01 Settembre 2021

I giovani pensano che la scuola non educhi all'inclusione

scritto da

      “Se fossimo tutti uguali ci piacerebbero le stesse cose e faremmo sempre lo stesso gioco!” risponde così una bambina durante un’intervista con la psicoterapeuta Stefania Andreoli nell’ambito della campagna #crescerefelicinsieme che Fruttolo ha da poco lanciato per raccontare i propri valori di apertura e inclusione. Le video interviste ai bambini ci restituiscono un’immagine genuina della visione del “diverso” e confermano quello che i dati ci raccontano da tempo: la diversità è un problema da adulti. https://www.youtube.com/watch?v=twMU5gxx0AE   I pregiudizi verso chi è ritenuto “diverso”...

18 Agosto 2021

Pangea Onlus: in Afghanistan subito corridoi umanitari per le donne in pericolo

scritto da

  "Lavoriamo in Afghanistan da 20 anni, ora abbiamo paura, tanta. Aver lavorato per i diritti delle donne diventa una macchia, una colpa, che può portare a essere violentate, frustate pubblicamente, torturate, fino a essere uccise. E a punire anche i familiari. Per noi è insopportabile questo pensiero, il nostro staff è una parte della nostra famiglia!". Simona Lanzoni è la vicepresidente di Pangea Onlus e con lei tutta l'organizzazione no profit vive ore di profonda angoscia, con la presa del potere da parte dei talebani. Nei giorni scorsi, con drammatici appelli dalle pagine dei social della onlus, Pangea ha chiesto...

10 Agosto 2021

Sport, i successi dei campioni riporteranno i giovani nelle palestre?

scritto da

      L'Italia dello sport è tornata a vincere e a salire sui podi a livello internazionale. Le 40 medaglie vinte a Tokyo sono un record storico che racconteremo ai nipoti e ripercorreremo nella memoria e nelle chiacchiere delle sere d'estate. Ci ha fatto sognare l'atletica, arte nobile dell'Olimpo sportivo che non ci dava soddisfazioni come quella di Jacobs, Palmisano e Stano da tempo. Prima ancora delle Olimpiadi avevamo aggiunto al nostro palmares titoli importanti: Campioni d'Europa nel calcio maschile e Campionesse del mondo nel volley femminile Under 20. Sempre negli sport di squadra resterà nella storia l'impresa...

28 Luglio 2021

Femminicidi, parte in Italia il primo progetto per gli orfani

scritto da

        Un progetto da 10 milioni di euro a favore degli orfani di crimini domestici e delle famiglie affidatarie per prendere in carico i minori e offrire un supporto a 360 gradi. E’ il bando “A braccia aperte” dell’impresa sociale Con i Bambini. “Un’esperienza unica in Europa: abbiamo prestato studio e grandissima attenzione per avviare un modello di riferimento”, ci spiega il presidente Marco Rossi Doria, continuando: “L’obiettivo è creare un progetto pilota per capire con le istituzioni quali sono le modalità per offrire un supporto continuativo a questi ragazzi e ragazze - orfani di madre per mano...

26 Febbraio 2021

Padri separati ma non dimezzati: che cosa c’è dietro una storia raccontata a metà

scritto da

    Un padre che si separa assomiglia a una donna in carriera: diventa il pezzo di un puzzle che non lo aveva previsto fino a 50 anni fa. Cinquanta anni, si dirà, non sono pochi. Da tanto abbiamo una legge per il divorzio, che istituzionalizza la possibilità di essere padre senza essere marito. Prima questo evento capitava in modo accidentale, raramente per scelta. E c’era tutta un’altra idea di paternità. Lo sappiamo: la mela della genitorialità non era divisa a metà, perché lo spicchio maschile riguardava soprattutto il benessere economico della famiglia. Poi le donne hanno iniziato a lavorare, e quasi di pari...

03 Gennaio 2021

Più eroine che "signorine": il super potere della pubertà senza tabù

scritto da

“Tanti auguri, sei diventata signorina!”. Ci sono tanti modi di chiamare la pubertà ma spesso, agli occhi di chi la vive, quello che si vede è anche tutto quello che si sa: i seni d’improvviso più gonfi, le gambe più lunghe, i fianchi stranamente accentuati e una combinazione confusa di sensazioni nuove a cui non si sa dare un nome.  “La pubertà è un periodo incredibile, elettrizzante!”: Nina Brochmann e Ellen Støkken Dahl, esperte di educazione sessuale nella vita reale, in “Cose da ragazze. Una guida gioiosa alla pubertà” (Sonzogno), diventano le simpatiche dottoresse Ellen e Nina e, con precisione...

03 Gennaio 2021

Ossessione d'amore? La cura è nel corpo

scritto da

  “Potendo avere il sorriso dell’amore, mi condanno alla sua smorfia”.   Quella dell’ossessione amorosa diventa morbosa, schizofrenica, manifestazione malata di chi è indifesa da se stessa. Trapela, si intravede anche in questo verso, parte dello scambio epistolare di “Pazza d’amore” di Adèle Hugo, a cura di Manuela Maddamma (Fandango, 2020). La protagonista della vicenda è Adèle, secondogenita del grande scrittore francese Victor Hugo. Nella poesia del padre “Mes deux filles” che apre il libro, Adèle appare come una colomba delicata e fragile accanto alla sorella Didine (Léopoldine), di cinque anni...

25 Novembre 2020

Una panchina rossa all'università di Cagliari per dire no alla violenza sulle donne

scritto da

      Un simbolo. Che però è molto di più. Una panchina rossa nell’atrio del rettorato dell’Università di Cagliari per dire no alla violenza sulle donne. Perché la parola d’ordine deve essere “amore, rispetto e inclusione”, gli strumenti necessari per contrastare la violenza che molto spesso colpisce le donne. “Il nostro Ateneo è schierato in modo forte contro la violenza di genere e contro le discriminazioni - ha detto Maria del Zompo, rettrice dell’Università di Cagliari - . Queste giornate servono per ribadire i concetti di rispetto e di inclusione soprattutto tra i nostri studenti e le nostre...

23 Novembre 2020

#notawitch: quando una community online fa più rumore di un film

scritto da

    C'era una volta una fata, un bambino, una principessa. No, aspetta, una strega. «Una strega che porta sempre i guanti [...] anche in estate. Perché al posto delle unghie ha lunghi artigli aguzzi e ricurvi come quelli dei gatti, e i guanti le servono per nasconderli» racconta la nonna nel romanzo "Le streghe", scritto da Roald Dahl, nel 1983. Un paio di settimane fa, prima del lockdown e delle zone a colori, sono inciampata in alcune immagini che Instagram mi ha offerto su un piatto d'argento. Atterrataci da poco, mi ha subito proposto dei selfie, non selfie qualsiasi, ma di ragazze che scrivevano un hashtag comune:...

20 Luglio 2020

Contro misoginia e omotransfobia una legge da approvare subito

scritto da

    «La legge sull’omofobia in realtà mira a trasformare le donne in una appendice del-la galassia Lgbtqi». «È una legge che vuole metterci il bavaglio, che impedirà la libertà di espressione». «Il vero scopo per cui questa legge è stata scritta è quello di spalancare le porte all’utero in affitto e alla prostituzione come lavoro!» «Questa legge vuole sdoganare la pedofilia come orientamento sessuale!» Queste e altre falsità vengono diffuse contro una proposta di legge che lo scopo di intervenire contro i crimini d’odio, le discriminazioni e l’istigazione a commetterli. E che, infatti, si intitola:...