02 Marzo 2021

Startup, biotech e green al centro dell'innovazione in Abruzzo

scritto da

                  Puntano sulle energie sostenibili e sul biotech le startup abruzzesi del mondo universitario. Una vera e propria vocazione nella regione verde del centro Italia, che punta su innovazione ed energia per promuovere lo sviluppo del territorio, caratterizzato da un lato da una presenza capillare di centri di formazione accademica, ma dall’altro dalla contemporanea emigrazione di “cervelli in fuga”. Eppure qualcosa si muove, i momenti di crisi – che dal greco significa “separare” - rappresentano quelli più fecondi per un cambio di passo. Dunque è il momento di mettersi alla...

18 Febbraio 2021

Bambini, servono azioni per il benessere emotivo e la salute mentale

scritto da

    Siamo abituati a lottare per difendere bambini e adolescenti da nemici visibili: persone che abusano di loro, insegnanti maneschi, genitori maltrattanti o violenti, bulli. Questi nemici hanno tutti una fisicità. Ma ne esiste uno insidioso e invisibile, che è altrettanto pericoloso perché ne mina il benessere: il disagio emotivo. La pandemia ha fortemente colpito i nostri ragazzi, non solo per i traumi legati alla malattia e alle conseguenze economiche e sociali, ma anche perché ne ha stravolto la quotidianità. Ci sono le difficoltà a frequentare amici e amori, c’è la didattica a distanza, ci sono giorni che...

17 Febbraio 2021

La matematica come abilitatore di futuro. La ripresa passa anche da qui

scritto da

      La pandemia ha accentuato la ferita delle disuguaglianze. I più colpiti sono sempre loro, le famiglie disagiate, i giovani e le donne. La proporzione di laureati sotto i 34 anni che non ha un lavoro è in cresciuta, più di uno su tre. A dicembre dei 101 mila lavoratori in meno, 99 mila sono donne. E, secondo i dati Istat il 26,6% dei figli rischia un 'downgrade' rispetto ai genitori, con una situazione molto più grave al Sud. Tutte punte di iceberg di una realtà che da troppo tempo ci tira giù: povertà educativa profonda, grandi disparità territoriali, scarsa mobilità intergenerazionale tra livelli di...

16 Febbraio 2021

Paralimpiadi, la Nazionale di nuoto italiana pronta a lottare per il podio

scritto da

      Siamo a meno di 200 giorni dall’inizio delle Paralimpiadi di Tokyo 2020. Se mi guardo indietro pensando a quello che abbiamo vissuto, con il posticipo dei Giochi, mi sembra ancora tutto inverosimile, ma oramai cuore e mente sono rivolti verso l’appuntamento maggiormente ambito da ogni sportivo. I ragazzi una volta assorbito il trauma del posticipo (come forse solo loro potevano fare avendo nella propria vita già affrontato sfide sicuramente più dure) hanno subito ripreso la routine degli allenamenti, fatta di sacrifici e sogni olimpici. I primi segnali sono stati impressionanti, i record del mondo e...

10 Febbraio 2021

Adolescenti, ma se quelli in crisi fossero i genitori?

scritto da

  Avere a che fare con un figlio o una figlia nell’età dell’adolescenza non è un compito facile, va detto subito. Se poi di mezzo c’è una pandemia con gli adolescenti rinchiusi in casa, spesso insieme ai genitori, il compito diventa a dir poco arduo. In questo contesto, sono aumentati gli allarmi per il crescente disagio che colpisce una fascia d’età delicata già di per sé: dal preoccupante aumento dell’abbandono scolastico al crescente fenomeno degli hikikomori, dalla crescita delle richieste di aiuto psicologico ai servizi territoriali a quella drammatica dei tentativi di suicidio. Ma accanto a tutto questo,...

08 Febbraio 2021

Scuola, i ragazzi tornano in classe ma vogliono uno "sconto" dai professori

scritto da

    "Contento di tornare a scuola?" "No, nella prima settimana i prof hanno messo troppe verifiche e interrogazioni". Mesi passati sul fronte privato a preoccuparmi per la sua tenuta psicologica alla pandemia, sul fronte professionale a intervistare docenti e dirigenti scolastici sui danni della dad per gli alunni più fragili, a raccontare le occupazioni a Milano da parte degli studenti che gridavano: "Questa non è scuola". Ora che la macchina è ripartita, che i ragazzi sono tornati in classe pur se al 50 per cento (sperando che duri), tutto si sgretola di fronte alla risposta dell'adolescente sdraiato. Ma poi che...

03 Febbraio 2021

Cara Alley, la vita dei ragazzi ora è dentro la scuola

scritto da

      Cara Alley, ti scrivo mentre correggo pile di compiti in classe. Sono un’insegnante di lettere della scuola secondaria di primo grado, i miei studenti frequentano il terzo anno e si preparano al fatidico esame di giugno. Tutti si chiedono come sarà questo esame. In presenza? A distanza? Io li guardo e mi chiedo che cosa porteranno di loro all’esame dopo questo anno passato a fare scuola dietro ad una mascherina. Mi domando anche come stanno vivendo questa pandemia, glielo chiedo, me lo scrivono su fogli di carta che mi consegnano non prima di essersi disinfettati le mani. Solo quando l’ultimo della fila ha...

02 Febbraio 2021

Scuola, studiare canzoni e pubblicità per comprendere il linguaggio di genere

scritto da

      Discriminazione, violenza e inciviltà sono nei gesti ma anche, troppo spesso, nelle parole. Lo sanno bene a Follonica, dove la scuola media Arrigo Bugiani ha promosso un progetto di comprensione a valorizzazione del linguaggio di genere. La II D dell’istituto, guidata dalle prof.sse Laura Parisi e Monica Grandi, ha ideato “Le parole sono sassi”. Gli studenti, già nel periodo di DAD (Didattica a Distanza) e poi durante le ore scolastiche in presenza, hanno creato una presentazione con lo strumento Padlet sul tema. Ognuno ha analizzato pubblicità, musica ed espressioni sessiste, evidenziando quanto spesso venga...

27 Gennaio 2021

Giornata della memoria, i giovani rendono "social" le pietre d'inciampo di Milano

scritto da

  Le Pietre d’inciampo come storie di memoria e semi di futuro: in Italia ce ne sono circa 1.500 in più di 130 comuni e, in occasione del Giorno della Memoria 2021, altre renderanno piazze, strade, vie ancora di più pagine di storia e di coscienza civile. Tutto a cielo aperto, sotto i nostri occhi. Il progetto iniziale dell’artista Gunter Demnig, avviato nel 1992 a Colonia, vuole ridare un nome e una storia a tutte le vittime della violenza nazista e associazioni, istituzioni, scuole studiano figure di deportati per motivi razziali e politici per “riportali a casa”, come dice Marco Steiner, presidente del Comitato Pietre...

08 Gennaio 2021

Bambini e ragazzi, cosa chiedono e come possiamo aiutarli?

scritto da

      Non è stato facile per nessuno. E ognuno ha fatto del proprio meglio. Eppure rischiamo di perdere per strada pezzi importanti in questo stato di perenne incertezza dovuto al Covid. I bambini e gli adolescenti sono quelli che corrono il maggior rischio di sperimentare solitudine, depressione e ansia, come conseguenza dell'isolamento da compagni, insegnanti e dal resto della famiglia, secondo quanto riportato dal Journal of the American Academy of Child and Adolescent Psychiatry. A loro abbiamo voluto dedicare uno sguardo più attento, per capire come stanno e cosa noi adulti possiamo fare per rendere questa...