11 Ottobre 2018

Alba, torna l'appuntamento con la cultura internazionale tra Patty Smith e Lynn Davis

scritto da

Passeggiare per il borgo di Alba e sentire parlare diverse lingue straniere è un piccolo-grande miracolo del turismo eno-gastronomico e culturale reso possibile dalla visione (e dagli investimenti) di diversi operatori delle Langhe tra cui spicca il Gruppo Ceretto. L’ambizione di Bruno e Marcello - figli del fondatore Riccardo, che avviò l’azienda vitivinicola nel 1937 - di replicare l'esempio della Borgogna, dove hanno saputo trasformare la ricchezza territoriale in un gioiello di attrazione internazionale, ha fatto la differenza. Se fino a 20 anni fa le Langhe erano sconosciute, oggi sono un brand dell’eccellenza del made in...

27 Agosto 2018

Genova e il crollo del ponte: l'importanza dei legami umani e della comunità

scritto da

    "Il mondo spezza tutti e poi molti sono forti nei punti spezzati. Ma quelli che non spezza li uccide. Uccide imparzialmente i molto buoni, i molto gentili e i molto coraggiosi” E. Hemingway     Più volte mi sono tornate alla mente queste parole nel leggere del crollo del ponte Morandi di Genova e nell’avvicinare le storie delle tante persone colpite da questa tragedia. Uomini, donne, bambini in un lampo sottratti alla vita, nel momento spensierato di una partenza per le vacanze o in quello di una normale giornata lavorativa. Lutto e trauma in queste ore si intrecciano e si confondono, come due colori...

04 Agosto 2017

Un albero al contrario: la storia di una bambina senza radici

scritto da

  Ginevra è una bambina di 11 anni, sola. Un giorno si presenta alla porta della comunità che dovrebbe diventare la sua nuova casa. Indossa il vestito di organza della prima comunione di due anni prima, un po’ stretto sulle spalle e in mano ha solo due grossi sacchi neri che contengono tutta la sua vita, trascorsa fino a un istante prima tra istituti e famiglie affidatarie. Ginevra arriva in comunità con tante paure: e se gli altri bambini fossero aggressivi e cattivi come nei suoi peggiori incubi? E invece, soprendentemnte, la prima sensazione che prova entrando è di “puro, immenso sollievo”, dietro la porta trova un...

07 Novembre 2016

Finalista Premio #GammaDonna/5: PROGETTO QUID

scritto da

Progetto Quid è un nuovo marchio di moda basato sui tessuti di qualità del made in Italy, recuperati localmente da parte di donne che hanno avuto un passato di fragilità. Quindi un’idea d’impresa che nasce dalla volontà di sperimentare il reinserimento lavorativo delle donne attraverso il loro impiego in attività produttive che rispondono alle logiche di mercato e, al tempo stesso, stimolano una partecipazione attiva alla bellezza e alla creatività. «Sono nata e cresciuta a Verona e credo nel forte senso di comunità e vicinanza che si respira nella mia città natale», racconta Anna Fiscale, presidente della cooperativa...

04 Novembre 2016

Finalista Premio #GammaDonna/2: MIPU

scritto da

I banchi della scuola come occasione di incontro per sviluppare e far crescere idee di impresa. Il concetto torna spesso nei racconti delle finaliste al premio Gamma Donna. Come nel caso di Giulia Baccarin, che guida Mipu, società che ama definirsi “Social good accelerator”, perché investe solo in aziende che possono avere un impatto massivo e positivo sulle comunità, creando competenze non trasferibili. Questo rispettando in ogni passaggio almeno il 30% di diversità di genere nei ruoli chiave e reinvestendo per un minimo di cinque anni. «Il mio desiderio era di creare un'azienda tecnologica in Italia – racconta -. Ho...