07 Dicembre 2019

Giordania, un rifugiato ogni 10 abitanti. Come possiamo aiutare?

scritto da

    Il viaggio è finito. E’ durata pochi giorni, ma il tempo non è l’unica unità di misura. Qui ci sono stata forse alcuni mesi se conto le emozioni provate, le facce incontrate, i sorrisi scambiati, i bambini che ho accarezzato. Non mi sento particolarmente riposata, è come se avessi viaggiato a lungo a piedi, rilassata nella mente, affaticata per il resto. Ma cosa riporto a casa? Ho visto paesaggi nuovi. Visitato due città molto diverse. Una, Zaatari, fatta di latta, estesa, bassa. Una città chiusa da cui entrare e uscire è complicato, divisa in distretti organizzati come aree urbane, con scuole e ospedali,...

03 Dicembre 2019

Piccole Scuole, in Italia sono 9mila e per lo più organizzate con pluriclassi

scritto da

    Nel piccolo comune di Céré-la-Ronde nella Valle della Loira (Francia), la piccola scuola del paese sembra destinata a chiudere. Non è sostenibile economicamente: umeri troppo bassi per formare le classi, per cui l'unica soluzione sembra essere quella di far spostare i piccoli alunni, 15 bambini tra i due anni e mezzo e i 6 anni  nei paesi vicini. Ma il sindaco Jacques Duvivier non ci sta: «un paese senza bambini è un paese condannato a morire». Così lui e la sua giunta hanno deciso di rinunciare alla propria indennità di amministratori per sostenere una scuola ibrida nata da una partnership pubblico-privata....

29 Novembre 2019

Perché non possiamo vincere contro i cellulari dei nostri figli

scritto da

      Come tutti i genitori, anch’io a un certo punto ho dovuto decidere se comprare il cellulare a mia figlia e quando. E’ stata tra le ultime della sua classe (quinta elementare) ad averlo, qualche settimana prima di compiere undici anni. Fino alla fine dell’estate tutto abbastanza bene: mi faceva sentire sicura sapere che poteva chiamarmi o scrivermi quando eravamo lontane, mi sembrava che la vita in vacanza fosse un buon argine ai giochi elettronici, a cui poteva dedicare trenta minuti al giorno; ogni tanto ci scappava qualche predica e la sua reazione era positiva. Poi è andata in prima media. Dai trenta...

07 Novembre 2019

Cognome materno, è ora che la riforma sia calendarizzata

scritto da

    "Sono passati tre anni, si sono avvicendati quattro governi, una legislatura si è conclusa e un'altra ha avuto inizio, ma ancora non è stata approvata la riforma del cognome che la Corte Costituzionale con la sentenza n. 286 dell'8 novembre del 2016 definì 'indifferibile'. Non solo. Non hanno trovato corretta applicazione gli effetti immediati della sentenza, di competenza dei ministeri della Giustizia, Interno, Esteri, Pari Opportunità e Pubblica Amministrazione. E non è stata neanche fornita piena informazione ai soggetti interessati".   Lo ricorda Rosanna Oliva de Conciliis, presidente della 'Rete per la parità',...

27 Settembre 2019

Otto lezioni per scoprire il maestro zen nascosto nei nostri figli

scritto da

      Arriverà nei prossimi giorni in Italia il Mindful parenting: la pratica della “Genitorialità consapevole” che in altri Paesi è presente da circa 15 anni e ha dato notevoli risultati, anche clinici. Si tratta di una formazione che applica i principi della mindfulness all’esperienza dell’essere genitore. Come dicono le autrici del metodo nel libro “Mindful Parenting: A Guide for Mental Health Practitioners”: "La genitorialità è uno dei compiti più impegnativi e responsabilizzanti della vita per molti genitori, che lo fanno con amore, gioia, orgoglio e un senso di pienezza".   Ma questo non lo...

22 Settembre 2019

Con i baci si vive meglio

scritto da

      Sarò sincera. Finora non ho contato i baci che ho dato al mio bambino. Ognuno, si sa, ha i suoi riti, i suoi giochini, i nomignoli storpiati da snocciolare nei momenti di intimità. Però, a questa cosa di contare il numero di baci da dare ai figli mi manca, devo ammettere di non averci mai pensato. Ci ha pensato, invece, il protagonista di “Due milioni di baci”, secondo libro del giornalista Alessandro Milan che torna in libreria dopo “Mi vivi dentro”, pubblicato nel 2018, che ha venduto 50mila copie. Una coccola apparentemente semplice e leggera, questa della conta dei baci, ma che può dirci tanto sulla...

15 Settembre 2019

E se le donne scelgono di vivere con uomini insopportabili?

scritto da

        Whatever you want, whatever you need Anything you want done, baby I'll do it naturally 'Cause I'm every woman.   È una sera di febbraio del 2012, quando una giovane donna di nome Withney Houston, scivola nell’acqua della vasca da bagno di un albergo a Beverly Hills, troppo stordita dagli psicofarmaci per accorgersi che sta annegando. Un’immagine profondamente triste, che oggi come allora stona indicibilmente nel raffronto con la vita patinata e splendente della cantante di talento conosciuta negli anni ‘80. I drammi familiari, legati soprattutto alla figura del marito, sono di dominio pubblico....

12 Settembre 2019

Quando un figlio scompare. "Madre" di Rodrigo Sogoroyen

scritto da

La mostra del cinema di Venezia, nella sua 76esima edizione appena conclusa, ha offerto non poche occasioni per riflettere sui rapporti familiari, la genitorialità e l’adolescenza. Uno dei film più interessanti, per originalità e capacità di generare turbamento nello spettatore, è stato "Madre" del regista spagnolo Rodrigo Sorogoyen. Nato da un cortometraggio candidato agli Oscar di quest’anno e premiato a Venezia per la miglior interpretazione femminile, il film sarà presentato a Milano nella rassegna “Le vie del cinema”, dal 18 al 26 settembre, prima di essere distribuito nelle sale. L'inizio è subito carico di...

06 Settembre 2019

Perché mentiamo ai nostri figli?

scritto da

    In quasi tutte le famiglie che conosco, i genitori mentono ai propri figli. Si tratta di “bugie bianche”: ossia dette a fin di bene. Per qualche oscuro motivo culturale, ci sentiamo autorizzati a fare con i nostri figli qualcosa che in società consideriamo sbagliato: con un’incredibile frequenza, ai figli diciamo verità parziali, diciamo bugie, non sveliamo intere parti di noi e della nostra vita.   Alcuni esempi: 1) coppie in crisi al punto da non toccarsi più da anni mantengono le apparenze con i figli, come se si trattasse di notai e non di persone che “sentono” ogni giorno quel che sentono loro, e...

27 Agosto 2019

Ecco perché se sei ambiziosa sul lavoro fatichi a trovare un partner

scritto da

    Amore e carriera sembrano essere obiettivi allineati per gli uomini, ma conflittuali per le giovani donne. Le studentesse che sono ancora single nella fase conclusiva del loro percorso formativo devono scegliere: se si comportano in modo da incrementare le loro opportunità di carriera, segnalando al mercato del lavoro la propria determinazione e ambizione professionale, avranno meno successo nella ricerca di un partner, e viceversa. Ce lo insegna una ricerca pubblicata sull’American Economic Review ('Acting Wife': Marriage Market Incentives and Labor Market Investments, 2017)  che analizza le decisioni degli studenti...