12 Dicembre 2023

Ucraina, i Lions club aiutano i bambini senza più scuole

scritto da

    Se nel centro di Odessa la vita dei bambini scorre normale e hanno tutto a parte l’acqua, in periferia non possiedono nulla. “Hanno poco cibo e scarsi medicinali, ma soprattutto sono senza scuole. Sono state distrutte e sono cadute mine antiuomo. Gli insegnanti istruiscono nelle case dove si può, abbiamo visto lezioni all’aperto e donato ai bambini colori, carte, penne, zaini”. Sono le parole con cui Rossella Vitali, vice governatore del distretto Lions 108Ib4 (città metropolitana di Milano) e avvocato lavorista, racconta l’ultima missione in Ucraina. Tre pullman carichi di volontari e beni di prima necessità...

29 Novembre 2023

Sharenting, i genitori violano il diritto alla privacy dei figli sui social?

scritto da

    Quando si condividono immagini o dati di bambini sui social network, si comincia a sviluppare un'impronta digitale che potrà seguirli lontano negli anni, fin nell'età adulta.Con il ruolo crescente che la tecnologia sta assumendo nelle nostre vite, anche il modo in cui le persone annunciano buone notizie o importanti sviluppi personali si è evoluto. È quindi diventato comune per un genitore utilizzare le piattaforme di social media per condividere momenti significativi, loro e dei propri figli, ancora prima che questi nascano (ad esempio con la pubblicazione di ecografie o di video di gender reveal party).L’abitudine di...

23 Novembre 2023

25 Novembre, per le bambine e le donne invisibili

scritto da

    Ci sono alcune parole che a volte balbetto: ad esempio quelle che iniziano con la N, la D, e la V. È molto difficile associare ognuna di queste iniziali a parole specifiche. Ma man mano, crescendo, qualche risposta me la sono data. La N, ad esempio, sta per ne*ro. La V, invece, per violenza. Il 25 Novembre, da sempre, per me è un giorno della memoria. Non mi piace molto espormi, il 25 Novembre. È il mio giorno del silenzio, del ricordo, della riflessione. E forse è lo stesso per tutte quelle donne a cui questa ricorrenza serve per curare, anno dopo anno, la ferita della violenza. Fortunella ed io Ricordo bene il...

20 Novembre 2023

Violenza minorenni una priorità politica, le proposte della Garante Infanzia

scritto da

    Attivare centri antiviolenza specifici per i minorenni; introdurre l’obbligo per chi lavora con bambine, bambini, ragazze e ragazzi di dimostrare di non avere precedenti per reati contro la sfera sessuale; creare una legge organica, con una definizione univoca di violenza. Sono le proposte a governo e parlamento dell’autorità Garante dell’infanzia e dell’adolescenza, Carla Garlatti, nella Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Proposte che arrivano in un momento in cui violenze e reati sono in aumento, soprattutto tra i giovanissimi. Un “bollettino di guerra”, spiega la...

15 Novembre 2023

Autismo, con la musicoterapia migliorano le capacità relazionali e motorie

scritto da

    «La Musicoterapia può essere un’importante risorsa per i bambini affetti da disturbi dello spettro autistico, è infatti capace di ridurre lo stress e migliorare le capacità comunicative, relazionali e motorie». Ad affermarlo, in occasione della Giornata Europea della Musicoterapia del 15 novembre è Marinella Maggiori, presidente dell’Associazione Italiana Professionisti della Musicoterapia (AIM) e musicoterapeuta del Centro Terapeutico dell’Antoniano di Bologna, che da oltre 40 anni offre trattamenti riabilitativi per bambini con disturbi dell’età evolutiva. Autismo e musicoterapia «Le diagnosi di Disturbo...

14 Novembre 2023

Scuola, il digitale per imparare le lingue: il caso della piattaforma Unicef

scritto da

  Non solo rischi. Dalle tecnologie può arrivare un grande aiuto per imparare le lingue e rafforzare l'integrazione dei bambini rifugiati e migranti, ma anche per chi ha bisogni educativi speciali. Lo provano i risultati del primo anno di sperimentazione in Italia di Akelius, la piattaforma digitale per l'apprendimento delle lingue straniere (nove in tutto, tra cui l'italiano) testata dall'Unicef in dieci Paesi del mondo e pensata anche per integrare in modo rapido e divertente gli studenti sempre più numerosi che arrivano dall'estero (uno su dieci in media nelle scuole pubbliche della penisola). All'insegna di un approccio...

26 Ottobre 2023

Gaza, come si vive sotto assedio

scritto da

    "Sorprendentemente siamo ancora vivi” inizia così la testimonianza di Bisan Odehis, 24 anni, attivista di ActionAid Palestina, che racconta in un video la sua nuova quotidianità in una Gaza sotto assedio. Odehis mentre parla si trova all’esterno dell’ospedale Al-Shifa che, prima di diventare rifugio per 35mila persone, era uno degli ospedali più importanti e più grandi della Striscia. “Le condizioni qui sono miserabili. Siamo senza acqua, senza cibo, senza igiene. Le persone dormono e giacciono per terra, nei corridoi e ovunque all'interno dell'ospedale" dice la giovane. Sull'orlo dell'abisso Dopo l'attacco di...

22 Ottobre 2023

"Che paura la guerra!", un libro aiuta a parlarne con i bambini

scritto da

"Mamma, ma anche la nostra casa brucerà? Arriveranno i cattivi e mi porteranno via tutto, anche le macchinine?". Edoardo Maria, 3 anni e mezzo. Mi ha fatto questa domanda dopo essere inciampato in un servizio del telegiornale sul conflitto israelo-palestinese. Crudo, come tutti i servizi di guerra sanno essere. Io, che ormai da mesi epuro ogni tipo di trasmissione e riduco ulteriormente l'uso – già minimo - della televisione, mi sono sentita stupida e superficiale. Come avevo potuto lasciar entrare quella violenza in casa all'ora di cena? Quella notte Edoardo, che di solito fa sonni tranquilli, si è svegliato tre volte,...

16 Ottobre 2023

La povertà alimentare colpisce 6 milioni di italiani

scritto da

    Sei milioni di persone nel nostro Paese, il 12% dei residenti con almeno 16 anni di età (dati 2021), è in una condizione di povertà alimentare. A rivelarlo il quarto rapporto sulla povertà alimentare di ActionAid, “Frammenti da ricomporre. Numeri, strategie e approcci in cerca di una politica”, quest’anno realizzato in collaborazione con Percorsi di Secondo Welfare che dall’analisi dei dati afferenti a diverse indagini campionarie Istat, tra cui quella sulle condizioni di vita (EU-SILC), restituisce una fotografia della povertà alimentare nel nostro Paese a partire dalla sua intensità, diffusione, distribuzione...

10 Ottobre 2023

Sofferenza mentale: abbiamo bisogno di parole nuove

scritto da

    Una famiglia è riunita intorno al tavolo, al momento del caffè. “Che stai dicendo te che non capisci niente… lui c’ha una malattia seria”, dice Desirè al padre, riferendosi al fratello e alle difficoltà psicologiche che lo hanno portato ad un ricovero ospedaliero. Risponde il padre urlando: “Guarda che all’epoca mia quella che tu chiami depressione, come la chiamate voi, non esisteva… non esisteva perché bisognava darsi da fare per campare, per tirare avanti… hai capito o no? Generazione di viziati […] in tempo di guerra non ci stava la depressione!”.   Questo scambio è tratto da "Felicità",...