13 Settembre 2021

Cara Alley, sono un professore e mi chiedo se il green pass sia la via giusta per la scuola

scritto da

    Pubblichiamo una lettera del prof. Tomaso Bozzalla. Per scrivere alla redazione l'indirizzo è: alleyoop@ilsole24ore.com   Sono un insegnante e considero la questione del green pass da un punto di vista educativo. Sono preoccupato perché sembra mancare tra i professori un pensiero critico su quanto sta avvenendo. Io sono a favore del vaccino per gli adulti e ho fatto le mie due dosi, ma sono contrario al green pass come lasciapassare nelle scuole. Essendomi vaccinato mesi fa potrei essere portatore asintomatico del virus, ma col green pass posso accedere comunque a scuola. Impedire, quindi, ad un professore di...

19 Agosto 2021

Se le aziende guardano alla salute mentale dei dipendenti

scritto da

La gente è sopraffatta ed esausta eppure sente di dover dare ancora di più”, Amelia Nagoski, direttrice d’orchestra e autrice. Non siamo ancora fuori dalla pandemia e già è chiaro che molto probabilmente questa non sarà l’ultima crisi a mettere in discussione la vita che conoscevamo. Non possiamo dire come e quanto profondamente cambieranno le regole. Ma sembra chiaro che la salvaguardia della salute mentale ha iniziato a penetrare in certo modo la cultura delle aziende: il superamento di questa difficile fase storica passa anche dalla ridefinizione di vecchi parametri. Di burnout parlavo già qualche tempo fai:...

29 Giugno 2021

Pandemic burnout, come torniamo ai luoghi di lavoro?

scritto da

    All'inizio è stata l’ansia. O meglio, uno stato ansioso, dovuto alle incertezze del futuro e all’incontro con il virus Covid-19.  Ma se ci pensiamo, inizialmente c’era anche molta motivazione e impegno, sia dal punto di vista lavorativo che nella gestione delle quotidianità relazionali e familiari. Dallo scorso inverno, tuttavia, l'esaurimento latente delle energie ha cominciato a prendere forma. La lunghezza della pandemia e l'effetto yo-yo delle buone notizie seguite da quelle cattive, hanno logorato anche le migliori intenzioni e si sono aggiunte come fattori di stress a quelli già presenti.   Il Guardian...

22 Giugno 2021

Salute, anche in Italia cure diversificate per uomini e donne

scritto da

      Nel momento in cui si sta iniziando a guardare oltre l’emergenza sanitaria legata alla pandemia Covid e iniziando a progettare la sanità del futuro, torna sotto i riflettori un tema, quello della medicina di genere, che è stato codificato nella legge 3 del 2018 ma che è rimasto un po’ in ombra anche se dal varo delle norme ad oggi si sono iniziati a compiere i necessari passaggi per la sua applicazione pratica. Se ne è parlato nel corso di un convegno in Senato. Un incontro che, come ha spiegato la sua promotrice, la vicepresidente della commissione Sanità del Senato, Paola Boldrini (Pd), ha inteso rimarcare...

20 Aprile 2021

Salute, una settimana dedicata alle patologie femminili negli ospedali con i Bollini Rosa

scritto da

    L'emergenza della pandemia ha fatto passare in second'ordine molte altre patologie. E certo anche i test diagnostici per la prevenzione sono stati rimandati a tempi più "tranquilli". Si prenda ad esempio lo screening per il tumore al seno: la pandemia ha determinato una riduzione media del 35% e già ora oltre 3.000 delle 56.000 donne che affronteranno un tumore del seno in Italia nel 2021 arriveranno alla diagnosi più in ritardo. Proprio per questo diventa fondamentale quest'anno la settimana dal 19 al 25 aprile, che prevede porte aperte in 180 ospedali con i Bollini Rosa, per promuovere la prevenzione e la cura...

12 Aprile 2021

Maria Chiara Carrozza presidente del Cnr per costruire un ponte fra ricerca e salute

scritto da

    "Una donna che nomina un'altra donna: è il passaggio a una nuova era" la neopresidente del Cnr Maria Chiara Carrozza commenta così, con l'agenzia stampa Ansa, la sua nomina a capo del più grande ente di ricerca italiano. Per la prima volta, da quando è nato il Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr) , 98 anni fa, una donna è ricoprirà il ruolo di presidente, dopo un elenco di 22 uomini, fra presidenti e commissari. A nominare Maria Chiara Carrozza è stata la ministra per l'Università e la Ricerca, Maria Cristina Messa, che ha commentato: "E' qualcosa di molto importante, un elemento di gioia". Con la nomina...

26 Marzo 2021

Tre ragioni per cui oggi viviamo soprattutto nel tempo

scritto da

      Parliamo poco del tempo. Non del tempo meteorologico, ma del tempo come il tempo che passa, il tempo in cui siamo. Il tempo è un concetto implicito e sottostante a tutto, che corre il rischio di essere come l’acqua per i pesci: talmente ovvio che non lo vediamo più. Ci sono invece almeno tre ragioni per cui il tempo oggi merita un discorso a sé, una riflessione che ci porti a vederlo in modo nuovo, considerandolo di più. La prima è che, per la prima volta da quando esiste la civiltà, tutto il mondo sta sperimentando lo stesso tempo. Neanche le guerre mondiali avevano coinvolto in questo modo tutto il...

08 Febbraio 2021

Bambini e adolescenti online, i segnali di disagio e gli interventi necessari

scritto da

    Negli ultimi anni, il rapporto dei bambini e degli adolescenti con smartphone, pc, tablet e videogiochi è stato indagato estensivamente: abbiamo raccolto dati, li abbiamo interrogati in lungo e in largo, domandandoci da quale età, per quanto tempo, per quale utilizzo queste tecnologie fossero appropriate in età evolutiva. Accanto alle innumerevoli potenzialità, le ricerche si sono concentrate sui rischi di tipo psicopatologico (come dipendenze e hikikomori) o riconducibili a specifiche situazioni online (tra le altre, cyberbullismo, sexting, adescamento, pedofilia). E' stato anche studiato l’impatto che un...

16 Gennaio 2021

Il Covid ci ha insegnato a camminare all'aria aperta e a rimetterci in viaggio

scritto da

    Le restrizioni imposte dalla pandemia non hanno represso la voglia degli italiani di fare attività sportiva all’aria aperta. Al contrario, la chiusura di palestre, piscine e centri sportivi ha accresciuto la voglia di praticare sport open air, anche perché percepito come più sicuro alla luce dell’escalation dei contagi. Tra camminate veloci, corsa e bicicletta quasi 8 italiani su 10 si sono mossi all’aperto durante l’anno appena concluso, mentre la metà si è cimentata in attività ginniche domestiche, sia con l’ausilio di supporti digitali (22%) sia senza (30%), complice anche il ricorso massiccio allo smart...

06 Gennaio 2021

Perché fatichiamo a dormire e cosa sogniamo?

scritto da

    I sogni son desideri? Non sempre. Il sonno e i sogni sono strumenti preziosi e ancora in parte misteriosi che ci parlano di noi, di come stiamo, di che momento stiamo vivendo, di come funziona la nostra mente. Fino ad arrivare ai sogni che sono porta verso l'inconscio, come ci ha insegnato Freud. Cosa è successo al nostro sonno - e ai nostri sogni - nell'anno appena concluso? Cosa ha significato la pandemia per le nostri notti e per la nostra attività onirica? E, soprattutto, quale può essere il nostro obiettivo per il 2021? Come abbiamo dormito nell'anno della pandemia Nel lockdown di primavera, quello della...