in pressing sul doppio cognome

scritto da

    La lotta per la parità di genere passa anche attraverso il doppio cognome. Un diritto semplice, ma finora negato in Italia. In virtù di prassi e consuetudini si è radicata nei secoli, anche nei Paesi Occidentali, una cultura patriarcale e maschilista: è l’uomo che comanda, è l’uomo che decide ed è anche l’uomo che tramanda il nome. Una cultura che ha portato la donna ad essere sottomessa rispetto all’uomo, i cui retaggi continuano a determinare conseguenze anche estreme come la violenza fisica, sessuale o psicologica sulle donne. Questo per dire che, anche se quella del doppio cognome può sembrare una...

12 Novembre 2021

Quel che ci dà stress può anche renderci felici, dicono le neuroscienze

scritto da

  Siamo di nuovo in ufficio e può capitare di tornare a casa, specialmente adesso che fa buio presto, stanchi e di malumore. I pensieri di lavoro premono tutti sulle tempie perché, senza accorgercene, abbiamo passato la giornata trattenendo il respiro: il petto teso, il fiato corto. Il traffico non aiuta, e a peggiorare le cose c’è quella sottile sensazione di non aver fatto tutto: di aver lasciato in sospeso cose che potrebbero cadere o peggiorare prima di domani, o nella migliore delle ipotesi ripresentarsi tutte in fila alle prime luci del giorno. Serve un cuscinetto che ci restituisca alle altre parti di noi un po’...

11 Novembre 2021

Il congedo di paternità può aiutare a colmare il gender gap

scritto da

Entro agosto 2022 gli stati dell’Unione europea dovranno offrire ai loro cittadini un minimo di 10 giorni di congedo di paternità. Se in previsione di questo passaggio, già da qualche tempo sono stati avviati i necessari aggiornamenti, ci sono Paesi membri che si devono adattare. In alcuni casi introducendo importanti modifiche legislative. L’avvicinarsi di questa scadenza, ha un po’ rivitalizzato le discussioni e gli studi in materia. In molti sembrano confermare il cambiamento avvenuto, per esempio proprio attorno all’idea di paternità. La maniera di concepirla, già in evoluzione da almeno 10 anni, sembra aver ricevuto...

03 Novembre 2021

Racconti di violenza, una legge per tutelare i minori

scritto da

      “Se non fosse capitato a me non ci avrei creduto. Ho lasciato mio marito perché prevaricante e ho dovuto lottare per non perdere i miei figli”. Il racconto di Federica (nome di fantasia) inizia così, come tante altre storie di violenza raccolte negli ultimi mesi, settimane, giorni. Il meccanismo è sempre lo stesso: la donna si separa dall’ex compagno violento, lo denuncia e i figli finiscono in affidamento congiunto e nei casi peggiori in casa famiglia o affidati al padre. I motivi: madri troppo deboli, iperprotettive, ostacolanti. Federica è una donna manager, ricopre ruoli apicali che la portano ad avere...

29 Ottobre 2021

Violenza contro le donne, la proposta di legge sull'affidamento dei figli

scritto da

  Con la mia proposta di introdurre l'articolo 317-ter nel codice civile si intende perfezionare il lavoro che è stato in gran parte già fatto con la riforma del processo civile per affermare definitivamente il principio che un uomo violento non può essere un buon padre. Abbiamo raccolto la sollecitazione della madre di Federico Barakat che nel 2009, ad appena nove anni, è stato ucciso a coltellate da suo padre nel corso di un incontro che avrebbe dovuto essere protetto, nei locali della Asl di San Donato Milanese. Un delitto atroce del quale, fino ad oggi, nessuno è stato ritenuto responsabile, anche se tutte le autorità...

24 Ottobre 2021

Poesia, alfabeti e oracoli: quattro libri per gestire la meraviglia della vita

scritto da

Per chi scrivono i poeti? A metà degli anni Settanta in un libro dal titolo “Il pubblico della poesia” si sosteneva che l’unico pubblico rimasto per i poeti erano i poeti stessi. Il libro era un’antologia critica, curata da Franco Cordelli e Alfonso Berardinelli, e chiedeva ai poeti di raccontare, tramite un questionario, cosa li aveva spinti a scrivere poesia. Le risposte mostravano che era in atto un cambiamento profondo: mentre erano cadute le scritture militanti e le neoavanguardie degli anni precedenti, le esperienze degli autori si facevano sempre più autoreferenziali. Accostarsi a un canone poetico in sè non era più...

14 Ottobre 2021

Violenza nascosta nei casi di affido, madri in rivolta da Milano a Roma

scritto da

Si scrivono sulle chat, sui social, si conoscono col passaparola, si affidano l’una all’altra e scendono in piazza, manifestano per le strade, davanti alle prefetture, ai palazzi di Giustizia, in tutta Italia da Venezia, Torino, Milano a Bologna, Roma, Napoli. L’ultima protesta martedì 12 ottobre a Montecitorio, organizzata da Verità Altre, Maison Antigone, Comitato madri unite contro la violenza istituzionale e il progetto Medusa. Sono donne, madri che si uniscono per portare all’attenzione di tutti le loro storie così diverse e così uguali. Donne che dopo aver denunciato le violenze dell’ex marito o compagno vengono...

13 Ottobre 2021

Giochi, quando il cambiamento si costruisce fin da bambini

scritto da

    Al bando le etichette che favoriscono il diffondersi di stereotipi di genere. Lo ha annunciato Lego, in seguito alla diffusione dei dati di un sondaggio commissionato al Geena Davis Institute on Gender in Media, per scoprire quanto tali stereotipi ancora appesantiscano i bambini, la loro visione del mondo e del futuro. Ma attenzione: i dati che emergono offrono una sorpresa e spostano il focus da dove forse siamo abituati a puntarlo. Le campagne contro gli stereotipi sono quasi sempre rivolte alle bambine, veicolano un messaggio positivo: che non ci sono cose da maschi e cose da femmine, e loro, le bambine, possono...