16 Giugno 2019

Usa, quanti ragazzi muoiono in un giorno qualunque per un'arma da fuoco?

scritto da

      Quando ho letto la notizia dell’ennesima sparatoria negli Stati Uniti, un paio di settimane fa a Virginia Beach, mi è tornato in mente un libro pubblicato da Add Editore “Un altro giorno di morte in America”, che mi ha lasciato addosso una sensazione a metà tra la rabbia e l’incredulità. Sebbene il caso di cronaca sia di matrice diversa, è facile trovare il leit motiv, ovvero la disponibilità di armi. Questo libro nasce dall’intento del giornalista inglese Gary Younge, editorialista del “Guardian”, di fare un esperimento: ha scelto una data a caso – il 23 novembre 2013 – e ha scoperto quanti...

14 Giugno 2019

I tre segreti dell'innovazione (che i genitori conoscono benissimo)

scritto da

    Costa circa 5mila euro e dura tre settimane intensive (48 ore d’aula e 40 ore di attività didattiche pratiche): è un esempio di corso in Creatività e innovazione offerto da una business school italiana. Le aziende ne hanno sempre più bisogno: parlando di creatività e innovazione non si riferiscono solo alla capacità di produrre idee nuove, ma anche all’abilità di gestione di un cambiamento continuo che richiede agilità mentale, propensione alla sperimentazione, abitudine all’incertezza, capacità di apprendere dagli errori e di risolvere problemi sempre nuovi e sempre più complessi. Se la lista vi è...

29 Maggio 2019

La meditazione diventa materia di studio sui banchi di scuola

scritto da

    Lezioni di storia che si alternano ad esercizi di consapevolezza, formule di matematica ma anche tecniche di rilassamento, geografia e esercizi di respirazione. Per molti potrebbe sembrare l’elenco delle materie di un corso extra-scolastico per stimolare i propri figli in modo diverso, invece, in Inghilterra, questo piano di studi è diventato realtà per centinaia di bambini e giovani che impareranno come utilizzare una serie di tecniche innovative per promuovere una buona salute mentale attraverso la mindfulness, la meditazione nata in Oriente dai monaci tibetani. Il Segretario all'istruzione Damian Hinds ha...

23 Maggio 2019

Bambini piccoli davanti allo schermo: è la tecnologia il vero problema?

scritto da

E’ ormai ricorrente la diffusione di linee guida e raccomandazioni sui modi e i tempi dell’utilizzo delle tecnologie da parte dei bambini, con singoli esperti e accreditate istituzioni che indicano a mamme, papà, nonni e altre figure educative come sia meglio comportarsi. Le ultime sono quelle dell’Organizzazione Mondiale della Sanità che a fine aprile ha rilasciato il documento Guidelines on physical activity, sedentary behaviour and sleep che, tra le altre questioni, definisce il numero di ore che i bambini di età inferiore ai cinque anni dovrebbero trascorrere davanti ad uno schermo (smartphone, tablet, computer,...

28 Aprile 2019

I Rompiscatole, storie vere di adolescenti imperfetti

scritto da

      Alcuni libri sono come le persone: piacciono al primo sguardo. E così è stato per me con “I rompiscatole – storie di giovani eroi senza mantello”. Sarà per quel bel formato quadrato, sarà per la grafica simpatica del bravissimo Lorenzo Santinelli, sarà per la scelta coraggiosa del titolo che racchiude già un immaginario fatto di bambini e ragazzi cui il mondo convenzionale sta stretto. Anche se tutta questa iniziale leggerezza è stata forse ricercata per affrontare le pagine interne che raccontano di adolescenze difficili, famiglie autentiche con ragazzi comuni ma al tempo stesso speciali che con la loro...

21 Marzo 2019

Solitudine, la riscoperta del noi grazie agli adolescenti come Greta Thunberg

scritto da

  In tempi nei quali la solitudine sembra essere un’epidemia e i social media trainano con forza verso un modello di relazione che si accontenta del “rimanere in contatto”, le manifestazioni che nelle ultime settimane hanno riempito le strade di Milano - “Prima le persone” contro ogni forma di discriminazione e la marcia di venerdì scorso, che ha coinvolto milioni di giovani in tutto il mondo sul tema dell’emergenza climatica - mi sono sembrate una curiosa anomalia sulla quale interrogarsi. Tra i tanti possibili livelli di lettura, mi è parso infatti che portassero il seme di un cambiamento, che esprimessero in modo...

28 Febbraio 2019

Mamma tramonta, la zitella è una frittella. Il bestiario dei libri di scuola

scritto da

      “Nel tuo lavoro sono poche le donne, perché le femmine non vogliono fare le giornaliste. Vogliono fare le parrucchiere e le ballerine”.   A parlare così era mio figlio. Lo guardavo attonita e non potevo credere alle mie orecchie. Anni passati a scegliere libri, cartoni animati e storie senza stereotipi. Era lui, che a due anni aveva ricevuto da Babbo Natale la cucina giocattolo. Lui, che aveva messo il rosa con polo e camicie, lui a cui era stato insegnato che non esistono giochi da femmina e giochi da maschio. Lui, che è venuto ad ascoltare la mia intervista a Bebe Vio e che ho portato a conoscere Samantha...

24 Febbraio 2019

Gender, di cosa stiamo parlando?

scritto da

      Marcel Mauss nel 1936 dava alle stampe Les techniques du corps, un testo breve dove sosteneva che il corpo è uno strumento e che esistono differenti modi di utilizzare - nella pratica oppure simbolicamente - il proprio corpo. Le tecniche del corpo sono "i modi in cui gli uomini, nelle diverse società, si servono, uniformandosi alla tradizione, del loro corpo". Michela Marzano, nel suo Papà, mamma e gender (Utet, 2015) ricorre a Mauss con riferimento al modo di utilizzare il corpo per camminare, differente fra americani e polinesiani. Citazione fugace, ma che vale l'intero saggio. Limitiamoci a questo, allora. Un...

21 Febbraio 2019

Safer Internet Day e benessere dei bambini nella rete: “Proteggimi da ciò che voglio”

scritto da

Il 5 febbraio, come ogni anno, è stato celebrato in tutto il mondo il Safer Internet Day, giornata sulla sicurezza dei minori nella rete, istituita dalla Commissione Europea, il cui obiettivo è aumentare la consapevolezza e favorire azioni concrete che promuovano un uso più sicuro e responsabile della tecnologia. Bambini e adolescenti si confrontano quotidianamente con un web nel quale circolano innumerevoli rischi: per citarne solo alcuni, cyberbullismo, grooming (ovvero adescamento da parte di malintenzionati), fake news, violazioni della privacy e utilizzo improprio dei dati, gioco d’azzardo, siti pro anoressia e bulimia, pagine...

18 Febbraio 2019

Asperger: Susanna Tamaro “Soffro di questa sindrome, la mia sedie a rotelle invisibile”

scritto da

    Da quando Susanna Tamaro ha rivelato al mondo nel suo ultimo libro “Il tuo sguardo illumina il mondo”, pubblicato da Solferino, di soffrire della Sindrome di Asperger, riceve decine e decine di email da parte di mamme e papà che hanno individuato i comportamenti evidenziati dalla scrittrice nei loro figli “problematici”, in una fascia d’età tra i 5 e i 30 anni, e chiedono informazioni, supporto, aiuto. Tamaro riceve questa diagnosi in età adulta che – per sua stessa ammissione – viene accolta come una liberazione. L’ha definita “La mia sedia a rotelle invisibile”. Dopo anni di sofferenze, inutili...