16 Settembre 2022

Cambia il dizionario, viene prima il femminile

scritto da

  La notizia è che il Dizionario Treccani metterà le parole in ordine alfabetico. Che novità, si dirà: non è forse sempre stato così? Si, però la regola, fino a prima di questa piccola rivoluzione, si fermava alla penultima lettera. Poi la convenzione implicita del "maschile come neutro" faceva sì che anche le parole che avevano a disposizione una declinazione femminile in -a mostrassero prima quella maschile in -o. Bada bene: non si tratta di parole e aggettivi neutri o non declinabili, ma di termini che prevedono il femminile in -a, per cui comunque la -a c’è sempre stata, ma sempre di default dopo la -o....

22 Agosto 2022

“The Girls in the Magnesium Dress”: gli strumenti non hanno genere

scritto da

La lotta di Anna è riuscire a staccarsi dall’idea che l’arpa sia uno strumento angelico, quando richiede presenza e carattere. Quella di Valentina è smettere di dare un genere agli strumenti, come nel caso del contrabbasso che lei suona, considerato per molto tempo 'maschile'. Ribaltano gli stereotipi Anna Astesano e Valentina Ciardelli, giovani e talentuose musiciste trapiantate a Londra che compongono il duo “The Girls in the Magnesium Dress”, collaborazione cameristica innovativa che ha come protagonisti il contrabbasso e l’arpa. A maggio è uscito l’album intitolato 'Ruutsu' (Da Vinci Classics), che racconta le...

01 Agosto 2022

Equità di genere: il potere nelle mani degli uomini

scritto da

    Il percorso verso l'equità di genere e, ancor prima, il rispetto dei diritti delle donne, che sono diritti umani, continua ad essere accidentato, per non dire ostacolato. Basti guardare all'inquietante sentenza della Corte suprema americana, che abolisce il diritto costituzionale all'interruzione volontaria di gravidanza, lasciando la libertà ai singoli stati di riconoscerlo o meno. Eppure, con diverso clamore, la stessa posizione è stata assunta di recente dall'europea Polonia, dove è consentito solo per stupro o incesto, ma non per malformazioni del feto. Anche a livello globale, i segnali non sono particolarmente...

21 Giugno 2022

Donne in poesia, cos'è successo alle generazioni dopo il '68?

scritto da

  Nella antologie di poesia del Novecento le donne sono praticamente assenti. Una delle raccolte cardine che indaga storie, gruppi, correnti della poesia, è "Poeti italiani del Novecento" di Pier Vincenzo Mengaldo, dove su 50 poeti antologizzati si cita una sola donna, Amelia Rosselli. Accadeva nel 1978, ma in un’altra importante antologia, quella di Berardinelli e Cordelli, “Il pubblico della poesia”, del 1975, già vi erano 64 poeti di cui 2 donne; mentre l’antologia di Cucchi e Giovanardi, “Poeti italiani del secondo Novecento”, 1996, raccoglie 60 poeti di cui 8 donne. Le domande che nessuno osava porre, le...

01 Giugno 2022

Pride Month: cinema, editoria e podcast per conoscere il mondo LGBTQ+

scritto da

    Ogni anno il mese di giugno si colora d'arcobaleno in tutto il mondo: è il mese del Pride, quello in cui la comunità LGBTQ+ festeggia e crea momenti di incontro per raccontarsi e mostrarsi, in tutta la sua sgargiante presenza. Elon Musk ne ha fatto un meme proprio ieri, pubblicando su Twitter l'immagine di un uragano che trasporta tutti i loghi delle piattaforme social tinti d'arcobaleno e la scritta ironica "Here it comes". Certo, sta arrivando, ce lo aspettiamo, sappiamo che ne parleremo per tutto il mese, sappiamo anche che in alcuni casi storceremo il naso di fronte al "queer washing" di certi contesti. Lo stesso Elon...

12 Dicembre 2021

Autostima, il miglior regalo che possiamo farci è volerci bene

scritto da

Si avvicina quel momento dell’anno in cui si confessano sogni e desideri, e sarebbe bello se sotto l’albero trovassimo qualcosa che davvero sentiamo mancarci. Ci pensa Gloria Steinem con il suo libro "Autostima. La rivoluzione parte da te", ripubblicato da VandA.edizioni, il pensiero perfetto per questo Natale, per noi o per le donne che più apprezziamo. Nel caos del mondo, un regalo che possiamo farci è volerci bene, o in altre parole, una buona dose di autostima. “Si tratta di un concetto che oltrepassa i limiti dell’individualismo occidentale moderno. È antico e universale quanto l’umanità stessa”, scrive...

28 Novembre 2021

Scuola, l'arte del dibattito per formare i cittadini di domani

scritto da

Vietare i social ai minori di 14 anni. Il gruppo Pro si posizioni alla mia destra e il gruppo Contro alla mia sinistra. Avete 8 minuti a testa per gli interventi e 4 per la replica finale”. Inizia così il Debate in classe, una nuova forma di metodologia didattica di tipo attivo dove lo studente è posto al centro del processo educativo, contrariamente a quanto accade tradizionalmente nella lezione frontale (didattica passiva). Cos’è il Debate? Si può forse considerare il Debate come un’attività evoluta e meglio strutturata del lontano parente “Lavoro di gruppo”. Come spiega Lorenza Alessandri, docente di Lingua e...

23 Novembre 2021

Carlotta Vagnoli: vedere, riconoscere e rifiutare la violenza sulle donne

scritto da

    Ci sono alcune battaglie che richiedono uno sforzo costante, un’attenzione che va oltre gli assetti culturali provando a decostruirli. Parlare di violenza di genere è la battaglia di Carlotta Vagnoli, attivista, content creator, ex columnist di GQ e Playboy. Lo ha fatto in un libro che si intitola “Maledetta Sfortuna” (Fabbri Editore), lo fa ancora con il nuovo libro "Poverine" (Einaudi), che si concentra su come i media raccontano la violenza sulle donne. Vedere, riconoscere, e rifiutare la violenza di genere: questo il mantra che scorre nelle pagine di Vagnoli, nelle stories su Instagram e all’interno dei numerosi...

11 Luglio 2021

Lgbtq+, un romanzo e un saggio per comprendere come cambia la società

scritto da

"Il silenzio dei giorni" è un’opera prima. La scrittrice è una giornalista siciliana che a maggio è arrivata in libreria con il suo romanzo d’esordio, per Ianieri edizioni. Quelli raccontati da Rosa Maria Di Natale sono giorni antichi, rimasti muti per moltissimi anni. La storia ha i contorni di un caso di cronaca realmente avvenuto in provincia di Catania, negli anni Ottanta. Nel libro il paesino di Giarre diventa Giramonte e Matteo e Saverio hanno le sembianze di Giorgio e Toni, due ragazzi finiti assassinati perché ritenuti diversi, omosessuali. Il racconto è una confessione e viene da Peppino Giunta, il fratello minore....

18 Giugno 2021

Ilena Ilardo, con "Megazinne" sfida la censura sui corpi delle donne

scritto da

  Censura, stigma, eros, empowerment: nella vita di Ilena Ilardo, editor e founder del progetto "Megazinne", il personale è assolutamente politico. Nata e cresciuta a Latina, 29 anni, gli ultimi dei quali trascorsi a Londra per “seguire quello che mi ha sempre attratto” e imparare quello che serve su editoria e giornalismo. E quello che serve, per Ilardo, è una rivoluzione culturale che liberi i corpi delle donne in tutti i campi: non una rivendicazione âgé del femminismo anni Settanta, ma una battaglia che attraversa tempi e generazioni e che, nel frattempo, ha imparato a parlare linguaggi diversi. Megazinne è un...