20 Gennaio 2022

Leadership in Europa, nelle aziende la parità è ancora lontana

scritto da

      Le istituzioni europee hanno combiato volto nel giro di pochi anni. La nuova presidente dell’Eurocamera Roberta Metsola, si è andata ad affiancare alle presidenti della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, e della Bce, Christine Lagarde, portando a tre su quattro le principali posizioni apicali in ambito europeo ricoperte da donne (la quota azzurra è Charles Michel presidente del Consiglio Europeo). Non va altrettanto bene per quanto concerne la leadership politica nei singoli Paesi: dei 27 leader dei Paesi Ue, al momento le donne sono solo quattro e tutte del Nord. Dopo l'uscita di scena di Angela Merkel, sono...

11 Gennaio 2022

Le sfide del lavoro agile nel 2022

scritto da

  Il richiamo al ricorso diffuso allo smart working sta rimbalzando in questi giorni fra politica, associazioni datoriali e aziende. Ma anche il pubblico tornerà ad applicare l'opzione considerato che la pandemia non sembra allentare la sua morsa e i dati continuano a peggiorare. Un tentativo di guardare oltre l'emergenza, eprò, è già stato fatto e così lo scorso 7 dicembre è stato siglato il Protocollo nazionale sulla modalità di lavoro agile, con l’obiettivo di definire nuove linee guida per lo smart working. Il dibattito sul lavoro per obiettivi, a quasi due anni dal deflagrare del Covid anche nel nostro Paese, è...

29 Novembre 2021

Sicurezza psicologica in azienda: ecco gli standard internazionali

scritto da

    Quante persone si sentono sicure a condividere il proprio malessere emotivo sul lavoro? La sicurezza psicologica è quel senso di tranquillità nell’esprimere idee, vissuti, preoccupazioni, senza il timore di essere zittiti, mal interpretati, non ascoltati. Da oggi, una ISO (International Organization for Standardization) la certifica. Qualche mese fa è stata pubblicata la nuova ISO 45003, che fornisce indicazioni sulla gestione della salute psicologica nei luoghi di lavoro. Lo fa in una più ampia ottica di rischio psicosociale, inserendo la salute mentale nella cornice della gestione della salute e della sicurezza e...

07 Novembre 2021

Kamala Harris, da dove nasce la sua credibilità?

scritto da

Che sia un role model potente, non c'è dubbio, ma – a distanza da un anno dall'elezione a vice presidente degli Stati Uniti - la figura politica di Kamala Harris ci appare in maniera più obiettiva, meno abbacinata dalle caratteristiche distintive con cui non soltanto l'America l'ha acclamata. Con il suo grido "Abbiamo bisogno di un Paese unito e di dire la verità..." - riferito in particolare a quanto la pandemia abbia colpito neri, latinoamericani e indigeni in numero sproporzionato, come conseguenza di un razzismo strutturale e di persistenti disuguaglianze nell'istruzione, nella tecnologia, nella sanità, negli alloggi, nella...

17 Ottobre 2021

Leadership, sono le emozioni la chiave per motivare gli altri

scritto da

Le emozioni abitano dentro di noi, e ci rendono umani. Imparare a conoscerle può portarci a crescere come leader o a vedersi emotivi, perché vivi, aperti e vulnerabili all'esperienza del mondo. Si disvelano in due libri, uno scritto in un contesto aziendale e formativo, l’altro filosofico. Nel titolo “Human Leadership” di Nancy Cooklin, sono due i concetti importanti: essere leader ed essere umani. E per leader l’autrice intende una guida, una persona che ha il coraggio di iniziare per creare una realtà a cui gli altri vogliono appartenere, e così facendo riesce a influenzare positivamente. Ma per guidare gli altri,...

13 Settembre 2021

Gender gap: se pensi che non esista, in realtà stai contribuendo a perpetrarlo

scritto da

    Prof, che male c’è ad essere ottimisti? Io credo che la discriminazione di genere sia un problema evidente nei dati, e quindi rilevante ai nostri giorni, solo perché perdurano nel tempo gli effetti della discriminazione passata, ma oggi come oggi i manager, come potrei essere io, conoscono la legge e non commettono più l’errore di sottovalutare le donne in quanto tali, perlomeno nei settori dove la presenza femminile è ormai paritaria. Un buon manager deve essere consapevole del fatto che la discriminazione di genere non è un problema risolto. Questa consapevolezza è parte della soluzione del problema, mentre...

23 Luglio 2021

Vado in vacanza, anche se non me lo merito

scritto da

    Quest’anno mi sento come se ci avessero tolto le vacanze. Ricordo le emozioni con cui mi accingevo a partire l’anno scorso: stanchissima ma convinta di aver fatto tutto ciò che potevo, e che la vacanza, intesa come vuoto temporaneo di pensiero e di intenzioni produttive, fosse meritata. In questo stesso periodo dell’anno nel 2020, il clima era estivo anche nelle conversazioni e, nonostante la pandemia (o forse proprio per quella sensazione speciale di aver vissuto insieme qualcosa di grande e di difficile), sembrava che ci sentissimo tutti autorizzati e pronti per andare. Quest’anno no. Non solo perché siamo...

01 Luglio 2021

Lavoro, la nuova professione di diversity & inclusion manager

scritto da

    Un nuovo ruolo per i Diversity & Inclusion manager. L'inserimento nel PNRR di un riferimento alla certificazione della parità di genere è solo l'ultima conferma di come il tema della diversità e dell'inclusione sia ormai importante per le aziende, all'interno della propria strategia di business sostenibile. I manager a capo di questa nuova funzione,  "Head of Diversity" - in base ad un'analisi di Linkedin - sono più che raddoppiati (+107%) a livello globale negli ultimi cinque anni (2015-2020), ma l'aumento riguarda in maniera trasversale molti ruoli all'interno di un'organizzazione, sia in ambito HR che...

21 Maggio 2021

La capacità di presenza è il superpotere dei leader

scritto da

    A volte capita di ripetersi le stesse domande perché si fa fatica a riconoscere una risposta anche se è semplice e a portata di mano, o forse proprio per quello. Può capitare per esempio quando si parla di leadership, mettendo a confronto vecchi e nuovi modelli. C’è un vecchio modello sempre di moda, che ha dato forma in gran parte al modo in cui lavoriamo e veniamo misurati, il cosiddetto “comando e controllo”: frequentato dalla specie umana da diversi millenni e quindi familiare, sicuro, ma con dei limiti chiari. Sappiamo, infatti, che in un mondo veloce e interconnesso come il nostro di oggi è...

13 Maggio 2021

Genitori di adolescenti, la formula magica non c'è ma una strada sì

scritto da

  Quattro figli maschi, due dei quali adolescenti. Proprio quando stavo iniziando a gioire del fatto che il quarto fosse finalmente uscito dal periodo dei pannolini, ho iniziato ad accorgermi di qualcosa che sapevo esistere, ma che non pensavo arrivasse così presto: l’adolescenza dei primi due. È comparsa così: d’improvviso. In pochi giorni il mio primogenito è passato dall’essere il mio piccolo compagno di giochi scherzosi, con momenti che mi riportavano felicemente all’infanzia, ad essere un giovane uomo di oltre un metro e ottanta. E subito dopo anche il secondo è passato dalle battute sugli “Avengers” a...