26 Gennaio 2024

Finché non saremo libere. Una mostra al femminile a Brescia

scritto da

  Finché non saremo libere è il potente titolo della mostra attualmente in corso (fino a domenica 28.1) al bresciano Museo di Santa Giulia: organizzata dal Comune di Brescia e dalla Fondazione Brescia Musei, in collaborazione con l’Associazione Genesi e il Festival della Pace, l’esposizione getta luce attraverso la lente dell’arte contemporanea su uno dei temi più drammaticamente caldi e cruciali dei nostri giorni, quello della condizione femminile nel mondo, con un particolare focus sull’Iran. Il titolo riecheggia in chiave femminile quello del libro (Finché non saremo liberi. IRAN la mia lotta per i diritti umani)...

28 Dicembre 2023

Violenza, la normalità di Giulia e l'anormalità di relazioni scambiate per competizioni

scritto da

In un vecchio film della regista e sceneggiatrice spagnola Iciar Bollain, "Ti do i miei occhi", la protagonista Pilar subisce da anni violenza dal marito, secondo la classica spirale che vede alternarsi momenti di furia e tentativi di riconciliazione, botte e richieste di perdono. Quando finalmente lei si decide ad andare a denunciarlo, i poliziotti le domandano dove siano i lividi, la prova delle aggressioni. Pilar risponde: "Non si vedono, è tutto dentro". È stato scritto che l'aguzzino di Giulia Cecchettin, Filippo Turetta, non avrebbe mai manifestato in precedenza comportamenti fisicamente violenti. Ma tanto la sorella di...

26 Dicembre 2023

Su web e social 1 giovane su 2 ha ricevuto apprezzamenti fisici pesanti

scritto da

    Su web e social 1 donna su 4 ha ricevuto, almeno una volta, apprezzamenti fisici pesanti - percentuale che arriva al 45,9% tra i 18 e 24 anni - ma anche esplicite proposte sessuali. Il 18,6% è stata vittima di body shaming, derisa o criticata per il proprio corpo. Lo rivela l’indagine ‘Piacersi e piacere. Il rapporto delle donne con il loro corpo’ condotta dall’Eurispes (Istituto di studi politici, economici e sociali), in collaborazione con l’associazione Filocolo, su un migliaio di italiane, che evidenzia come la bellezza femminile sia diventata un valore sociale che permea ogni età e realtà della vita. Sul...

26 Dicembre 2023

Via libera alla Carta europea della disabilità e al Contrassegno europeo di parcheggio

scritto da

      Il Consiglio dell’Unione Europea EPSCO (Employment, Social Policy, Health and Consumer Affairs Council ossia “Consiglio per gli affari dell’Occupazione, della Politica Sociale, della Salute e dei Consumatori”) ha adottato nelle scorse settimane l’orientamento generale da parte degli Stati Membri sulla Proposta di Direttiva Europea, proveniente dalla Commissione Europea nell’ambito della Strategia 2021-2030 per i Diritti delle Persone con Disabilità, che istituisce la Carta europea della disabilità (European Disability Card) e il Contrassegno europeo di parcheggio (European Parking Card for persons...

27 Novembre 2023

Perché spero in una rivoluzione "maschilista"

scritto da

    di Andrea Laudadio Circola l’idea - secondo me errata - che il patriarcato sia la contrapposizione tra uomini e donne o meglio, il potere e il controllo egemonico dei primi a discapito delle seconde. Il patriarcato (o - di contro - il matriarcato) è la subordinazione delle generazioni successive alle regole, ai valori e ai modelli delle generazioni precedenti. L'opposto di Patriarcato: emancipazione L’opposto di patriarcato è emancipazione, dal latino: emancipatio istituto tramite il quale il figlio otteneva l’estinzione della patria potestà, composto di e (fuori) e mancipium (acquisto della proprietà) - a...

21 Novembre 2023

Violenza, perché le donne non se ne vanno?

scritto da

      L’esperienza in certe pratiche è di quelle che ti forgiano, ti cambiano la prospettiva. Io sono un’avvocata e sono un’avvocata operatrice di centro antiviolenza, ormai da un decennio. La morte di Giulia Cecchetin, avvenuta per femminicidio, porta il numero 105 dall’inizio di quest’anno. Sono cifre che si ripetono, uguali a se stesse, da troppo tempo. Una donna su tre ha subito una qualche forma di violenza nella vita. Ne muore quasi una al giorno. Insiemi e sottoinsiemi disegnano una tragedia di dimensioni colossali. Non immagino come ci si possa abituare all’idea di perdere una figlia, una sorella,...

16 Novembre 2023

Iran, a Napoli una manifestazione di sostegno alla battaglia delle donne per la libertà

scritto da

    Decine di migliaia di donne e uomini, anche minorenni, arrestate tra cui 90 tra giornalisti e altri operatori dell’informazione e 60 avvocati; centinaia di uccisioni illegali; decine di migliaia di episodi di torture, stupri delle detenute, intimidazioni nei confronti delle famiglie delle vittime della repressione; 7 manifestanti impiccati al termine di processi irregolari. In un anno e due mesi di manifestazioni al grido “Donna, vita, libertà" il bilancio per il popolo iraniano è davvero pesante. Ma la forte repressione del regime degli ayatollahnon ferma la lotta per i diritti umani che ormai no solo le donne stanno...

12 Novembre 2023

"Io non scendo", la libertà delle donne che salgono sugli alberi

scritto da

Laura Leonelli, una delle massime esperte di fotografia in Italia e storica firma del Domenicale del Sole 24 Ore, ha raccolto una settantina di immagini della sua collezione che ritraggono donne sugli alberi. Quelle donne che non scendono dalle piante dichiarano la loro libertà e difendono i loro diritti. Le fotografie di Laura Leonelli sono diventate il prezioso libro "Io non scendo. Storie di donne che salgono sugli alberi e guardano lontano" (Postcart) e la mostra omonima che si svolge nell’ambito di "Fotografica. Festival di Fotografia di Bergamo", e che è visitabile al Monastero del Carmine, in Città Alta, fino al 19...

07 Novembre 2023

C'è ancora domani, quanto è diversa la vita delle donne di oggi?

scritto da

  È strano aver trovato qualcosa di sè nel film "C'è ancora domani" di Paola Cortellesi? Cosa c'entriamo noi, nel 2023, con la storia di una donna qualunque della prima metà del Novecento? Il fatto è che non bisogna lasciarsi ingannare dal bianco e nero e dalla patina neorealista: perché sotto le mentite spoglie di un film "storico" in realtà c'è il racconto di un'Italia che ancora sta cercando se stessa, un'Italia femmina che prova ancora a definirsi al di là dei ruoli sociali che, troppo spesso, nel passato come oggi, sono gabbie che frenano le donne sulla via dell'autoaffermazione. E così in tante sedute sulle...

01 Novembre 2023

Sulle pietre d’inciampo costruiamo la casa della memoria

scritto da

  Una patina nera per sfregiare la memoria, la storia, il nostro essere comunità. Il 30 ottobre 2023, in via Dandolo a Roma, due pietre d’inciampo sono state imbrattate con vernice nera, quasi a farle sembrare bruciate. Ricordano Michele Ezio Spizzichino e Aurelio Spagnoletto, 36 e 39 anni, che il 16 maggio 1944 venivano prelevati dalla loro casa di Trastevere, per finire bruciati nei forni crematori di Auschwitz. Da Milano a Parigi Il presidente della Comunità ebraica di Roma, Victor Fadlun, confessa tutta la sua preoccupazione davanti a questo atto gravissimo: «Non cediamo al terrore». Il sindaco della capitale ha...