Alley Oop


L’altra metà del Sole

08 Marzo 2021

Camera, 8 marzo: l'impatto di genere entra nei dossier del Servizio studi

scritto da

Valutazione dell’impatto sulle donne delle proposte di legge e vaglio degli interventi del Recovery Plan con attenzione alla questione di genere.  Sono due linee di azione che si stanno sviluppando a Montecitorio per fronteggiare il divario di genere, come riferisce la vicepresidente della Camera Maria Edera Spadoni (M5S). La prima iniziativa è l’introduzione, nei dossier sulle iniziative legislative realizzati dal Servizio Studi, dell’analisi dell’impatto sulle donne delle misure proposte. Spadoni ricorda che il tema della valutazione dell’impatto di genere delle norme è nato con l’approvazione di un ordine del...

07 Marzo 2021

Tre libri per l'8 marzo: una lupa blu e la fiducia nel nostro talento unico

scritto da

Tre libri diversi con una missione comune: aiutarci a scoprire il nostro talento unico, a credere nel nostro potenziale e a valorizzare la persona nella sua interezza, facendo attenzione a non coltivare solo la mente, ovvero la dimensione razionale che c'è in noi, ma ad ascoltare tutti i nostri cervelli  - direbbero le neuroscienze o, se preferite, il nostro sé più profondo, la nostra coscienza connessa con il tutto - direbbero le discipline spirituali. Ebbene, “La lupa blu” è un romanzo per bambini dai 9 ai 12 anni magnificamente illustrato da Elena Della Rocca, che ci accompagna in un viaggio avventuroso alla ricerca...

06 Marzo 2021

Direttrice d'orchestra, per ragioni linguistiche e storiche

scritto da

        “Le professioniste hanno un nome preciso. Nel mio caso è direttore d’orchestra”. Le parole di Beatrice Venezia sul palco di Sanremo, alla penultima serata del festival, per molti e per molte hanno risuonato come un gong, più forti delle stesse canzoni in gara. Ci hanno riportato alla memoria recente Elisabetta Casellati, Giulia Bongiorno, per citarne alcune. E non si tratta di spaccare il capello in quattro. Non è la voglia di fare le femministe a tutti i costi, incluso nel fine settimana. È, invece, una questione senza tempo. Quella di riprenderci il nostro spazio su terreni per anni dominati da...

06 Marzo 2021

Ciclismo femminile italiano: il sogno di Martina Fidanza

scritto da

      "Avevo 14 anni, ero a casa con mamma e papà e guardavo la vittoria di mia sorella Arianna alla Coppa del mondo su pista di Glasgow. In quel momento capii che anche io volevo raggiungere quell’obiettivo". L’azzurra Martina Fidanza ricorda bene il momento in cui le è stato chiaro di voler diventare una campionessa sulle due ruote e lo racconta ad Alley Oop. La passione per lo sport però è una questione di famiglia: classe 1999, Martina è figlia di Giovanni Fidanza, anche lui ciclista (professionista dal 1988 al 1997), e sorella di Arianna, elite dal 2014. "Sono nata in una famiglia di ciclisti, già a cinque anni...

05 Marzo 2021

Coin, uno sportello di aiuto per le donne vittime di violenza

scritto da

                        Grande distribuzione e e-commerce, si moltiplicano le iniziative in vista dell'8 marzo, Giornata internazionale della donna. Coin ha scelto di avviare un'azione concreta e innovativa nel contrasto alla violenza contro le donne: in collaborazione con l’associazione Fare X Bene, lancia “Il Petalo Bianco”, un nuovo progetto per sostenere e aiutare le vittime di abusi, in un anno che ha visto aumentare la violenza sulle donne. Complice anche l’emergenza sanitaria, infatti, solo nel periodo di lockdown nel 2020 il numero per le emergenze 1522 ha ricevuto 11.920...

05 Marzo 2021

Le nostre vite non vanno più bene neanche per un film?

scritto da

                    Nelle mie sempre più frequenti serate davanti alla TV, inizio a sentirmi a disagio. Anche i film e le serie più recenti non parlano più di noi: del mondo in cui viviamo oggi. Sono film in cui nessuno indossa la mascherina, le persone si toccano, vanno a cena fuori, viaggiano. Se film così erano normali sei mesi fa, oggi sembrano foto di un mondo antico: sembra che registi, attori e sceneggiatori siano rimasti a vivere su un altro pianeta, dove la pandemia non c’è. Un pianeta fortunato: il pianeta del passato o – e sorge il dubbio che questa sia la speranza che vogliono tenere...

04 Marzo 2021

Femminicidi, la circolare ai questori: unica arma è la prevenzione

scritto da

                        Sono 13 le donne uccise nel 2021, dall'11 gennaio al 22 febbraio, 10 i femminicidi, ovvero quegli omicidi che hanno come movente la discriminazione di genere. Le vittime sono Deborah Saltori, Rossella Placati, Clara Ceccarelli, Lidia Peschechera, Luljeta Heshta, Piera Napoli, Sonia Di Maggio, Teodora Casasanta, Roberta Siragusa, Victoria Osagie e poi Tiziana Gentile, Ilenia Fabbri e la piccola Sharon Barni, 18 mesi. Arrivano da tutta Italia, da Trento a Venezia, da Ferrara a Palermo. Hanno tra i 17 e i 69 anni, sono state uccise da un uomo, dal marito o compagno, dall'ex....

04 Marzo 2021

Perché assumiamo e promuoviamo chi è simile a noi?

scritto da

        Diciassette anni di spogliatoi tra Serie A1 e A2 di pallanuoto, quante volte mi è capitato di vedere giocatori che non rappresentavano lo stereotipo del campione… Uno su tutti, il più forte, Manuel Estiarte non era di sicuro un “armadio”, come la maggior parte delle persone definiscono i pallanuotisti. Il suo essere “piccolo e agile” permetteva però al suo talento di mostrarsi attraverso tecnica e velocità e, nello sport, quando riesci a vincere, convinci oltre ogni pregiudizio. Purtroppo, quel “quando riesci a vincere” non è così comune. Questo costringe molti ragazzi e ragazze non...

03 Marzo 2021

Titoli a effetto e racconti di parte: le ferite dei media alle donne vittime di violenza

scritto da

                      E’ stato colto da un raptus “senza fine” dopo “l’ennesimo litigio”, il “dramma di un padre separato”, “l’ho uccisa per gelosia”, “lui lavorava, lei stava dalla mattina alla sera al telefonino”. O, ancora, come nel caso del femminicidio di Ilenia Fabbri: secondo un quotidiano, il movente dell'ex marito che l'avrebbe fatta uccidere da un sicario, stava nelle "pretese" economiche della donna. Non questioni economiche tra i due, ma "pretese" di lei. Il primo gennaio 2021 è entrato in vigore l’aggiornamento al Testo unico dei doveri del giornalista che...

03 Marzo 2021

Eri la più brava della classe? Il tuo compagno con voti scarsi fa più carriera di te!

scritto da

      Eri la più brava a scuola e ti sei laureata con il massimo dei voti? Bene, sappi che il tuo compagno di classe che tentennava, è stato rimandato diverse volte a settembre e ha preso un voto finale alle superiori senza infamia né lode ha più probabilità di te di fare carriera. A scuola non avresti mai detto che proprio lui avrebbe gestito team più grandi di te, avrebbe fatto carriera e guadagnato di più, anzi. Eppure è quello che capita. A mettere nero su bianco, con tanto di dati, ciò che molte sperimentano ogni giorno nella propria vita lavorativa, è stato un nuovo studio americano pubblicato su Social...