12 Ottobre 2019

Sara Paris: "Lo sport agonistico mi ha insegnato la dedizione"

scritto da

      Settembre è il mese degli inizi e delle scelte: non solo scolastiche, ma anche sportive. Molti genitori si trovano in questo periodo dell'anno ad affrontare la difficile scelta dello sport più adatto al proprio figlio. Perché fare sport fa bene per lo sviluppo fisico e mentale di grandi e piccoli, su questo siamo tutti d'accordo. E chi meglio di una sportiva può dare consigli in merito? È con un radioso sorriso che Sara Paris spiega ad Alley Oop: “Se fossi un genitore farei provare ai miei figli tutti gli sport, dagli scacchi al basket, dal karate al ballo, per dare loro la possibilità di scegliere in...

02 Ottobre 2019

Hello, quanto è in ritardo l'Italia sull'inglese?

scritto da

      Nel mondo sono gli svedesi (secondo gli ultimi dati disponibili) quelli che, pur avendo un’altra lingua madre, meglio si esprimono, capiscono e comunicano in inglese. Hanno superato i Paesi Bassi, da anni al primo posto di una classifica dominata da nazioni del nord Europa. Le ragioni sono svariate e vanno dalla radice germanica che le accomuna – dal danese, all’islandese, al norvegese - alla necessità di farsi capire al di fuori della propria spesso limitata cerchia di concittadini. In definitiva queste nazioni contano ciascuna pochi milioni di abitanti. A ben vedere però, rispetto alle lezioni impartite sui...

25 Settembre 2019

I pendolari sono i peggiori nemici della parità

scritto da

La scuola è appena ricominciata, alzi la mano chi è già a proprio agio con i suoi ritmi e le sue richieste. Sveglia prima del solito, salti mortali per accompagnare i figli in orario. E poi via, di corsa, all’altro capo della città a lavorare. Si replica tra le 16.30 e le 18.30: autobus, treno, scuola, casa. Magari in tempo per i compiti, si spera almeno in tempo per la cena. Vita da pendolari. Ci riguarda in molti. Uomini e donne. Peccato però che per qualcuno sia il peggior ostacolo sulla via della carriera e della parità. Mi riferisco alle donne, naturalmente. E non è solo un discorso da bar, lo dice l’Ufficio...

23 Settembre 2019

Ambra Masi (cardiologa): un imbuto formativo blocca il numero di medici in Italia

scritto da

      Da bambina voleva fare la magistrata, poi ha capito che il destino le riservava, sì, una divisa ma non si trattava di una toga da giudice. Oggi Ambra Masi, tarantina classe 1988, è specializzanda in cardiologia e vicepresidente del Segretariato italiano giovani medici (Sigm). "Un giorno - confida ad Alley Oop - interrogandomi su chi sarei stata a 50 anni mi sono vista con un camice: tra i miei pazienti nelle corsie di un ospedale. Sentivo che non sarei potuta essere altro". Oggi la dottoressa Masi si divide tra Sassari dove porta avanti la sua specializzazione, ora nel reparto pediatrico, e Oxford – la migliore...

16 Settembre 2019

Scuola, cosa aspettarsi dal nuovo ministro?

scritto da

      Dopo la crisi di governo, il nuovo esecutivo ha giurato al Quirinale, nella prima settimana di settembre. Incassato il voto di fiducia, rinnovati equilibri e una nuova maggioranza hanno delineato un quadro inedito. Al dicastero dell’Istruzione, Università e ricerca è andato Lorenzo Fioramonti (M5S). Il suo curriculum che è già sui siti istituzionali dice di lui che è un accademico, esperto di economia e di Africa e che della politica non è un neofita, perché nel primo governo Conte era viceministro e sottosegretario del predecessore Busetti.   Fioramonti si occuperà di scuola e dunque di formazione....

09 Settembre 2019

Il primo giorno di scuola al di qua della cattedra

scritto da

L’inizio, per insegnanti e alunni, si celebra a settembre quando l’anno solare non è ancora terminato, eppure è sempre qui che ritrovo il mio capodanno. Continua, per molti, il percorso scolastico intrapreso  e per altri sarà un passo verso il futuro, verso un nuovo grado di scuola. Per tutti sarà, come sempre, un nodo alla gola e un brivido dietro la nuca, segno di attesa, aspettativa, di timore e insieme  voglia di ripartire. Alla vigilia del “nostro” capodanno, tante domande affollano la mente: ce la farò? Sarò in grado di affrontare le difficoltà? Troverò ostacoli? Saranno superabili? Sarà un anno...

28 Agosto 2019

Master, a Udine si studia per includere le diversità

scritto da

    Ce ne accorgiamo ogni giorno, le disuguaglianze aumentano e con esse il rischio di esclusione fondato su stereotipi e pregiudizi. Non solo di genere, ma anche tra generazioni, dove balza all'occhio il divario digitale, con i costi connessi, che indeboliscono l’economia, la società e la democrazia. Non è un problema nuovo, ma ora si sta irrobustendo, sotto la spinta della grande crisi (economica, sociale e anche culturale) e dell’accelerazione tecnologica. E allora che fare? È necessario cambiare completamente punto di vista. Le diversità non possono essere negate né appiattite ma, al contrario, debbono diventare...

21 Agosto 2019

Summer camp. È stata una buona scelta per i nostri figli?

scritto da

        Non era ancora suonata l’ultima campanella che decretava la fine della scuola e migliaia di genitori dovevano già fare i conti con l’organizzazione estiva dei proprio figli. Tra marzo e maggio, tutti i genitori che si trovano nell’impossibilità di gestire in autonomia il tempo libero della lunga pausa estiva dei propri figli hanno consultato la variega offerta sportivo-linguistico-ludica proposta nella propria città e hanno prenotato il Summer camp, ovvero la versione più smart della vecchia colonia estiva. E non senza sensi di colpa, soprattutto per chi, per la prima volta, doveva affidare i propri figli...

01 Agosto 2019

Digital skills: vuoi vincere una borsa di studio?

scritto da

      Pochi giorni fa ha fatto scalpore la dichiarazione dell’amministratore delegato di Fincantieri sull’emergenza di 5-6mila lavoratori con profili tecnici, che paiono irreperibili. Gli ha fatto eco un’elaborazione di Confindustria, su dati Istat e Unioncamere, che denuncia la necessità di 45mila tra sviluppatoti, analisti di sistema, esperti di big data, di machine learning, di cybersecurity e simili per le sole imprese Ict nel triennio 2019-2021.   Non possiamo certo dire che sia una sorpresa. Dall’Agenda digitale avviata nel 2012 e poi persa per strada, ai fondi Ue della programmazione 2014-2020 destinati...

23 Luglio 2019

Università, dal Portogallo la ricetta per la carriera delle donne

scritto da

        Le università possono aiutare le donne a diventare più brave di quanto già siano, garantendo loro una formazione di alto livello. Ma anche diventare il motore di quel cambiamento culturale che ancora manca per realizzare una vera e propria leadership al femminile. Concreta, accessibile a tutte e non solo sulla carta. Ne è convinta Isabel Capeloa Gil, rettrice dell'università Cattolica del Portogallo e prima presidente donna della Federazione Internazionale delle Università Cattoliche (Fiuc). Nei mesi scorsi la rettrice è stata in Italia per la riunione del Consiglio Scientifico dell’Avepro, l’Agenzia...