19 Gennaio 2023

"Chiacchierata femminista": incontri sulla parità di genere

scritto da

  Stereotipi di genere, linguaggio inclusivo, maternità, gender pay gap, empowerment femminile, violenza di genere. Sono questi alcuni dei temi che verranno discussi durante “Chiacchierata femminista”, il ciclo di incontri per giovani donne organizzato da WeWorld e BASE Milano per parlare di parità di genere. Tra le protagoniste Karen Ricci, Flavia Brevi, Lara Lago, Annalisa Monfreda, Chiara Di Cristofaro, Riccarda Zezza e molte altre esperte e attiviste. Ogni giovedì, a partire dal 26 gennaio, dalle 17 alle 18:30, la ground hall Bistrò di BASE (via Bergognone 34, Milano) si trasformerà in un salotto dove incontrarsi e...

12 Dicembre 2022

Fenomeno "Mercoledì", piace alla gente che piace

scritto da

Numero 1: Mercoledì è bella. Magra, scura, ammaliante, perennemente imbronciata, con la boccuccia a culo di gallina che sognano le adolescenti (e molte donne), persino con qualche lentiggine, di quelle che le ragazze si piazzano sul naso con le app per ritoccare le foto. Numero 2: Mercoledì è ricercata e contesa dai meglio fighi del bigoncio, il figlio sornione dello sceriffo della città e l’artista tormentato della scuola dei reietti. Numero 3: Mercoledì è talentuosa, incanta mezza città suonando il violoncello, scrive romanzi, risponde a tono a chiunque, conosce a memoria le proprietà delle piante carnivore, risolve...

28 Novembre 2022

Storia di un no: uno spettacolo per far capire agli adolescenti "l'amore tossico"

scritto da

    "A volte le emozioni arrivano prima delle parole per spiegarle".  Con questa frase parte lo spettacolo “Storia di un no” della Compagnia Arione De Falco. Insignito nel 2022 con l’ Eolo  Award, il premio d’eccellenza dedicato al teatro ragazzi italiano, dopo due anni di assenza dal vivo a causa della pandemia. Questa frase rappresenta il fil rouge di ‘Storia di un no’. Annalisa Arione e Dario de Falco costruiscono una storia stando sul palco da soli, senza scenografia e senza cambi di abito. Tutto nasce dall'esigenza in pandemia di non potersi toccare e di non poter usare oggetti. La semplicità ed essenzialità...

15 Novembre 2022

Gianna Martinengo: "La tecnologia ha bisogno delle ragazze"

scritto da

Il lavoro è un diritto, ma che succede se il futuro dell’occupazione si sta muovendo in una direzione da cui resta esclusa una grossa fetta della popolazione? Se l'avvenire è nel digitale e nella tecnologia, quali sbocchi professionali avranno tutti coloro e tutte coloro che non hanno accesso alla formazione Stem, a Internet, persino a un device adeguato durante gli anni scolastici? Che possibilità hanno i giovani, ma soprattutto le giovani, di prepararsi per i lavori di domani in tutte le aree del Paese? Sono domande che ci poniamo da tempo, ma a cui non abbiamo evidentemente dato una risposta efficace, se ancora oggi solo il...

13 Settembre 2022

Calcio, la Virtus Verona ritira l'iscrizione al campionato della squadra femminile

scritto da

    Nell’era del professionismo del calcio femminile in Italia (almeno per le squadre di Serie A), c’è ancora chi si comporta da dilettante. È una brutta vicenda quella accaduta a Camilla Gobbetti, nipote di Roberto Baggio, il famoso Divin Codino. Esterno alto, mancina, gran tiro e ottima tecnica. Questo è il talento, ereditato dallo zio, di Camilla che in estate era pronta a vestire la maglia della Virtus Verona in una squadra che appariva ambiziosa e agguerrita. Ma le cose non sono andate come lei sperava. La società Virtus Verona che ha la squadra maschile impegnata nel campionato di Serie C, conta circa 40 bambine per...

04 Maggio 2022

Gucci e Chime for change finanziano tre associazioni italiane

scritto da

  Tre nuovi progetti da finanziare. Gucci e Chime for change hanno annunciato oggi le organizzazioni non profit che beneficeranno dei fondi Chime per il 2022. Dal 2013, Chime for change ha raccolto oltre 19 milioni di dollari a sostegno di progetti e iniziative in 89 Paesi, supportando oltre 630.000 ragazze e donne e coinvolgendo più di 3 milioni di famiglie e membri di comunità in tutto il mondo. In Italia per quest'anno sono state scelte tre associazioni: • Associazione Artemisia: che opera a Firenze per contrastare e prevenire la violenza di genere contro donne, adolescenti e bambine/i. In particolare, Gucci è al fianco del...

26 Ottobre 2021

Halloween, 13 costumi da Mighty Girl

scritto da

    Dall’Europa agli Stati Uniti e poi ancora all’Europa: la festa di Halloween ormai è diventata tradizione anche in Italia, con buona pace di tutti gli oppositori che hanno tentato di resistervi. E tentano ancora: accusata di essere una festa priva di connotati religiosi e una pura celebrazione del consumismo americano, per molti è anche una vera e propria ostentazione di tematiche sataniche che metterebbe in pericolo la cristianità del vecchio continente. La verità è che la festa è nata proprio in Europa, dato che si aggancia originariamente al culto celtico. La tradizione vuole che sia stata esportata oltreoceano dalla...

16 Settembre 2021

Progetti per l'empowerment femminile, in arrivo 25 milioni da Google

scritto da

Questa primavera 7.800 organizzazioni provenienti da 160 Paesi del mondo hanno presentato le loro idee per aggiudicarsi parte dei 25 milioni di dollari di supporto tecnico o economico di Impact Challenge for Women and Girls. Pochi giorni fa Google.org, promotore dell’iniziativa, insieme al Global Institute for Women’s Leadership del King’s College di Londra, ha pubblicato la sintesi delle tendenze riscontrate. La buona notizia è che ci sono segnali positivi per guardare alla parità di genere con un po’ di ottimismo. Lo sappiamo molto bene: ovunque nel mondo la situazione è triste, a tratti drammatica e sporadicamente al...

25 Aprile 2021

Resistenza, storie di donne che hanno fatto la Storia: Virgilia, Lidia e le altre

scritto da

Si fa presto a dire Resistenza. Ma cosa avreste fatto voi? Cosa avrei fatto, io? Sarei stato capace di prendere posizione? Oppure avrei trovato rifugio in una serie di incontestabili speculazioni razionali per giustificare l’adesione alle fila di quella "zona grigia" abilmente raccontata e descritta in un libro dallo storico torinese Carlo Greppi? Immaginando il 9 settembre 1943, ma anche il 1938 o il 1922 non è difficile essere avvolti dai dubbi circa la capacità di essere all'altezza, di "fare la cosa giusta", di gestire la paura. Protagoniste senza compromessi Virgilia, Lidia, Ada, Bianca, Frida, Silvia dubbi non ne hanno...

02 Aprile 2021

Si allontana, per uomini e donne, la possibilità di disegnare insieme il futuro

scritto da

    Fare impresa per proporre soluzioni nuove e diverse, abituarsi a parlare di denaro perché l’autonomia economica protegge e rende libere, familiarizzare con il concetto di potere e declinarlo al femminile, anche se un modello femminile di potere nei libri di scuola non ce lo hanno fatto vedere – eppure storicamente è esistito, scoperto e rivelato al mondo dall’archeologa Marija Jimbutas. Queste sono solo alcune delle tante cose che le donne potrebbero fare per provare a venir fuori dal cul de sac a cui la storia sembra averle destinate: un collo di bottiglia che frena non solo loro, ma l’evoluzione dell’intera specie,...