19 Settembre 2018

Femminicidi: dal Governo "continuità al piano antiviolenza di Boschi e impegno su risorse"

scritto da

      Giovanna S. (il nome è di fantasia) ha subito per anni la violenza del marito. Dopo un lungo iter burocratico e giudiziario partito dalle sue denunce, l'uomo è stato di recente condannato da un tribunale italiano a tre anni e sette mesi di reclusione. Alla lettura della sentenza erano presenti le figlie, che hanno sostenuto la madre e si erano costituite parte civile. Lei, Giovanna, non ce l’ha fatta ad arrivare alla sentenza: è morta, mentre il processo era in corso, di cancro. La storia di Giovanna è una delle tante che vengono raccolte e seguite dai centri antiviolenza. Una delle storie di violenza contro...

18 Settembre 2018

Oikos in difesa degli ultimi paradisi del pianeta

scritto da

      Nella vita succede che ci si può innamorare di un progetto e di una visione e di mettersi al lavoro per tradurre queste idee in realtà concreta. Ciò avviene di solito con una comune attività imprenditoriale che diventa sogno individuale e dimostrazione di successo. Ma come ci si regola quando questo progetto riguarda il mondo in cui viviamo? Quando ha a che fare con la tutela dell’ambiente e della biodiversità? Nel 1996 un gruppo di biologi e naturalisti ha messo insieme idee, passione e know-how per dare vita ad un’iniziativa che oggi – a ventidue anni di distanza – non ha ancora smesso di trasmettere...

04 Settembre 2018

Oro Rosso, un'inchiesta sulle donne vittime di violenza sul lavoro

scritto da

    Dodici ore, schiena curva nei campi, sotto il sole. Poi torni a casa, dai tuoi figli, spesso una povera baracca. Hai solo voglia di dormire e invece bisogna preparare da mangiare, pulire, lavare. Ingoi le lacrime per questa vita che non hai mai desiderato fare e per non essere in grado di cambiare questa condizione. Non basta un lavoro disumano. Se provi a protestare, non lavori più. È uno stillicidio di parole brutali vomitate dai “capi”, dai “caporali”, quando va bene. Quando va male, possono arrivare le botte, o ancora peggio. Le tue colleghe sanno, vedono, subiscono lo stesso trattamento, ma non possono nulla,...

01 Settembre 2018

Due tecniche sorprendenti per gestire le emozioni... usando il cervello

scritto da

      Quando ti chiedono come stai, ti viene mai voglia di prenderti cinque minuti per pensarci su ("già, come sto veramente?") e, solo dopo, rispondere? No, di solito si fa prima a dire solo “bene”, magari facendo una smorfia che indica cinquanta sfumature aggiuntive, e passare all’argomento successivo. E se invece la “salvezza” fosse proprio nelle cinquanta sfumature di come veramente ti senti? Secondo la neuroscienziata Lisa Feldman Barrett, se miglioriamo la nostra capacità di definire le nostre emozioni possiamo cambiare la nostra vita. Perché, spiega, le nostre emozioni non sono dati di fatto oggettivi...

24 Luglio 2018

Immigrazione, per 3 italiani su 4 va accolto chi scappa dalle guerre

scritto da

    Il tema immigrazione “preoccupa” il 58% degli italiani, ma per tre connazionali su quattro chi scappa da guerre e terrorismo «va accolto». Lo rivela un sondaggio della Doxa, a pochi giorni dalla Giornata internazionale della tratta di esseri umani in programma il prossimo 30 luglio. I dati. Oggi si dicono “preoccupati” 6 italiani su 10, ma solo a dicembre 2017, erano 8 su 10. Dunque, qualcosa è cambiato nell’atteggiamento generale degli italiani rispetto a questo argomento: la soglia toccata sei mesi fa si attestava al 78%, superiore di ben 20 punti rispetto all’attuale rilevazione. Spiccano le donne (65%)...

12 Luglio 2018

Non diamo abbastanza valore alla qualità del nostro sonno

scritto da

Dormiamo poco e male, sempre di più. Stress, ansia, troppi impegni, vita frenetica e il risultato è una qualità del sonno sempre più povera. Tanto da far diventare il sonno inadeguato un vero e proprio problema sociale, che ha anche dei costi per la collettività. Per non parlare poi degli effetti della carenza di sonno su bambini e adolescenti, in cui il problema è sempre più studiato anche in relazione all'utilizzo eccessivo degli schermi di tablet e smartphone. I dati degli ultimi anni mostrano che nelle società occidentali le persone che lamentano una povera qualità del sonno o una scarsità di ore dedicate al riposo...

10 Luglio 2018

Esiste un "altro" Pride, che scende in piazza a Roma domenica 15 luglio

scritto da

    Sarà l’occasione per stare tutti insieme, per far sentire la propria voce, per affermare i diritti di chi nasce con una disabilità e di chi, invece, diventa disabile nel corso dell’esistenza. È il Disability Pride 2018, #DisDay, organizzato dall’associazione Disability Pride Onlus che lavora per promuovere l’inclusione sociale delle persone con disabilità e per sensibilizzare l’opinione pubblica. L’evento di domenica 15 luglio – la marcia dell’orgoglio - a Roma rappresenta solo il momento clou di una serie di appuntamenti sparsi per lo stivale nel corso dell’anno perché l’attenzione resti alta e non...

07 Luglio 2018

Una #magliettarossa per dire basta alle morti in mare

scritto da

    Saranno in tanti oggi a indossare una #magliettarossa per chiedere ai governi europei più umanità e un adeguato sistema di accoglienza per i migranti. #Maglietterosse come quelle indossate dalle piccole vittime dei naufragi nel Mediterraneo, simbolo di questa immane tragedia. Rosse, come l’amore delle madri di Aylan, tre anni, annegato su una spiaggia turca, e dei tre piccoli di poco più di un anno, ritrovati morti appena qualche giorno fa su una spiaggia a est di Tripoli, ritratti in fotografie che hanno suscitato sdegno e commozione e hanno fatto il giro del mondo. Rosse perché è questo il colore dei completini...

05 Luglio 2018

Generazioni alla prova del lavoro: i 35-49enni più penalizzati

scritto da

    Dal fronte del lavoro buone notizie per i più giovani e i più anziani, meno buone per la generazione di mezzo. A maggio scorso gli occupati ultracinquantenni sono cresciuti di 98mila unità, i 25-34enni di 31mila. Unica nota dolente è quella per i 35-49enni, fascia generazionale che conta, rispetto al mese precedente 11mila occupati in meno.  Lo spaccato di come si evolve l'occupazione a livello generazionale si trova negli ultimi dati diffusi dall'Istat sull'occupazione dai quali emerge, in generale un quadro positivo, con 114mila occupati in più rispetto ad aprile e ben 457mila occupati in più rispetto allo stesso...

26 Giugno 2018

Arriva a Firenze il Dragon Boat Festival per dire no al tumore al seno

scritto da

    Sarà la prima volta in Europa e in Italia. Dal 6 all’8 luglio prossimi Firenze ospiterà il Dragon Boat Festival, manifestazione ideata nel 2005 dall’International Breast Cancer Paddler’s Commission  e che coinvolge squadre di donne e uomini, operati di tumore al seno e che si dedicano a questa disciplina come attività riabilitativa post-operatoria. Dopo Canada, Australia e Stati Uniti, l’evento approda nelle acque dell’Arno e già segna un record: ben 129 squadre in rappresentanza di diciassette Paesi di tutti i continenti. Così come ha fatto segnare un dato straordinario nelle prime undici ore di apertura...