14 Febbraio 2024

Garante dell'Infanzia: "I diritti dei minori non sembrano una priorità politica"

scritto da

    Una materia spesso trascurata, che invece dovrebbe essere tra le priorità di tutti i governi: i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Molte sono infatti le sfide: dalla lotta alla povertà assoluta e alla dispersione scolastica, alla tutela del benessere dei ragazzi, con i riflettori sempre puntati sui reati e le violenze che continuano a crescere. Considerando, però, che inasprire le pene nei confronti dei minorenni non serve a nulla, non è un deterrente per la commissione di futuri reati e che servono maggior tutele per i minori stranieri non accompagnati. L’Autorità Garante dell’infanzia e...

12 Febbraio 2024

Ersilia Vaudo, portare il gioco della scienza ai margini delle città

scritto da

    Un pulmino con un carico magico di telescopi, esperimenti, giochi, libri, laboratori e speranza gira per le strade di alcune delle zone più vulnerabili delle città italiane, dove è forte la povertà educativa. Zone in cui è più debole la percezione di poter essere artefici del proprio futuro. Il pulmino porta con sé una proposta: divertirsi ad apprendere la matematica e la scienza osservando il cielo e le stelle, giocando con funi, costruendo razzi spaziali. Un'esperienza diversa, entusiasmante, durante la quale i bambini possono mettere le mani in pasta, capendo che non c'è chi è portato e chi non lo è per le...

09 Febbraio 2024

Violenza, in crescita le richieste di aiuto da parte delle donne

scritto da

    Oltre 120 segnalazioni al giorno ai numeri di emergenza 112 e 113 per reati da codice rosso. Un incremento del 59% delle chiamate al numero anti violenza e stalking 1522, con 300 contatti al giorno da novembre, il doppio rispetto al 2022. Un aumento di accessi, telefonate e richieste ai centri antiviolenza, anche da parte delle scuole. I numeri del 2023 mostrano in Italia una crescita significativa delle donne che segnalano situazioni di violenza, con un aumento delle richieste da parte delle giovanissime, soprattutto dopo il femminicidio di Giulia Cecchettin l’11 novembre. Segno di una maggiore presa di coscienza e...

06 Febbraio 2024

Telefono Azzurro, un giovane su 3 teme il furto d'identità

scritto da

  Sei ragazzi su 10 hanno un'opinione positiva dell'Intelligenza Artificiale, il 31% degli intervistati tra 12 e 18 anni teme il furto d’identità, il 28% è preoccupato per la privacy, il 40% dei ragazzi che usa quotidianamente app come Siri, ChatGpt, Alexa e Google Home non sa che sono basate sull'Intelligenza Artificiale. Questi sono solo alcuni dei dati che emergono dalla ricerca, targata BVA-Doxa e Telefono Azzurro, che ha coinvolto 806 ragazzi tra i 12 e i 18 anni e che è stata presentata all'interno della due giorni a Milano e Roma organizzata dall'associazione in occasione del Safer Internet Day, giornata internazionale...

05 Febbraio 2024

Bambini piccoli e schermi, il difficile equilibrio tra regole e quotidianità

scritto da

    Smartphone, tablet, televisione di sottofondo, notifiche continue: gli ambienti in cui viviamo sono pieni di suoni e stimoli differenti. Gli studi si stanno concentrando sul comprendere quali sono gli effetti sull’attenzione o sulla capacità di concentrazione degli adulti e su come si stanno modificando le funzioni cognitive, ma molta ricerca si concentra anche sugli effetti a medio e lungo termine di questa inedita esposizione agli schermi per i bambini in età prescolare, perché si tratta di un'età chiave per lo sviluppo cognitivo e comportamentale dei bambini. Non si tratta, va detto, di demonizzare o esaltare...

30 Gennaio 2024

La città dei bambini al nuovo Policlinico di Milano

scritto da

      Le corsie come viali alberati, l’ingresso come uno Skatepark e le stanze di degenza come colorate camerette. È questo il concept creativo che guiderà l’allestimento degli spazi dell’area pediatrica del Nuovo Policlinico di Milano, che sarà ultimato entro il 2024. Il progetto - caratterizzato da tecnologia integrata con gli spazi di accoglienza e di degenza, elementi grafici e tematici diversificati a seconda delle età dei pazienti e biofilia – è stato realizzato da Novembre Studio ed è il vincitore del bando da un milione di euro, promosso e finanziato da Fondazione De Marchi, per realizzare...

24 Gennaio 2024

Gaza, donne e bambini pagano le maggiori conseguenze

scritto da

    A oltre 100 giorni dall’inizio del conflitto, le donne di Gaza sono "spaventate, esauste e in attesa del peggio" e, insieme ai bambini, sono le principali vittime della guerra tra Israele e Hamas.Dall’inizio degli attacchi, riferisce il report Gender alert: The gendered impact of the crisis in Gaza di Un Women, almeno 24.620 palestinesi sono stati uccisi a Gaza e più di 1.9 milioni di persone sono state sfollate. Tra loro, quasi 1 milione sono donne e ragazze, 3mila donne sarebbero  rimaste vedove e almeno 10mila bambini potrebbero aver perso il padre, a causa degli attacchi aerei israeliani. Mentre ogni ora muoiono due...

22 Dicembre 2023

Un libro sotto l'albero, consigli di bambini per bambini

scritto da

    In "Parole per giocare", uno dei suoi ultimi libri scritto nel 1979, Gianni Rodari invitava i bambini a "fare le cose difficili": È difficile fare le cose difficili: parlare al sordo mostrare la rosa al cieco. Bambini, imparate a fare le cose difficili: dare la mano al cieco, cantare per il sordo, liberare gli schiavi che si credono liberi. Eccolo, il regalo che un libro rappresenta per i bambini: attraverso il grande gioco della lettura, la lezione della libertà. Parole che spalancano mondi, l'immaginazione senza le briglie degli schermi. Quest'anno abbiamo voluto raccogliere anche i consigli di lettura...

12 Dicembre 2023

Ucraina, i Lions club aiutano i bambini senza più scuole

scritto da

    Se nel centro di Odessa la vita dei bambini scorre normale e hanno tutto a parte l’acqua, in periferia non possiedono nulla. “Hanno poco cibo e scarsi medicinali, ma soprattutto sono senza scuole. Sono state distrutte e sono cadute mine antiuomo. Gli insegnanti istruiscono nelle case dove si può, abbiamo visto lezioni all’aperto e donato ai bambini colori, carte, penne, zaini”. Sono le parole con cui Rossella Vitali, vice governatore del distretto Lions 108Ib4 (città metropolitana di Milano) e avvocato lavorista, racconta l’ultima missione in Ucraina. Tre pullman carichi di volontari e beni di prima necessità...

29 Novembre 2023

Sharenting, i genitori violano il diritto alla privacy dei figli sui social?

scritto da

    Quando si condividono immagini o dati di bambini sui social network, si comincia a sviluppare un'impronta digitale che potrà seguirli lontano negli anni, fin nell'età adulta.Con il ruolo crescente che la tecnologia sta assumendo nelle nostre vite, anche il modo in cui le persone annunciano buone notizie o importanti sviluppi personali si è evoluto. È quindi diventato comune per un genitore utilizzare le piattaforme di social media per condividere momenti significativi, loro e dei propri figli, ancora prima che questi nascano (ad esempio con la pubblicazione di ecografie o di video di gender reveal party).L’abitudine di...