29 Luglio 2020

Alex Zanardi, gli atleti cantano "Don't stop me now" (video)

scritto da

    Una canzone e un video per sostenere Alex Zanardi. Questa l'iniziativa lanciata dal Comitato italiano paralimpico e raccolta da tanti campioni di ogni disciplina. Martina Caironi e Nicole Orlando, Viola Strazzari e Simone Barlaam, Luca Mazzone e anche il presidente Luca Pancalli, sono solo alcuni dei volti e delle voci che vedrete in questo video e che a diverso titolo ricordano il campione e atleta, ora ricoverato al San Raffaele a Milano dopo un incidente nel senese lo scorso 19 giugno. Molti di questi atleti sono stati protagonisti di iniziative di Alley Oop e in tutte le occasioni in cui li abbiamo incontrati una...

16 Luglio 2020

Rischio nuova pandemia: indietro non si torna, nemmeno per prendere lo slancio!

scritto da

      “Indietro non si torna, nemmeno per prendere la rincorsa”, che sia una frase di Che Guevara o di Andrea Pazienza, il risultato non cambia. Questa è la certezza che accomuna lo stato d’animo di imprenditori e manager, di smartworker e cassaintegrati, di studenti e disoccupati. In questo non caldissimo luglio 2020, dopo mesi di lockdown, tutti abbiamo iniziato a intravedere qualche segnale di ripresa e fiduciosi abbiamo incominciato a sognare una definitiva riapertura. Purtroppo abbiamo invece visto quasi scomparire gli incoraggianti disegni arcobaleno che ci spronavano a pensare “Andrà tutto bene!” ed è...

03 Giugno 2020

Solo l'elogio dell'imprecisione ci può salvare

scritto da

Prima o poi vorrei scrivere un libro su questo tema, la bellezza dell’imprecisione. Non ho ancora avuto tempo, tanto meno in questo periodo. Perché non so voi, ma io non ero pronta a questo homeworking. A questo quadruplice lavoro di mamma insegnante di sostegno e apprendista colf, oltre a libero professionista. Nel tempo del “prima” questi ruoli li condividevo con grande piacere e spirito di collaborazione con la scuola, la mia adorata tata, le mamme dei compagni e i nonni ma ora ricade tutto sulle mie spalle – con l’aiuto del prezioso marito (che c’è tuttora!) - in un presente continuo dove è difficile definire tempi...

23 Aprile 2020

Postcovid, riscoprirsi antifragili per andare oltre le incertezze

scritto da

      Il mantra ripetuto dagli esperti è che dovremo abituarci a convivere con la possibilità del virus e di tutto quello che comporta. In pratica, l’orizzonte a breve e medio periodo è probabilmente quello di operare e di vivere nell'incertezza, nello stress, in cambiamenti repentini dell’operatività, della situazione economica e di quella del mercato. Cosa può aiutarci ad affrontare un periodo simile e come capitalizziamo le esperienze e le riflessioni che abbiamo fatto durante questa prima fase della pandemia? Nel 2013 Nassim Nicholas Taleb, filosofo e matematico libanese-statunitense, ha coniato il...

20 Aprile 2020

Fare ordine, per ritrovare ciò che avevamo perso

scritto da

Prima l’incredulità, poi lo sconforto ed ora la rassegnazione. La nostra vita domestica forzata procede tra alti e bassi, senza un orizzonte temporale certo. Ci aggiriamo per casa cercando qualcosa di costruttivo o utile da fare. E dopo aver provato tutte le ricette di quel vecchio libro – che non abbiamo mai avuto il tempo di aprire, prima – cosa possiamo fare? In realtà qualcosa ci sarebbe: ognuno sa di avere da qualche parte un “buco nero”, un angolo di casa, un armadio, uno sgabuzzino che non ha mai avuto il coraggio di avvicinare ma dove negli anni ha accumulato cose a caso, in un processo di stratificazione geologica...

09 Aprile 2020

PostCovid, sviluppiamo le capacità per i cambiamenti che verranno

scritto da

      Si può dopo la crisi tornare più forti di prima? Una risposta confortante arriva dal “Bouncing forward” e dalla moderna definizione di resilienza. In questo periodo durante il lavoro da casa, i miei figli mi hanno spesso sentito parlare con manager e aziende di un argomento particolare: la resilienza. Il più curioso dei quattro mi ha chiesto cosa volesse dire questa parola. Non vi nascondo che questo interesse mi ha lasciato piacevolmente sorpreso, ma ancor di più mi hanno meravigliato le considerazioni del più grande che da buon sportivo ha parlato di cosa ha imparato sul campo: resilienza vuol dire tornare...

11 Febbraio 2020

Olimpiadi, nello sport si impara più dalle sconfitte che dalle vittorie

scritto da

      BUON COMPLEANNO ALLEY OOP! Che piacere e che onore poter essere blogger per un giorno. Mi presento brevemente: mi chiamo Eleonora Giorgi, come l’attrice, ma sono una marciatrice. Ho partecipato a due Olimpiadi, Londra 2012 e Rio 2016 ed ora mi sto allenando per la mia terza partecipazione a Tokyo 2020. Detengo i record italiani su 3 km indoor, 5 km e 20 km ed il record europeo sulla 50 km di marcia. Il 2019 per me è stato un anno magico: vittoria in coppa Europa e bronzo ai Mondiali di Atletica Leggera a Doha in condizioni climatiche estreme (40 gradi percepiti con un tasso di umidità dell’80%). Mi...

07 Dicembre 2019

Giordania, un rifugiato ogni 10 abitanti. Come possiamo aiutare?

scritto da

    Il viaggio è finito. E’ durata pochi giorni, ma il tempo non è l’unica unità di misura. Qui ci sono stata forse alcuni mesi se conto le emozioni provate, le facce incontrate, i sorrisi scambiati, i bambini che ho accarezzato. Non mi sento particolarmente riposata, è come se avessi viaggiato a lungo a piedi, rilassata nella mente, affaticata per il resto. Ma cosa riporto a casa? Ho visto paesaggi nuovi. Visitato due città molto diverse. Una, Zaatari, fatta di latta, estesa, bassa. Una città chiusa da cui entrare e uscire è complicato, divisa in distretti organizzati come aree urbane, con scuole e ospedali,...

28 Novembre 2019

"Lotta e sorridi": quando combattere fa rima con accettare

scritto da

    Ci sono libri che arrivano al momento giusto, proprio quando hanno qualcosa da dirti. E sono quelli che non dimentichi, che segnano delle piccole (grandi) svolte interiori. O che aggiungono mattoncino a mattoncino nella propria personalissima costruzione interiore. "Lotta e sorridi" di Francesca Fedeli è uscito nel 2015 ma è appena stato pubblicato in versione audiolibro. Perfetto per me. Mi aspettavo un racconto, il racconto dell'ictus che ha colpito il bimbo di Francesca quando era ancora nella pancia o durante il parto e delle reazioni che questo evento aveva provocato in Francesca e nella sua vita, in quella del suo...

22 Settembre 2019

Con i baci si vive meglio

scritto da

      Sarò sincera. Finora non ho contato i baci che ho dato al mio bambino. Ognuno, si sa, ha i suoi riti, i suoi giochini, i nomignoli storpiati da snocciolare nei momenti di intimità. Però, a questa cosa di contare il numero di baci da dare ai figli mi manca, devo ammettere di non averci mai pensato. Ci ha pensato, invece, il protagonista di “Due milioni di baci”, secondo libro del giornalista Alessandro Milan che torna in libreria dopo “Mi vivi dentro”, pubblicato nel 2018, che ha venduto 50mila copie. Una coccola apparentemente semplice e leggera, questa della conta dei baci, ma che può dirci tanto sulla...