16 Luglio 2021

Il nostro lavoro non è solo un ruolo, è una parte di noi

scritto da

      Non capita spesso che ci chiedano "quali parti di noi portiamo al lavoro", eppure questa oggi è una domanda molto attuale. Da marzo dello scorso anno abbiamo infatti ridefinito ampiamente quali parti di noi mostrare ed esprimere sul lavoro e adesso, che stiamo auspicando e immaginando una nuova fase, dobbiamo ridefinire tutto ancora una volta: è in questo movimento che si “gioca” il nostro livello di coinvolgimento in quel che facciamo, in quel che “siamo” quando incarniamo un ruolo che non può essere rimasto lo stesso mentre il nostro mondo è cambiato. Il professor William A. Kahn, tra i fondatori del...

21 Giugno 2021

Carnia, un progetto per sostenere le donne che stanno lasciando la montagna

scritto da

        Riaccendere la luce in montagna. Ce n’è tanta in questi giorni in Carnia e nel Tarvisiano, estremo nord del Friuli. La stagione finalmente bussa ma sul territorio si sente la necessità di ridare luce alle donne. Di quelle che qui, sulle montagne del Friuli, hanno fatto le mamme, le contadine, le guerrigliere, le rivoluzionarie, le innovatrici. La cooperativa Cramars di Tolmezzo (Udine), ente formatore a 360 gradi, dodici addetti, 150 fra collaboratori e docenti e oltre 500 persone coinvolte all’anno, ha organizzato il tour “La carovana dell’empowerment”, per sensibilizzare, coinvolgere e valorizzare le...

07 Maggio 2021

Lavoro, smettiamo di trattare i dipendenti come adolescenti

scritto da

    E' in corso nel mondo del lavoro un'insostenibile situazione di squilibrio. Ed è ancora più insostenibile perché invisibile: scorre sullo sfondo, ignorata dai più. Si tratta del modo in cui (non) si parla delle responsabilità che i collaboratori hanno verso i propri manager. Se si inseriscono le parole “collaboratori”, “responsabilità” e “manager” su un motore di ricerca, l’unica connessione che emerge riguarda le responsabilità dei manager verso i propri collaboratori: non c’è niente, insomma, che vada nella direzione opposta. E’ vero, i manager possono fare molto per abilitare le persone che...

30 Aprile 2021

I convegni sulle donne e con le donne sono importanti... se fanno cultura

scritto da

      Avviso alle naviganti: le donne sono tornate di moda. Per una serie concomitante di eventi, l’attenzione verso la disparità di genere è riemersa dalla pandemia e ha trovato terreno fertile in dati veramente sconfortanti. Sono donne la maggioranza delle neo disoccupate, è delle donne il maggior carico di gestione dei disequilibri tra vita e lavoro, le donne sono (ancora) le principali assenti dai tavoli della politica e dell’economia. Insomma, passano gli anni (e i decenni) e le statistiche le vedono tornare indietro mentre il mondo va avanti… senza di loro? Il tema è serio: l’incapacità di avanzare sul...

24 Marzo 2021

Violenza contro le donne, D.i.Re e Beawarenow fra i beneficiari del programma di Gucci

scritto da

    D.i.Re e Beawarenow sono fra le nuove organizzazioni principali beneficiarie della campagna di "Chime for change" 2021 di Gucci. A D.i.Re sono stati conferiti fondi per intraprendere nuove misure di intervento e politiche per contrastare la violenza di genere in Italia e sostenere il lavoro dei centri anti-violenza; a Beawarenow per aumentare il coinvolgimento degli studenti in Italia in una campagna di informazione e sensibilizzazione per combattere la violenza di genere attraverso diverse forme disciplinari artistiche e nuove tecnologie. Nel 2020 "Chime for change" ha sostenuto direttamente quasi 30.000 donne e...

25 Febbraio 2021

Equità o uguaglianza? L'inclusione parte dal valore della diversità

scritto da

                                Si può comprendere la diversità senza prima aver fatto proprio il tema dell’uguaglianza?   Partiamo dall'inizio: essere uguali significa avere gli stessi diritti: di vivere, di essere rispettati, di sentirsi liberi, di esprimere il proprio pensiero, di cercare il proprio modo di sentirsi realizzato/a. Se partiamo dall'inizio, partiamo dalla Dichiarazione universale dei diritti umani, firmata nel 1948, a tre anni dalla fine della seconda guerra mondiale: “Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti”, recita l'articolo 1....

19 Gennaio 2021

Imprese, WomenUp un percorso per tradurre le competenze in opportunità

scritto da

    Immaginate la situazione, ultimamente più frequente che in passato, in cui una donna decida di aprire un’impresa. Che si tratti di scelte dettate da una percorso professionale che porta lavoratrici dipendenti a voler tentare la via dell'autonomia; di una svolta personale, dettata dal desiderio di lasciare un lavoro poco appagante per seguire un sogno; di una necessità dopo la perdita del lavoro da dipendente, la domanda da porsi è sempre una: da dove si inizia a fare impresa? Le informazioni sono spesso disgregate e difficili da reperire. Sul fronte finanziario, poi, gli strumenti per accedere al credito non sono di...

23 Settembre 2020

Londra, per la prima volta le donne nei board del Ftse 350 superano il 30%

scritto da

    C'è anche chi non ha bisogno di quote obbligatorie. E' il caso della Gran Bretagna, che per la prima volta vede i consiglio di amministrazione delle prime 350 aziende del Paese avere una percentuale di donne oltre il 30%. "I dati mostrano un continuo aumento della rappresentanza delle donne nei consigli di amministrazione delle società Ftse 350. Nonostante le sfide affrontate dalle imprese attraverso la pandemia di COVID-19, la rappresentanza delle donne al vertice delle imprese è aumentata del 3,8% nell'ultimo anno" si legge nel comunicato del governo britannico. Certo la crescita della rappresentanza femminile nei...

09 Settembre 2020

Women Corporate Directors, a Starbucks e Shiseido il premio 2020

scritto da

      Nel decimo anniversario dalla nascita del Visionary Award, per l'impegno delle aziende in tema di diversità, inclusione e leadership delle donne nellla C-suite e nel board, la Women Corporate Directors Foundation (WCD) ha deciso di premiare Starbucks, Shiseido, Elkay e Ana Paula Pessoa, presidente della società di intelligenza artificiale Kunumi AI in Brasile e membro del consiglio di Newscorp, Credit Suisse, Suzano e Vinci Group. "I nostri premi Visionary Award rappresentano, a livello globale, il tipo di pensiero inclusivo, innovazione e agilità di cui abbiamo bisogno per far progredire le nostre aziende e i...

09 Luglio 2020

Allenereste Cristiano Ronaldo in difesa?

scritto da

    È meglio massimizzare l’efficacia delle skill già forti o migliorare i punti deboli? Mi trovo davanti a questa domanda in tantissime occasioni nelle quali, dopo un percorso di valutazione e consapevolezza professionale, si parla di crescita delle persone. Avevo 19 anni e il mio viaggio verso la serie A1 di pallanuoto stava per cominciare. Arrivavo dalla serie C con una gavetta in promozione e serie D; in quelle categorie, avevo la certezza un po’ sfacciata di poter giocare in tutti i ruoli. La mia forza era la difesa, ma durante gli anni nelle serie minori avevo detto la mia anche in attacco. Durante le partite di...