21 Gennaio 2021

Società quotate, l'Italia al 6° posto in Europa per gender diversity

scritto da

    Sono appena il 6% le società dell’indice di borsa STOXX Europe 600 con a capo una donna e solamente in 130 (19%) è presente una donna che ricopre la funzione di amministratore delegato oppure di chief operating officer. Sono numeri che non stupiscono (purtroppo) quelli che emergono dallo studio europeo presentato da EWOB, l’associazione European Women on Boards di cui Valore D è membro, che ogni anno analizza la rappresentanza di genere nei consigli di amministrazione e nei vertici aziendali delle più grandi realtà europee. L'Indice sull'uguaglianza di genere 2020 evidenzia un progresso lento, ma costante, in...

19 Gennaio 2021

Imprese, WomenUp un percorso per tradurre le competenze in opportunità

scritto da

    Immaginate la situazione, ultimamente più frequente che in passato, in cui una donna decida di aprire un’impresa. Che si tratti di scelte dettate da una percorso professionale che porta lavoratrici dipendenti a voler tentare la via dell'autonomia; di una svolta personale, dettata dal desiderio di lasciare un lavoro poco appagante per seguire un sogno; di una necessità dopo la perdita del lavoro da dipendente, la domanda da porsi è sempre una: da dove si inizia a fare impresa? Le informazioni sono spesso disgregate e difficili da reperire. Sul fronte finanziario, poi, gli strumenti per accedere al credito non sono di...

13 Gennaio 2021

Lavoro, 5 consigli + 1 per allenarsi al never normal

scritto da

      No resolution, sì evolution: autenticità, esplorazione e spazio narrativo La consapevolezza che questo 2020 ci ha lasciato è che al posto del tanto atteso new normal, un nuovo stato normale delle cose a cui ambire, ci dobbiamo allenare a un never normal. E allora su che cosa dobbiamo puntare? Su un’abilità resa indispensabile dal sistema in cui viviamo, quella che gli americani definirebbero dealing with ambiguity: vivere in movimento, senza una situazione chiara davanti, capaci di gestire rischio e incertezza, agili e sempre pronti a navigare proprio verso il futuro in divenire, da accogliere in beta...

07 Gennaio 2021

Sport&Leadership, il Papa parla di coach e partite

scritto da

    “Nel momento della vittoria di un atleta non si vede quasi mai il suo allenatore: sul podio non sale, la medaglia non la indossa, le telecamere raramente lo inquadrano. Eppure, senza allenatore, non nasce un campione: occorre qualcuno che scommetta su di lui, che ci investa del tempo, che sappia intravedere possibilità che nemmeno lui immaginerebbe. Che sia un po’ visionario, oserei dire. Non basta, però, allenare il fisico: occorre sapere parlare al cuore, motivare, correggere senza umiliare. Più l’atleta è geniale, più è delicato da trattare: il vero allenatore, il vero educatore sa parlare al cuore di chi nasce...

29 Dicembre 2020

Premio Solesin, tesi di laurea per un futuro a misura di parità di genere

scritto da

      Tutti parlano di giovani, ma nessuno li considera. Forse perché contano poco quando è il momento di votare? Tutti parlano di talento femminile, ma in pochi lo valorizzano con equità. In tanti, ultimamente, parlano di merito, ma l'indicatore scientifico Meritometro ci dice che da cinque anni l'Italia è ultima tra i 12 paesi della vecchia Europa quanto a condizioni meritocratiche del mercato del lavoro. Forse, dovremmo parlare di meno e agire di più, guardando ai casi virtuosi che in Italia non mancano, ma non riescono a moltiplicarsi, a volte per dichiarate ostilità, altre per incuria e scarso senso di...

24 Dicembre 2020

Lavoro, per crescere l'Italia deve rimettere in moto le energie delle donne

scritto da

Dopo un anno che ci ha visto affrontare una crisi inedita e globale, con la pandemia che ha acuito i limiti e le disuguaglianze sistemiche del nostro paese, non possiamo che guardare al 2021 come a un tempo di opportunità. Tra le disuguaglianze più profonde ci sono certamente quelle di genere, e questo è il principale spazio di opportunità che dovremo saper conquistare, per fare del 2021 un anno di cambiamento positivo, a partire dalle donne, e in particolare dal lavoro delle donne, ulteriormente e fortemente penalizzato nel 2020 come ben descritto sul Sole 24 Ore di lunedì 21 dicembre. Rimettere in moto le energie...

23 Dicembre 2020

Coni, la corsa alla presidenza di Antonella Bellutti punta a rompere il soffitto di cristallo

scritto da

  1914-2020: dall’anno della sua fondazione, il Coni non ha mai avuto una presidente. Le donne nello sport italiano vincono molto, ma contano poco. La concreta possibilità di emergere e assumere la leadership in luoghi e istituzioni rimane sbarrata dal soffitto di cristallo e, abbatterlo, è una sfida olimpionica. La prima crepa la apre Antonella Bellutti, l’unica atleta ad aver vinto 2 Ori in 2 edizioni consecutive dei Giochi olimpici in 2 discipline diverse e la prima donna a candidarsi alla presidenza del Comitato olimpico nazionale italiano. L’intento di fare dello sport un “Paese per donne”, non sembra...

18 Dicembre 2020

Lavoro, dobbiamo rialzare la testa al di là dell'urgenza

scritto da

  Quando Maurizio è entrato in ufficio, due colleghi hanno notato la sua grande borsa di pelle, quasi una valigia, e gli hanno chiesto se stesse partendo. Non stava partendo: aveva solo tante cose da portare con sé, e ci hanno riso su. Conversazioni che segnalano che tra di loro “si vedono”: nonostante la distanza di questi mesi, nonostante sia il giorno numero 278 (più o meno) della nostra difficile convivenza con il Covid, e nonostante in ufficio la pressione sui risultati sia alta e la sensazione di allarme sempre presente… Nonostante tutto, questi ragazzi (tutti tra i 30 e i 40 anni) hanno ancora la presenza e...

17 Dicembre 2020

Innovazione, 5 passi per puntare sull'immaginazione

scritto da

    In un anno come il 2020 dove le parole cambiamento, ripartenza ed innovazione sono state usate più del triplo degli anni precedenti, quali sono le reali basi che le  generano e le sostengono? Quanto il processo ideativo verso il nuovo concilia esperienza ed immaginazione? Quanto possono essere le persone più esperte a diventare un blocco l’innovazione? Spesso si tende a pensare che affidandosi ai principali conoscitori e ai maggiori esperti della materia si possa generare la migliore innovazione su uno specifico tema. Il rischio è però che l’esperienza porti con sé la presunzione di conoscenza rispetto ad...

14 Dicembre 2020

Parigi, multata l'amministrazione di Anne Hidalgo per troppe donne dirigenti

scritto da

    Troppe le donne direttrici assunte dalla sindaca Anne Hidalgo. Per questo il comune di Parigi è stato multato di 90.000 euro per violazione della parità di genere nella nomina di dirigenti, come riportato da Le Monde. Secondo il quotidiano, il comune ha dovuto pagare la non trascurabile somma per aver violato nel 2018 la legge Sauvadet, che impone una percentuale minima di genere per le nomine ai posti di direzione nella funzione pubblica. Insomma una norma pensata per riequilibrare una situazione evidentemente a svantaggio delle donne, va a penalizzare proprio chi cerca di colmare il gap di genere nei livelli...