30 Aprile 2020

Postcovid, per la ripartenza non bastano le decisioni dei leader

scritto da

Dopo quasi due mesi di lockdown da Covid-19 ci stiamo preparando alla ripartenza. Da quanto si legge negli ultimi giorni, appare chiaro come una particolare attenzione venga riposta nel ruolo dei leader; sembra che tutti si aspettino che, in ogni tipo di contesto lavorativo, economico o politico che sia, da loro e solo da loro possa arrivare una ipotetica rinascita. Ma sono davvero i capofila alla guida di imprese, organizzazioni e istituzioni gli unici protagonisti nella risalita dal baratro creato dalla pandemia? E i loro follower? Sebbene il termine faccia subito pensare ai social network e ai loro frequentatori, faccio invece...

16 Aprile 2020

"Remote but not Smart” working: come motivare il team

scritto da

    Molti ragazzi della mia generazione ma soprattutto di quelle precedenti sognavano di potersi mettere nei panni di Sean Connery e Pierce Brosnan e diventare un agente ‘007’. Nessuno di loro però sognava questo numero come un orario dettato dal remote working di una pandemia: 24 h al giorno di lavoro 7 giorni su 7 (dalle 00 alle 00 per 7 giorni). Il remote working ben fatto può essere un boost per il morale e la produttività, mal fatto può portare inefficienza, danni alle relazioni e demotivazione. Come evitare allora di trasformare le imprese in un covo di “fasulli agenti segreti dell’MI6”? Ho raccolto,...

09 Aprile 2020

PostCovid, sviluppiamo le capacità per i cambiamenti che verranno

scritto da

      Si può dopo la crisi tornare più forti di prima? Una risposta confortante arriva dal “Bouncing forward” e dalla moderna definizione di resilienza. In questo periodo durante il lavoro da casa, i miei figli mi hanno spesso sentito parlare con manager e aziende di un argomento particolare: la resilienza. Il più curioso dei quattro mi ha chiesto cosa volesse dire questa parola. Non vi nascondo che questo interesse mi ha lasciato piacevolmente sorpreso, ma ancor di più mi hanno meravigliato le considerazioni del più grande che da buon sportivo ha parlato di cosa ha imparato sul campo: resilienza vuol dire tornare...

20 Marzo 2020

Smart-working, costretti all'empatia da convenevoli forzati

scritto da

      Giorni di clausura forzata, giorni di Skype e di telefonate infinite, giorni in cui chi come me lavora nei servizi rivolti alle risorse umane si trova a effettuare chiamate infinite con manager che appaiono “bipolari” alternando momenti euforici a preoccupazione sociale. Il riscoprire la famiglia, il fascino del lavoro a distanza, i nuovi stili di leadership richiesti dal lavoro in remoto, la ripresa economica sono tra i temi più discussi. Assieme a questo, c’è un'ulteriore sensazione: "ho perso la cognizione del tempo!". Non si sa più che giorno della settimana sia e le ore non sono più scandite come nella...

07 Marzo 2020

Ecco come allineare dirigenti e dipendenti genera 3.700 miliardi di profitti in più

scritto da

      Esiste un divario significativo nel modo in cui i dirigenti e i dipendenti vedono i progressi verso la cultura della parità all’interno delle loro aziende. Forse si poteva intuire anche dai discorsi rubati alle macchinette del caffè o a margine di una riunione. Ma stavolta questa realtà è certificata dal nuovo studio di Accenture “Getting to Equal 2020”. Non solo. Ora sappiamo anche che colmare tale gap produrrebbe vantaggi considerevoli per le aziende e i dipendenti, specialmente per le donne. Ma soprattutto economici. La stima a livello finanziario indica un incremento dei profitti di 3,7 mila miliardi...

03 Marzo 2020

Consob, nuovi massimi per la presenza di donne nei Cda delle quotate

scritto da

      La legge Golfo-Mosca continua a portare risultati tangibili nella composizione dei consigli di amministrazione delle società quotate. Secondo l’ultimo rapporto annuale della Consob sulla corporate governance la presenza femminile negli organi sociali ha superato rispettivamente il 36% nei board e il 39% nei collegi sindacali. Oltre il 72% delle donne sono amministratori indipendenti, percentuale in continua crescita dal 2013. La legge 120/2011 ha imposto un criterio di genere per la composizione degli organi sociali per i tre rinnovi successivi all'agosto 2012 (riservando un quinto dei posti al genere meno...

19 Febbraio 2020

Aziende, come sta cambiando l'organizzazione del lavoro?

scritto da

        Quanto è cambiata la sensibilità delle aziende riguardo al tema donne e lavoro negli ultimi 30 anni? Per rispondere a questa domanda, oltre alle statistiche, ai manager e ai boardroom, può essere utile interrogare chi nei consigli di amministrazione entra come consulente dell’innovazione e del cambiamento, per rispondere magari proprio a quesiti, anche indiretti, che riguardano i temi di inclusione e coinvolgimento delle risorse nei processi e nelle dinamiche aziendali. I consulenti, dunque. Mariacristina Galgano, amministratore delegato del gruppo Galgano, da circa vent’anni si occupa, come consulente,...

05 Febbraio 2020

Abbigliamento e carriera: come essere se stessi?

scritto da

    Cosa si intende quando si parla di "corda tesa" riferita ad una donna sul lavoro? Il termine viene dall'inglese tightrope e sta ad indicare come tante donne, che desiderano crescere nella loro carriera, si muovano come  un'equilibrista che procede con cura su un lungo filo teso a grande altezza. Il concetto, di recente, è stato ripreso anche in un articolo apparso su Forbes Italia, che ha ricordato la scomoda situazione di cercare l’equilibrio per soddisfare una doppia aspettativa (detta anche double bind): dover mostrare qualità "maschili" (essere assertive, competitive e ambiziose), ma allo stesso tempo anche...

12 Dicembre 2019

Cristiana Capotondi e Alessandro Benetton a confronto su calcio femminile, leadership e formazione

scritto da

  Il calcio femminile da ieri ha una possibilità in più di andare verso il professionismo. La commissione Bilancio del Senato ha dato via libera all'emendamento alla manovra che spiana la strada al professionismo nello sport per le donne dal momento che prevede un incentivo per le società le cui federazioni decidono di passare al professionismo, attraverso uno sgravio contributivo per tre anni al 100% fino a un tetto di 8000 euro. Una norma che ha trovato un'accoglienza positiva nei club calcistici di Serie A femminile, ma che vale per tutte le discipline. Alle decisioni del legislatore si accompagna un cambiamento culturale...

27 Novembre 2019

Carlamaria Tiburtini (Avio Aero): "La diversity ha bisogno di alleati"

scritto da

      “Il mio ruolo all’interno dell’azienda ha diversi obiettivi: per esempio diventare inutile. Non ci dovrebbe neanche essere bisogno di un diversity leader.”   Carlamaria Tiburtini, diversity leader di Avio Aero, ha più di vent’anni di esperienza come hr director. Quando apre il suo bagaglio di pratica e cultura per raccontare la sua professione, lo fa con una positività coinvolgente e con il sorriso di chi possiede la forza di un'idea chiara. Dopo lo Sda in Bocconi, ha attraversato il mercato passando per contesti B2B e B2C, da multinazionali come L’Oreal fino a giungere ad Avio Aero, che opera nella...