07 Luglio 2020

Compassion, come sta cambiando la solidarietà internazionale?

scritto da

    Prendete delle radioline a energia solare. Sintonizzatele sulla giusta frequenza. Non c’è il programma musicale preferito o quello con le dediche da rivolgere a chi fa battere il cuore. C’è la lezione dell’insegnante da seguire per non restare indietro e non perdere tempo. Niente immagini o powerpoint. La voce – il principale strumento per chi insegna – arriva così a tutti gli studenti che sono bloccati a casa nelle baraccopoli alle periferie delle metropoli nel Sud del mondo grazie ai volontari di Compassion. E’ questa la didattica a distanza per migliaia di bambini in alcune parti del nostro pianeta, ai...

11 Giugno 2020

Violenza minori nell’era Covid, + 40% richieste di aiuto al Telefono Azzurro

scritto da

"Il lockdown ha acuito i problemi, li ha portati all'esasperazione: mamma e figli non avevano neanche più le 8 ore di libertà che avevano quando il marito e padre andava al lavoro". Così ci racconta Claudio Strata, avvocato di Alex, il diciottenne che il 30 aprile ha ucciso il padre a coltellate per difendere sua madre. Per il ragazzo c’è stata una gara di solidarietà: ora è ai domiciliari a casa di un amico e compagno di scuola. Una storia di violenza che dura da 10 anni e che non è un caso isolato. In Italia molti bambini e adolescenti vivono situazioni di maltrattamenti e abusi, rivolti verso di loro o nella...

10 Giugno 2020

Il cantiere delle donne, problemi da risolvere con soluzioni concrete

scritto da

    Da un aperitivo tra 3 giornaliste a una cena non più con qualche altra amica o conoscente, ma 40 donne, di diverse professioni, provenienti anche dal mondo delle arti, del commercio e dell’industria. Tra le presenti un’imprenditrice, a cui era stato chiesto di rilevare un’azienda che stava fallendo. Lei ha preso in gestione l’impresa, ma sul più bello, quando andava a gonfie vele, ha scoperto di avere un tumore. Comunica la notizia alla sua migliore amica, che le confida anche lei di essere malata. Tra le due scatta la battuta "tu devi essere sempre più di me", e ridono. Da questo racconto e altre storie...

04 Giugno 2020

I bambini sono traumatizzati dalla pandemia?

scritto da

La pandemia ci ha stravolto, ne stiamo uscendo (forse) e dobbiamo prendere le misure di questa nuova mortalità. Intanto, però, bambini e adolescenti non hanno ripreso la scuola e la loro, di normalità, appare lontana. Il lockdown dei bambini ha significato niente scuola, niente amici, niente giochi all'aperto, niente relazioni se non quelle familiari. Un isolamento molto delicato, soprattutto per quelle età (adolscenza e pre-adolescenza) in cui le relazioni sociali sono fondamentali (degli effetti psichici e fisici del lockdown abbiamo parlato qui). Come ricorderanno questo periodo i bambini e gli adolescenti? Il Covid-19...

25 Maggio 2020

Segregata, un libro che racconta una scelta d’amore ai tempi del Covid19

scritto da

      Segregata. Letteralmente chiusa in una stanza per quaranta giorni. Un tempo lunghissimo, interminabile per evitare di contagiare i componenti della sua famiglia. E poi tornata alla vita di sempre, al calore dei suoi familiari. “Segregata – Una madre contro il Coronavirus” è il resoconto di quest’odissea intima  - a lieto fine  - vissuta da Fabiola Bertinotti che ha deciso di destinare interamente il ricavato dell’opera in beneficenza, come atto di gratitudine e di riconoscenza. Il sogno di Fabiola è raccogliere 100mila euro per aiutare “Intensivamente Insieme”, associazione operante nel reparto di...

19 Maggio 2020

Da Milano a Torino, una casa per i figli dei malati di coronavirus

scritto da

      La giornata a Casa Combo inizia verso le 9. I piccoli ospiti fanno colazione, provano la febbre e poi si comincia con le attività quotidiane: compiti, giochi, letture. Piccoli rituali di casa che casa non è, ma che lo è diventata grazie all'impegno di educatori, tutor, psicologi e volontari della Croce Rossa. Casa Combo infatti è una casa di accoglienza temporanea dedicata ai figli dei pazienti Covid-19 ricoverati in ospedale. Bambini e adolescenti che non possono restare nella loro abitazione ma nemmeno contare sull’ospitalità di parenti o amici. Così Casa Combo diventa un luogo che garantisce loro la...

15 Maggio 2020

La Garante per l'Infanzia: per gli orfani di femminicidio fondi ancora bloccati

scritto da

15 “Il tempo trascorso è tanto: ci sono ragazzi che non hanno avuto la possibilità di accedere alla formazione professionale o di portare avanti gli studi. E’ urgente adottare disposizioni che consentano di avere accesso ai fondi”. Così spiega ad Alley Oop - Il Sole24ore Filomena Albano, la Garante per l'infanzia e l'adolescenza, che ha "sollecitato più volte" l’adozione del decreto per lo sblocco dei fondi a favore degli orfani di femminicidio, previsti dalla legge 4 di gennaio 2018. Risorse che non sono ancora arrivate, nonostante l’annuncio sei mesi fa del ministro dell’economia, Roberto Gualtieri. “I soldi non...

10 Maggio 2020

Mamme alle prese con un mondo che cambia e stravolge

scritto da

Due madri. La prima cerca la propria figlia scomparsa otto anni prima, nel bel mezzo di uno sconvolgente cambiamento climatico con gli oceani che si sono innalzati e gli Stati Uniti che sono diventati improvvisamente un arcipelago. La seconda si trova a dover difendere i propri figli adottivi in una società in cui improvvisamente, in seguito ad una campagna perpetrata attraverso soprattutto i social network e fake news, i suoi due ragazzi, entrambi africani, si trovano a fronteggiare giornate tremende, puntellate di insulti sull’autobus o ad ascoltare messaggi di odio alla tv che terrorizzano la più piccolina al punto di farla...

07 Maggio 2020

Postcovid, storia di una scuola che non potrà riaprire

scritto da

Storia triste di una scuola dell'infanzia. Che a settembre non riuscirà a riaprire. La Rosmini è una specie di istituzione nel quartiere San Salvario di Torino. Movida, convivenza, melting pot sono le parole chiave per descrivere l'identità di questa parte di città, tra la stazione Porta Nuova, il Parco Valentino e i vecchi uffici della Fiat tra corso Marconi e corso Dante. Quando questa emergenza finirà ci saranno molte cose che non potranno tornare come prima. Questo pensiero è straziante. Ce lo siamo detto nel gruppo delle "mamme del Rosmini", tra lo sdegno, l'incredulità e la volontà di fare qualcosa. Ma il sentimento...

06 Maggio 2020

Covid-19, perché i bambini di Lesbo possono aiutare i nostri

scritto da

In questo inizio di "Fase 2", in tempi di lockdown e coronavirus, sempre più la domanda è: e i bambini? I minori, dalla prima infanzia alla adolescenza, quelli della nostra comunità si intende, sembrano i grandi dimenticati della pandemia. Oltre a non avere soluzioni certe in termini di salute pubblica per garantire ai più piccoli il diritto allo studio, alla socialità, alle relazioni, ci sono anche altri minori, ancora più in difficoltà, che sembrano dimenticati. In questi giorni è stato pubblicato nella rivista  "Medico e Bambino", a firma di Alessandro Ventura, Professore emerito di Pediatria, già direttore della...