09 Luglio 2020

Allenereste Cristiano Ronaldo in difesa?

scritto da

    È meglio massimizzare l’efficacia delle skill già forti o migliorare i punti deboli? Mi trovo davanti a questa domanda in tantissime occasioni nelle quali, dopo un percorso di valutazione e consapevolezza professionale, si parla di crescita delle persone. Avevo 19 anni e il mio viaggio verso la serie A1 di pallanuoto stava per cominciare. Arrivavo dalla serie C con una gavetta in promozione e serie D; in quelle categorie, avevo la certezza un po’ sfacciata di poter giocare in tutti i ruoli. La mia forza era la difesa, ma durante gli anni nelle serie minori avevo detto la mia anche in attacco. Durante le partite di...

30 Giugno 2020

Parole Ostili, da Miriam Leone a Heather Parisi. Chi sarà la prossima?

scritto da

        Qualche giorno fa è toccato all’attrice Miriam Leone salire in cima ai trend topic di Twitter, non per una sua performance artistica, ma perché era “colpevole” di avere le sopracciglia troppo folte. Haters scatenati, così come i fan giunti in soccorso della loro beniamina. Sempre pochi giorni fa, su Instagram altra situazione non dissimile, con un commento rivolto a Heather Parisi: “Come sei invecchiata Heather, eri così bella”, a cui la celebre artista americana ha risposto con aplomb e serenità da fare invidia ad un maestro zen. Questi sono solo un paio di episodi, su due dei maggiori social...

02 Giugno 2020

L’imprenditoria femminile che si rigenera ai tempi del postCovid

scritto da

    “L’imprenditoria femminile avvantaggia tutta la comunità” proclama con autentico fervore Sarah Breedlove  - nota come Madame - C.J Walker - dinanzi a Booker T. Washington e alla platea National Negro Business League meeting a Chicago nel 1912 che vuole convincere e portare dalla sua parte. Sta cercando finanziatori per il suo ambizioso progetto imprenditoriale. Vuole ampliare il suo business, costruire una fabbrica di prodotti per capelli. Che cosa c’è di particolare nella scena appena descritta? Forse niente, se non fosse che stiamo parlando della prima imprenditrice afroamericana a diventare milionaria nei...

18 Maggio 2020

Fase2: superare le trappole mentali che nascono dall'incertezza

scritto da

      L’avvio della fase 2 della pandemia ha portato la maggior parte di noi ad avventurarsi in previsioni e anticipazioni che possano soddisfare la nostra voglia di comprendere e forse dirigere il futuro. Cerchiamo ogni mezzo per abbattere l’incertezza e per tornare a quella sensazione passata di poter controllare tutto. Ma è la strada giusta? Esiste davvero una capacità che ci consenta di governare il domani nella modalità che più ci piace? O stiamo inciampando in una “trappola mentale”? Quando ho iniziato a giocare a pallanuoto avevo dei riti e delle consuetudini, che, se ripetute la sera prima della partita...

11 Maggio 2020

Cara Alley, saremo in grado di costruire una normalità diversa?

scritto da

  Cara Alley, si discute animatamente di fase2. L'hanno chiesta aziende, imprese, associazioni di categoria, professionisti, operai, tutti i lavoratori e le lavoratrici (anche quelli in nero cui per una volta, messa da parte l'ipocrisia, è stato concesso di uscire dall'ombra). Siamo fermi, immobili ma attivi, dietro l'hashtag #restoacasa. Soli nelle nostre case ma solidali, in particolare con chi svolgendo lavori essenziali, continua ad uscire e lavorare con dedizione e spirito di sacrificio #distantimauniti. Abbiamo impastato, infornato, sfornato, mangiato. Abbiamo fatto ginnastica con i video tutorial. Abbiamo letto la...

24 Marzo 2020

Covid-19, cosa dovranno affrontare le aziende ora?

scritto da

        Ci siamo. Lo shock poteva arrivare da innumerevoli direzioni. E poteva essere di qualsiasi genere, di tipo ambientale, economico, sociale, sanitario, ecc. Non avrebbe fatto differenza, tanto ormai - per chi non se ne fosse ancora accorto – tutto è connesso. Come si ricorda nel TG del Natale 1969, riemerso in questi giorni dall'archivio dell’Istituto Luce “Quando Mao starnuta, il mondo si ammala”, dice un proverbio inglese, piuttosto arguto. Solo che allora l’epidemia di influenza ci ha messo 18 mesi ad arrivare in Italia da Hong Kong, dove era scoppiata nel luglio del 1968.    Oggi sappiamo...

07 Marzo 2020

Ecco come allineare dirigenti e dipendenti genera 3.700 miliardi di profitti in più

scritto da

      Esiste un divario significativo nel modo in cui i dirigenti e i dipendenti vedono i progressi verso la cultura della parità all’interno delle loro aziende. Forse si poteva intuire anche dai discorsi rubati alle macchinette del caffè o a margine di una riunione. Ma stavolta questa realtà è certificata dal nuovo studio di Accenture “Getting to Equal 2020”. Non solo. Ora sappiamo anche che colmare tale gap produrrebbe vantaggi considerevoli per le aziende e i dipendenti, specialmente per le donne. Ma soprattutto economici. La stima a livello finanziario indica un incremento dei profitti di 3,7 mila miliardi...

06 Febbraio 2020

Big data: il futuro delle professioniste passa da qui, per almeno due motivi

scritto da

        Che i big data siano i pilastri su cui si fonderanno alcune professioni del futuro è cosa nota. Data scientist e data engineer sono tra le figure emergenti del 2020, ma ci sono abbastanza ragioni per credere che saranno sempre più richieste in un orizzonte temporale che andrà ben oltre i prossimi dodici mesi. Per dirla con le parole di un articolo appena pubblicato da Insidebigdata.com, "technology is king" e data science e analytics sono gli elementi alla base dell'industria moderna. Quel 'technology is king' declinato al maschile suggerisce però che sì, per le donne la faccenda è in salita. Nel 2019, su...

22 Ottobre 2019

Sport senza barriere: a Dynamo Camp i manager si mettono in gioco

scritto da

      Hanno giocato tirando calci di rigore imitando gli atleti della Nazionale Italiana Calcio Amputati. Hanno provato che cosa significa il lancio del peso col braccio non dominante. Si sono cimentati nella corsa alla cieca, fidandosi della guida accanto. Ed infine, hanno provato la disciplina più impegnativa di tutte, la staffetta in carrozzina dove i partecipanti, abbinati a coppie, svolgevano “a staffetta” un percorso definito in cui una persona spinge la carrozzina  - senza correre, però -  mentre l’altra era seduta e a metà del percorso, nella  “switch area”, le due persone si invertono. Sono manager...

02 Ottobre 2019

Le aziende crescono con l’export ma l’export non è donna

scritto da

    Marco Polo non porta la gonna. I giornali sono pieni di titoli “il settore tal-dei-tali si salva solo grazie all’export” e le donne sono tagliate fuori dal business del commercio internazionale. Siamo abituate a pensare che guadagniamo meno, che occupiamo meno poltrone o che guidiamo meno governi. Ma che anche vendessimo meno all'estero questo no, non me lo aspettavo. Peraltro, con percentuali decisamente ingenerose. Perché se nel caso dei ministeri o degli stipendi la media è di uno a tre, nel caso dell’export siamo a un rapporto di uno a cinque: solo un’azienda europea che esporta su cinque è guidata - o...