23 Settembre 2021

Lavoro, 42.000 dimissioni di neogenitori nel 2020, il 77% è donna

scritto da

    Le neo-mamme continuano a lasciare il mondo del lavoro per i carichi familiari. I dati dell'ispettorato nazionale del lavoro ci dicono che nel 2020 ci sono state 42.000 dimissioni di genitori di bambini da zero a tre anni. Un numero ancora alto ma in flessione del 18% rispetto al 2019.  Nel 77,4% dei casi si tratta di dimissioni di donne. Ma chi decide di dimettersi? Oltre il 92% delle dimissioni e risoluzioni consensuali riguarda lavoratori inquadrati come operai o impiegati, con un'età tra i 29 e i 44 anni e nell'88% dei casi la decisione di lasciare il lavoro è presa nei primi 10 anni di servizio. Nell'anno della...

22 Settembre 2021

Troppo digitale e molta stanchezza: ecco i bambini dopo la pandemia

scritto da

Più stanchi, con un legame anche troppo stretto con le tecnologie, faticano a dormire. Appaiono così, agli occhi dei loro genitori, i bambini dopo quasi due anni di pandemia, secondo una recente ricerca. I problemi del lockdown non sono più all'ordine del giorno, per fortuna, ma per i bambini - come d'altra parte per gli adulti - gli effetti sul benessere psicofisico di questo che è un vero e proprio trauma collettivo si fanno sentire anche adesso. In che modo? Come sono cambiate abitudini, comportamenti, ritmi, regole, stati emotivi dei bambini, dal punto di vista dei loro genitori? E, nel secondo lockdown, si è ritrovata...

08 Settembre 2021

Se dopo le vacanze il tempo già "rotola in avanti"

scritto da

    In questi giorni di ripresa lavorativa voltandomi indietro alla vacanza appena terminata percepisco una distanza temporale, quasi si trattasse di un ricordo di anni lontani. Come interpretare questa difficoltà a distinguere tra passato prossimo e remoto? Anche il tempo ha deciso di tenersi a distanza? Provando a fermarmi su questo ricordo cosi prematuramente sfocato, sono tornata con la mente al senso di libertà che pervadeva istanti che sembravano interminabili, al lasciarsi dondolare senza scopo. Alla gioia di avere uno scorcio sul mare e un libro tra le mani che potevo leggere ma anche non leggere. Ai giorni che...

05 Settembre 2021

Due sfumature di noir con tre ingredienti: le donne, il crimine e l'amore

scritto da

Uno si potrebbe definire un noir classico: con un morto ammazzato - anzi: massacrato - e un'indagine complessa condotta da un ispettore "ai margini al punto giusto" con la passione per le Stop senza filtro, che non saranno le Gitanes papier mais fumate da Michel Piccoli in Mauvais sang o da Serge Gainsbourg senza esigenze di copione, ma avvolgono di fascino il personaggio e la trama del libro. L'altro no, non è un noir classico. È più un'esplorazione nella vita e nella psicologia dei protagonisti, che si muovono dentro una trama dove il crimine c'è, neppure troppo sullo sfondo, innerva le pagine, ma è un crimine soprattutto...

01 Settembre 2021

Musica, Ginevra di Marco si racconta tra Csi, Mercedes Sosa e Luigi Tenco

scritto da

    Canta le donne. Operaie, rivoluzionarie, guerriere. Di ieri e di oggi, quelle costrette a resistere nella quotidianità. E canta con le donne giacché al protagonismo ha sempre preferito la squadra. Viaggiando lungo un sentiero in cui la vita artistica si intreccia con quella familiare. Ginevra di Marco, 50 anni,  "voce d'angelo" accanto a Giovanni Lindo Ferretti nei Csi prima e nei Pgr poi, e dal 2004 solista accompagnata dal maestro Francesco Magnelli (che oltre a essere musicista con cui condivide palco e spettacoli è suo marito) e Andrea Salvadori,  ha l'energia di un vulcano. E la capacità di passare dalle...

26 Agosto 2021

Colori e limiti degli stereotipi: intervista a Matteo Bussola

scritto da

    "I bambini e le bambine quando nascono non hanno “filtri” e quindi stereotipi a guidare il loro comportamento, noi genitori dovremmo aiutarli semplicemente a rimanere liberi". Rimanere liberi. Un concetto che ultimamente si usa spesso, ma che bisogna riempire di significato perché non sia solo uno slogan. Lo fa Matteo Bussola, classe 1971, fumettista, scrittore e conduttore radiofonico italiano, laureato in architettura allo IUAV di Venezia. Su Radio24 ogni domenica alle 11 conduce insieme a Federico Taddia la trasmissione Padri Eterni. E ora in libreria con "Viola e il blu", un libro dialogo fra padre e...

12 Luglio 2021

Minori, un appello alle ministre per dire basta agli allontanamenti coatti

scritto da

      “Signora dobbiamo eseguire, è la polizia” e poi urla disperate di un bambino. È un audio di dolore insopportabile che ha attraversato piazza Montecitorio, diffuso dalle madri in lotta contro l’alienazione parentale e tante associazioni che le sostengono, il 17 giugno scorso. E’ stato registrato nel 2019 a Taranto, mentre un bambino veniva portato via a sua madre, definita alienante da una Ctu disposta dal tribunale dei minori. Chi ha ascoltato quelle grida, chi ha visto quel video non può dimenticarli e spesso non riesce più a prendere sonno. E’ accaduto di recente anche in Trentino Alto Adige e a...

28 Giugno 2021

Conciliare lavoro e figli? No, condividere! Un Ddl per la rivoluzione

scritto da

      Per la prima volta un disegno di legge di iniziativa parlamentare, quello sull'equità di genere nel tempo dedicato al lavoro e alla cura dei figli a prima firma Nannicini-Fedeli, viene sottoscritto in modo paritario da donne e uomini e nello specifico dalle senatrici e senatori De Petris e Ruotolo, Matrisciano e Romano, Bonino e Nencini, una coppia per ciascuna delle forze politiche che finora hanno deciso di sostenere strumenti e obiettivi di una riforma che rappresenta un vero salto culturale dall'idea assistenzialistica della conciliazione tutta a carico delle donne a quella innovativa, europeista e progressista...

24 Giugno 2021

I bambini ce la fanno, nonostante e grazie a noi

scritto da

    Guardo la foto di fine anno scolastico di mio nipote, prima elementare. I bambini sono disposti su tre file con la maestra che svetta alla loro destra, come in una piccola squadra di calcio. Ma non è la solita foto di classe da annuario scolastico, perché i loro visi sono coperti dalla mascherina. Mio nipote non sa cosa significhi andare a scuola a volto scoperto e senza distanziamento: per lui la scuola è iniziata con la pandemia. Quale eredità di consapevolezze e auspici ci consegna quest'ultimo anno scolastico? Più volte in questi mesi mi sono ritrovata a parlare con mamme e papà, amici e colleghi,...

21 Giugno 2021

Pas, anche a Catania l'appello di associazioni e avvocati

scritto da

    Anche Catania si è mobilitata contro la PAS. E lo ha fatto per dire “no” a un certo tipo di processo. L’appuntamento di sabato scorso, in presidio davanti alla Prefettura, è stato di quelli caldi e non solo per i trenta gradi che già in città si toccano da giorni. Al centro della riflessione c’è ciò che accade in molti tribunali del nostro Paese, le volte in cui il giudizio per l’affidamento dei figli deraglia e finisce per subire le conseguenze di prassi inadeguate e illegittime. La scienza ha già dimostrato l’inesistenza e l’infondatezza di ciò che i seguaci di Richard Gardner, discusso psichiatra...