Monica D'Ascenzo

Indaco, vermiglio, pervinca o lavanda. Cerco colori e sfumature per dipingermi la vita (già variopinta di per sé grazie ai miei due cuccioli) e nel frattempo scrivo: dalla lista della spesa ai bilanci societari, dal blog (Out of the Boot) ai libri di economia, dalle lettera agli amici alle storie per bambini. Le parole restano, comunque, solo un bell’accessorio. A forty something ho imparato a perseguire progetti, alzare la mano, scegliermi la compagnia per il viaggio e dire di no. Dimenticavo, anche a fare gioco di squadra, grazie alle mie compagne di basket che sanno fare un assist per farti andare a canestro o un blocco per liberarti. E prima o poi impareremo anche l’Alley-Oop! Su twitter: @24donne
27 Aprile 2022

Calcio, per la Serie A femminile arriva il professionismo

  Le calciatrici italiane diventano professioniste. Il Consiglio Federale della Figc ha completato ieri le modifiche normative per il passaggio al professionismo per la Serie A femminile a partire dalla stagione 2022/2023. "Siamo la prima federazione in Italia ad avviare e ad attuare questo percorso", ha commentato il presidente Gabriele Gravina e un plauso è arrivato anche dalla sottosegretaria allo sport Valentina Vezzali, che su Twitter ha commentato: “Il passaggio al professionismo è per il calcio femminile una grande conquista. Ora tutti insieme al lavoro per trovare le risorse adeguate". Risorse che saranno comunque...

26 Aprile 2022

Martina Maccari: "In cammino per raccogliere fondi per i bambini dell'ospedale Regina Margherita"

  Fare beneficienza "donandosi per donare". Uscire dalla semplice donazione di denaro per partecipare personalmente con il proprio tempo, il proprio impegno e le proprie esperienze. E' questa l'iniziativa lanciata da Martina Maccari (moglie del giocatore Leonardo Bonucci con cui ha 3 figli), che ha da sempre una predisposizione agli altri, ma ha maturato una consapevolezza nuova da ciò che ha vissuto come mamma. "Il progetto Sulla stessa strada è nato dalla mia urgenza di restituire con la mia partecipazione personale e il mio impegno ciò che ho ricevuto dalla vita. Nel 2016 mio figlio Matteo è stato salvato dalla...

03 Marzo 2022

Julia Elle: "La mia è la generazione di mezzo: dalla maternità alla genitorialità condivisa"

      "La maternità viene vista come qualcosa di statico e non immerso nel contesto in cui si sta vivendo. Invece c'è una maternità molto diversa fra me, mia madre e mia nonna. Per la generazione delle nostre madri il concetto della maternità era prevalente, noi siamo invece la generazione che sta cercando di passare da un concetto di maternità a un concetto di genitorialità condivisa. Veniamo da famiglie in cui l'accudimento dei figli era prevalentemente della madre, ma non è il modello che stiamo replicando. Siamo una generazione di mezzo: la genitorialità condivisa è infatti poco compresa dalla generazione che ci...

24 Febbraio 2022

Ucraina, sui social girano anche fake news

  All'alba di giovedì 24 febbraio (le 4 in Italia), Vladimir Putin ha dichiarato guerra all'Ucraina. Uno scenario che fra gli europei era escluso dai più e invece l’Europa si trova con una nuova guerra da affrontare fra diplomazie che hanno fallito e civili tenuti in ostaggio in città bombardate. La Russia sta attaccando con missili e truppe di terra, l’avanzata non si arresta e nella capitale ucraina, Kiev, è stato dichiarato il coprifuoco. Bagliori, lampi di razzi e grida di paura sono entrate fin dalle prime ore di giovedì nelle nostre casa attraverso i social. Non c’è più filtro alcuno, non ci si può girare...

23 Febbraio 2022

Calcio, risarcimento da 24 milioni per le campionesse Usa

    Lo stadio di Lione scandiva all'unisono "Equal Pay, equal pay, equal pay" nelle ultime battute della finale dei Mondiali di Francia 2019. In campo Stati Uniti contro Olanda. Hanno vinto i primi 2-0 e le calciatrici a stelle e strisce hanno portato Oltreoceano la quarta coppa del mondo di fila. E quell'urlo di tutto lo stadio europeo era per riconoscere loro il merito e il valore di avere la stessa remunerazione dei colleghi uomini (che per altro hanno risultati meno esaltanti a livello internazionale). A distanza di due anni e messo è arrivato l'accordo: alle calciatrici, "in servizio" e non, è stata riconosciuta una...

07 Febbraio 2022

Maria Cecilia Guerra: "Vincoli per i fondi del Pnrr per aumentare l'occupazione femminile"

    Il vincolo per le donne in Italia è ancora avere un figlio. Il bilancio di genere non lascia dubbi, nel caso ne avessimo ancora: l'Italia non è un Paese per donne, ma soprattutto non è un Paese per mamme. Sul tema si è tornati nel corso di un incontro organizzato dal dal gruppo “Legislazione sulle pari opportunità” della Rete nazionale dei Comitati Pari Opportunità facenti capo al Consiglio Nazionale Forense, a cui ha partecipato Maria Cecilia Guerra, sottosegretaria ministero dell’Economia e delle Finanze. "Per il quinto anno è stato pubblicato il bilancio di genere, che accompagna il consuntivo dello Stato...

20 Ottobre 2021

Le sportive esempio di leadership anche nei cambiamenti sociali

    E' il tempo delle sportive. Sono loro a diventare sempre di più modelli per l'immaginario femminile delle generazioni più giovani. Non solo in campo e per le loro vittorie, ma anche e soprattutto per le loro fragilità e le battaglie sociali di cui si fanno portavoce. Negli stati uniti, naturalmente, il trend è molto più evidente poiché storicamente gli sportivi usano la propria notorietà per sostenere campagne sociali e far sentire la voce di chi non ce l'ha. Sono rimasti, ad esempio, scolpiti nella storia delle Olimpiadi i pugni alzati al cielo da Tommie Smith e John Carlos in nome del ‘Black Power’ sul podio...

13 Settembre 2021

Calcio, i talebani vietano lo sport e le giocatrici afghane ricominciano dall'Italia

  Alle donne afghane sarà vietato di praticare sport perché giudicato non necessario e inappropriato. I nuovi talebani, quelli che avevano promette di garantire "i diritti delle donne nella cornice della sharia" stanno venendo allo scoperto con il passare dei giorni. Diritto dopo diritto stanno spogliando le donne del loro presente e soprattutto del loro futuro. Dopo le stringenti regole imposte alle ragazze che vogliono continuare a studiare nelle università private afghane, è arrivato il divieto assoluto di sport. Le donne possono uscire di casa solo "per motivi essenziali come fare la spesa". Lo sport non è ritenuto...

04 Settembre 2021

Paralimpiadi, Italia da record con il podio tutto azzurro nei 100m femminili

    L'ultimo giorno, all'ultima gara l'Italia tira l'ultima zampata e porta a casa una tripletta storica nei 100 metri femminili T63 ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020. La pioggia battente non ha tolto la soddisfazione alle tre atlete azzurre arrivate in finale di conquistare tutto. La medaglia d'oro è andata ad Ambra Sabatini con il nuovo record del mondo di 14.11, argento a Martina Caironi che ha chiuso in 14.46 e il bronzo a Monica Contrafatto in 14.73. "Lo sognavamo, lo speravamo e questa Paralimpiade ce lo ha regalato. Il podio è tutto tricolore a Tokyo 2020! Ambra, Martina e Monica ma cosa avete fatto? Immense, non...

14 Agosto 2021

L'eredità di Gino Strada alle altre Ong italiane

    Ci sono persone che lasciano un'eredità, anche se non si erano preparati ad andarsene e se non ci avevano preparato al fatto che presto non ci sarebbero stati più. E' il caso di Gino Strada, che ieri in Normandia durante una vacanza di qualche giorno ci ha lasciati. La notizia ha sorpreso anche le persone a lui più vicine e nel mondo delle Ong italiane è stato un dolore improvviso e pervasivo. "La morte di Gino Strada mi addolora profondamente. Oggi è un giorno triste. Se ne va una grandissima persona, quello che lascia resta straordinario. Grande professionalità e passione che hanno permesso di costruire chirurgia...