30 Novembre 2021

Il Metaverso di Mark Zuckerberg: come cambierà il lavoro

scritto da

      Il 28 ottobre 2021 Mark Zuckerberg ha annunciato il cambio del nome di Facebook, Meta, rifacendosi all'origine greca della parola: oltre. Contestualmente ha lanciato il Metaverso, un internet senza distinzione tra virtuale e reale, oltre il web. Il metaverso sarà una piattaforma ancora più coinvolgente: un web in cui vivi e non guardi. La qualità distintiva del metaverso sarà una sensazione di presenza, come se fossi proprio lì con un'altra persona o in un altro luogo. Sentirsi veramente presenti con un'altra persona è l'ultimo sogno della tecnologia sociale. Inoltre Zuckerberg ha dichiarato che nel...

19 Maggio 2021

Revenge porn, i social e gli strumenti per difendersi

scritto da

  Se ne è parlato di recente, per il caso Grillo e un video circolato sulle chat, o nella storia della maestra di Torino, che perse il lavoro dopo la diffusione a sua insaputa di video e immagini intime. Al di là dei casi che hanno avuto maggiore eco mediatica, per la notorietà dei personaggi coinvolti o per l'assurdità della situazione, i numeri ci dicono che la diffusione non consensuale di immagini e video intimi è un fenomeno pervasivo, che richiede attenzione e interventi da differenti angolazioni. In primo luogo parliamo di un reato, introdotto dal Codice rosso nel 2019 e noto come "Revenge porn". La definizione,...

18 Maggio 2021

Smart working, i giovani lo preferiscono ma le Big Tech tornano in ufficio

scritto da

      Un'indagine condotta da Marketers ha fatto emergere una tendenza che si sta delineando in questi mesi: quasi tutti gli under 30 italiani preferirebbero continuare a lavorare in smart working. Il lavoro da remoto è ormai diventato parte del futuro. Il 97% degli intervistati, infatti, si definisce favorevole a continuare a lavorare in modalità “smart” per il resto della propria carriera, pur avendolo provato per poco tempo. Il 25% delle persone coinvolte, infatti, dichiara di averlo svolto al massimo per un anno, numeri che evidenziano il legame tra lo scoppio della pandemia e la scoperta di questa nuova...

14 Aprile 2021

Lavoro, su Facebook gli annunci (ancora) dipendono dal genere

scritto da

Sei un ragazzo? Vedrai comparire sulla tua bacheca Facebook annunci di lavoro per la consegna di pizza a domicilio, mentre sei sei una ragazza è più facile che ti venga proposto un lavoro di consegna di spesa a domicilio. L'intelligenza artificiale proprio come gli umani che la programmano ha degli stereotipi di genere (e non solo), che si riflettono sulle modalità del suo funzionamento.  Un recente studio condotto da ricercatori indipendenti della University of Southern California (USC) ha confermato che l’algoritmo di Facebook discrimina sulla base del genere il tipo di annunci di lavoro che presenta in bacheca, a parità di...

01 Dicembre 2020

Come cambierà il mondo del lavoro dopo la pandemia?

scritto da

      Addio alla scrivania, all'attesa degli ascensori, al caffé con i colleghi, alle plenarie, ai viaggi in business, agli eventi di team building: la pandemia ha rotto tutte le regole organizzative del lavoro e molti esperti si stanno chiedendo cosa succederà dopo. Secondo Bill Gates, i cambiamenti così radicali che abbiamo visto quest'anno nel lavoro  e nei viaggi d'affari non scompariranno, anche dopo che la pandemia si sarà placata. "La mia previsione sarebbe che oltre il 50% dei viaggi d'affari e oltre il 30% dei giorni in ufficio spariranno", ha detto Gates. Il tipo di viaggio d'affari in cui è importante...

18 Marzo 2020

Covid-19, come sopravvivere in casa con figli adolescenti

scritto da

“Qual è il tuo programma per oggi?” “Consumare ossigeno ed emettere anidride carbonica”. Ecco, se anche voi siete alle prese con un figlio, magari adolescente, in questo periodo di reclusione e convivenza forzata, forse quanto segue può interessarvi. E’ già impegnativo in condizioni normali gestire il rapporto con loro nei pomeriggi dopo scuola, ma adesso che sono a casa 24 ore al giorno, sette giorni su sette, le cose si complicano. Ecco allora qualche strategia di sopravvivenza, per organizzare la propria routine giornaliera e creare una “straordinaria” normalità - mutuata dall’esperienza della vita in carcere –...

02 Febbraio 2020

Come sono le mamme 4.0 sui social? Politicamente scorrette, con ironia

scritto da

      Fare la mamma non è (solo) “la cosa più bella del mondo”, ma anche una gran fatica: per essere madri si rinuncia spesso a un lavoro, si sopporta l’invadenza di un vasto assortimento di parenti (suocere in testa) e si deve gestire la presenza e il ruolo di papà pasticcioni e loro stessi ancora bambini. Ma c’è un posto nel quale ogni mamma del nuovo millennio può rifugiarsi per sfuggire alle lagne di bambini ingestibili e alle critiche di amici e parenti: i social network. I gruppi Facebook, segreti o segretissimi, nei quali puoi entrare solo se godi dello status di “mamma”, sono le nuove oasi di...

16 Gennaio 2019

Twitter è un luogo tossico per le donne

scritto da

Ventimila euro di multa, è costato al sindaco leghista di Pontinvrea, Matteo Camiciottoli, l’aver augurato lo stupro all’allora presidente della Camera, Laura Boldrini. Lo fece due anni fa via Facebook, e lunedì il tribunale di Savona glielo ha restituito in faccia con gli interessi. Per le donne, i social sono sempre stati luoghi più pericolosi che per gli uomini, al pari delle stradine buie di notte. E questo lo sapevamo. Ma quanto sono più bui, quanto sono effettivamente più pericolosi? Amnesty International si è presa la briga di quantificarlo, passando al setaccio 14,5 milioni di tweet inviati o ricevuti da 778...

01 Gennaio 2019

Facebook, e il tuo 2018 come è stato?

scritto da

    Come ogni anno, anche per questo dicembre Facebook ha voluto farci dono di un video con i nostri momenti condivisi nell’ultimo anno. Per qualche giorno la nostra timeline è stata invasa da animazioni glitterate con volti sorridenti e vite splendide, tutti incantati dalla sapienza con cui l’algoritmo ha saputo cogliere i momenti migliori del nostro ultimo anno di condivisioni. Ammettiamolo, abbiamo guardato il nostro video, che l’abbiamo condiviso oppure no. Bisognerà dunque ricambiare la gentilezza al nostro amico Facebook, uno di famiglia ormai, ricordandogli come è andata per lui, l’ultimo...

29 Novembre 2018

Imprenditoria femminile: le iniziative di Facebook in Italia

scritto da

  Si chiamano #Shemeansbusiness e Binario F. Il primo punta a promuovere l'imprenditoria femminile nel centro-sud. Mentre il secondo è un hub dedicato allo sviluppo delle competenze digitali di persone, imprese, associazioni ed istituzioni. Ad accomunare i due progetti - oltre al fatto di essere stati ideati dalla stessa azienda e cioè Facebook - è un obiettivo: sostenere l'imprenditoria femminile in Italia. Un Paese dove le competenze digitali sembrano essere, a volte, ancora troppo scarse, soprattutto tra quelle donne che invece ne avrebbero bisogno per spingere le proprie idee e le proprie aziende verso un orizzonte sempre...