10 Maggio 2022

Il caso Elisabetta Franchi, perché non ce la prendiamo con chi non cambia il Paese?

scritto da

    Elisabetta Franchi ha detto quello che diversi imprenditori e manager pensano. Questo ha avuto l'effetto di uno shock culturale estremamente sano, come se qualcuno avesse mostrato l’elefante nella stanza. C’era, c’è, inutile nascondersi dietro a un dito. Anzi, ascoltiamola e riascoltiamola: ha detto quel che pensa, che ha imparato grazie alla cultura di questo Paese. Questa rabbia e questa indignazione, che tanto facilmente si accendono davanti a una persona come in questo caso, andrebbero rivolte però ai governi che in questi 50 anni non hanno mai ritenuto il tema del lavoro femminile abbastanza prioritario da...

06 Maggio 2022

Il progresso non è per tutti: è ancora duro il lavoro della madri sul pianeta Terra

scritto da

    Milano, interno giorno in una grande azienda, un amministratore delegato urla contro una donna incinta al settimo mese, lancia una penna, la sbatte fuori. È il 2011 e si tratta di un episodio come tanti altri: in un Paese in cui è necessario aggiungere l’aggettivo “gentile” al termine leadership perché questa capacità riacquisti un po’ di umanità, di quel manager qualcuno continuerà a dire che ha un cattivo carattere ma che “alla fine porta i risultati”. Ha una leadership “non gentile”, insomma, ma pur sempre leadership. Infatti lui è ancora lì, mentre quella donna (che sono io) è andata via: in...

04 Marzo 2022

Lavoro, dove si nascondono i talenti? Nel buio di una cultura che ancora non c'è

scritto da

    Eliminare gli unconscious bias (stereotipi inconsci) per far emergere il talento: questa sembra essere la direzione preferita per rimuovere i recinti che ancora impediscono al mondo del lavoro di avvantaggiarsi di tutte le forze in campo. Nel parla Tomas Chamorro-Premuzic, lo psicologo autore di “Perché tanti uomini incompetenti diventano leader? (e come porvi rimedio)” in un recente articolo su Forbes, in cui fa una disamina tagliente delle cinque strategie più in uso nei cosiddetti “interventi di genere”, basandosi sulle ricerche che ne hanno valutato le premesse scientifiche e i risultati. Bocciato il “Lean...

28 Febbraio 2022

Rugby, le Brigantesse di Librino portano in campo il riscatto sociale

scritto da

  “Librino è il mio quartiere, è lì che passo le mie giornate. Gioco a rugby da 10 anni, i Briganti sono la mia vita”.   Raccontano tutto le parole di Giusi Sipala, Pippa, vicepresidente dei Briganti Rugby ASD Onlus “Librino”: tempo, spazio e sport. Le coordinate in cui si muove la storia dell’associazione sportiva di rugby diventata un riferimento sportivo e culturale nella periferia sud ovest di Catania. Da una parte il mare, dall’altra l’Etna. In mezzo, lunghi viali deserti e saracinesche abbassate: è qui che sorge il quartiere satellite da più di 70mila abitanti. Le attività commerciali non decollano,...

07 Gennaio 2022

Quando smetteremo di parlare di diversità

scritto da

    A un certo punto smetteremo di parlare di diversità. Quando di qualcosa si parla molto, è chiaro che è tutt’altro che risolta. Se ne può parlare per provare a risolverla, o se ne può parlare pensando che parlarne sia parte della soluzione. Siccome si sa che il tema della diversità è anche fortemente culturale, c’è un tacito assenso intorno all’idea che parlarne aiuti a risolverlo. Ma spesso, troppo spesso, ci si accontenta di parlarne, e allora farlo diventa una scappatoia, soprattutto se si pensa che basti far parlare le minoranze (i “diversi”) perché emergano le soluzioni. Ecco l’elefante nella...

16 Novembre 2021

Lisa Noja: "Parte della mia disabilità deriva dall'incapacità di costruire un mondo a misura di tutti"

scritto da

    “C’è una parte della mia disabilità che dipende da una malattia rara e quella parte non è colpa di nessuno, ci ho fatto i conti da tempo, ma c’è un altro pezzo che sarebbe evitabile e deriva solo dalla totale incapacità di costruire un mondo a misura di tutti e tutte.” A scrivere queste parole è l’on. Lisa Noja, capogruppo di Italia Viva in Commissione Affari Sociali alla Camera. Lo scorso 7 novembre, attraverso un post scritto su Facebook, ha dato una precisa lezione sul significato della frase “il personale è politico”. Ancora più forte dal momento che arriva da una persona particolarmente riservata...

05 Novembre 2021

Violenza sulle donne, ecco il nuovo piano strategico 2021-2023

scritto da

    Una task force  multidisciplinare per il raccordo e, in casi specifici,  la gestione delle misure previste dal Pnrr in favore dell’empowerment delle donne vittime di violenza. E’ una delle previsioni del nuovo piano anti violenza per il 2021-23, presentato dalla ministra per le Pari opportunità, Elena Bonetti e passato in conferenza unificata, che Alley-Oop Il Sole 24 Ore ha potuto visionare. L’obiettivo della task force è integrare e supportare il modello di governance già preesistente nella realizzazione degli interventi previsti dall’iniziativa Next Generation EU, nonché da quanto complessivamente...

03 Novembre 2021

Lavoro, 1 uomo su 4 ha difficoltà ad accettare un capo donna

scritto da

    Un uomo su 4 ha difficoltà ad accettare un capo donna. L’indagine 'Women in charge. Analisi delle differenze di genere ai vertici delle imprese', realizzata da Badenoch + Clark in collaborazione con JobPricing, mostra come ancora il 25% degli uomini non si senta a proprio agio a lavorare in un ufficio gestito da una donna. Non solo. La stessa ricerca mette in evidenza che in media viene chiesto ad una donna di essere più performante di un uomo per poter raggiungere lo stesso risultato e comunque per il 77% delle donne è più probabile la promozione per i colleghi uomini. Inoltre il 90% pensa che l’offerta di crescita...

25 Ottobre 2021

Monica Martinelli e la sfida di Settenove: una casa editrice anti-stereotipi

scritto da

Sguardo libero dagli stereotipi per guardare alle differenze con spontaneità e leggerezza: esattamente come bambini e bambine sanno fare. Monica Martinelli, fondatrice della casa editrice Settenove, lo ha capito durante i suoi studi all’estero e oggi – la formazione ibrida tra arte e giurisprudenza – dà il nome al progetto editoriale che ha ideato. Il primo, in Italia, interamente dedicato alla prevenzione della discriminazione e della violenza di genere: il 1979 è l’anno in cui le Nazioni Unite hanno adottato la Convenzione Onu per l'eliminazione di ogni forma di violenza contro le donne. Settenove ne fa un riferimento...

13 Ottobre 2021

Rimuovere gli stereotipi e valorizzare la diversità, un percorso che inizia da piccoli

scritto da

    Introdurre politiche dell’istruzione fin dalla prima infanzia, attente al valore delle differenze e alla rimozione di stereotipi di genere, è l’obiettivo di “BEYOND”, progetto internazionale in corso in Italia in queste settimane attraverso laboratori e azioni di formazione e apprendimento con insegnanti della scuola dell’infanzia e dei primi anni della scuola primaria. Il progetto internazionale, finanziato dal programma REC-Rights, Equality and Citizenship della UE, è promosso da 6 partner provenienti da Italia, Lituania, Bulgaria e Belgio e si pone come obiettivo quello di migliorare l’offerta educativa,...