FantaSanremo, il “bonus solidale” di ActionAid sostiene il diritto all’istruzione

scritto da il 10 Febbraio 2024

L’inizio del Festival di Sanremo, ormai da quattro anni, coincide con un altro appuntamento immancabile: il FantaSanremo, la sfida online che annulla le distanze tra kermesse e pubblico permettendo a tutti di creare la propria squadra e partecipare al campionato musicale virtuale. Il “Fantacalcio” della musica si basa sui voti presi da artisti e artiste: la squadra vincente è quella che ottiene il maggior punteggio in base ai bonus e ai malus assegnati agli artisti inseriti in formazione.

Per il secondo anno consecutivo ActionaAid è charity partner di FantaSanremo e, con il gioco cult, attraverso il bonus solidale sosterrà il diritto all’istruzione di bambini e bambine in Italia e nel mondo, fra cui la comunità di Nyanza in Rwanda a cui donerà strumenti musicali e materiale scolastico.

Un fiore come bonus solidale, come funziona l’iniziativa di ActionAid

Dai bonus più esilaranti –  +3 punti a Il Tre se arriva terzo, +5 punti a Maninni presentato da Teresa Mannino, + 5 punti a Fiorella Mannoia presentata da Fiorello – a quelli dal più concreto impatto sociale: come già accaduto lo scorso anno, nel regolamento della competizione è dedicato un bonus solidale ad ActionAid.

Ogni volta che un artista donerà uno o più fiori al direttore o alla direttrice d’orchestra il team di FantaSanremo assegnerà il bonus solidale ActionAid facendo così guadagnare punti extra alle squadre che lo avranno scelto.

La scelta del gesto non è casuale. Donare un fiore ai maestri e alle maestre che dirigono l’orchestra rappresenta il riconoscimento del valore e dell’impatto positivo che l’istruzione ha nella vita di ogni bambino e bambina.

Non solo gli artisti in squadra: la novità di quest’anno è l’opportunità anche per i singoli giocatori di sostenere la causa facendo direttamente una donazione ad ActionAid sul sito dedicato, presente all’interno del sito e dell’app del FantaSanremo, oppure donando attraverso PayPal, partner tecnico di ActionAid in questa iniziativa.

Siamo orgogliosi della rinnovata collaborazione con FantaSanremo che speriamo permetterà di portare sul palco più prestigioso d’Italia uno degli obiettivi fondamentali del nostro lavoro: far sì che ogni bambino possa andare a scuola, ovunque nasca, ovunque cresca – afferma Lorenzo Eusepi, vice segretario generale ActionAid Italia -.  Ringraziamo in anticipo chi sceglierà di essere al nostro fianco. L’educazione scolastica è fondamentale per contrastare l’analfabetismo ma anche le diseguaglianze di genere e la povertà”.

Diritto all’istruzione, cosa è stato fatto (e cosa c’è da fare)

Riuscire ad accedere ai più elementari livelli d’istruzione significa prendere coscienza dei propri diritti e quindi lottare affinché siano rispettati. Come evidenzia il rapporto “The Sustainable Development Goals Report 2019”, 617 milioni di bambini e adolescenti ancora oggi non sono in grado di leggere e far di conto. Un bambino su cinque tra i 6 e i 17 anni non frequenta la scuola. Due terzi del totale degli analfabeti sono composti da donne, ragazze e bambine. La strada da percorrere è ancora lunga e, il bonus solidale di ActionAid con FantaSanremo, è un piccolo gesto che punta a fare una grande differenza.

Lo scorso anno sono stati donati strumenti musicali e materiale scolastico a 350 bambini della scuola primaria di Kathonzweni, in Kenya. Il materiale è stato consegnato direttamente dal team di FantaSanremo che ha potuto visitare i progetti di ActionAid nel Paese africano durante un viaggio realizzato poco dopo la chiusura della competizione canora.

Con il contributo dei suoi sostenitori, ActionAid aiuta oltre 5 milioni di persone attivando progetti in Africa, Asia e America Latina. A beneficiarne non sono solo i bambini, ma anche le loro famiglie e le comunità in cui vivono. Il bonus solidale al FantaSanremo risponde allo stesso obiettivo: creare nuovo valore sociale fornendo un aiuto concreto a chi ha bisogno, con un focus particolare sull’istruzione.

***

La newsletter di Alley Oop

Ogni venerdì mattina Alley Oop arriva nella tua casella mail con le novità, le storie e le notizie della settimana. Per iscrivervi cliccate qui.

Per scrivere alla redazione di Alley Oop l’indirizzo mail è alleyoop@ilsole24ore.com