03 Febbraio 2021

Lettori non si nasce, i libri allenano il pensiero e conquistano le teenager d’Italia

scritto da

      Fiabe, avventure, racconti fantastici e grandi classici. I bambini che crescono immersi in immagini magiche, parole affascinanti, pagine di libri saranno gli adulti che, con più probabilità, svilupperanno una maggiore propensione alla lettura. E non solo: avranno un atteggiamento più fiducioso, una mente più aperta, e la capacità di decodificare il mondo in maniera molto più ricca. Questo conferma il fatto che lettori non si nasce, ma si diventa e l’attitudine alla lettura può essere favorita in famiglia sia leggendo ai propri figli sin da piccoli, ma anche attraverso lo stesso esempio di genitori lettori. A...

02 Febbraio 2021

Scuola, studiare canzoni e pubblicità per comprendere il linguaggio di genere

scritto da

      Discriminazione, violenza e inciviltà sono nei gesti ma anche, troppo spesso, nelle parole. Lo sanno bene a Follonica, dove la scuola media Arrigo Bugiani ha promosso un progetto di comprensione a valorizzazione del linguaggio di genere. La II D dell’istituto, guidata dalle prof.sse Laura Parisi e Monica Grandi, ha ideato “Le parole sono sassi”. Gli studenti, già nel periodo di DAD (Didattica a Distanza) e poi durante le ore scolastiche in presenza, hanno creato una presentazione con lo strumento Padlet sul tema. Ognuno ha analizzato pubblicità, musica ed espressioni sessiste, evidenziando quanto spesso venga...

16 Gennaio 2021

Lavoro, per ripartire (e cambiare) dobbiamo guardare avanti

scritto da

    Che lavoro sarà quello del post pandemia? E ci sarà un lavoro? Le domande che riguardano il futuro dell'occupazione sono centrali in un momento in cui, con l'arrivo dei vaccini anti-Covid, proviamo a guardare con fiducia la luce in fondo al tunnel. Gli ultimi dati in Italia sono quelli di Istat che fotografano la situazione a novembre 2020, con un aumento degli occupati ma anche degli inattivi, un segnale che testimonia quanto sia difficile, per molti, il percorso di ricerca di un impiego. Al di là dei numeri mesi per mesi, non ci sono dubbi sul fatto che il bilancio di un anno di crisi è pesante e che a pagare il prezzo...

08 Gennaio 2021

Bambini e ragazzi, cosa chiedono e come possiamo aiutarli?

scritto da

      Non è stato facile per nessuno. E ognuno ha fatto del proprio meglio. Eppure rischiamo di perdere per strada pezzi importanti in questo stato di perenne incertezza dovuto al Covid. I bambini e gli adolescenti sono quelli che corrono il maggior rischio di sperimentare solitudine, depressione e ansia, come conseguenza dell'isolamento da compagni, insegnanti e dal resto della famiglia, secondo quanto riportato dal Journal of the American Academy of Child and Adolescent Psychiatry. A loro abbiamo voluto dedicare uno sguardo più attento, per capire come stanno e cosa noi adulti possiamo fare per rendere questa...

06 Gennaio 2021

Scuola superiore, dall'11 gennaio si torna in classe ma non tutti. Ecco cosa pensano i ragazzi

scritto da

    Non mollare, anzi da qui rinascere. Sono delusi e demotivati i ragazzi di oggi, ma pronti a far valere le proprie idee, ad imparare ancora anche con una scuola a singhiozzo e una didattica a distanza, a costruire un futuro anche quando sembra non esserci prospettiva. Basterebbe ascoltarli per comprendere cosa stanno vivendo e come vedono il loro futuro. Parliamo di scuola e pandemia da mesi ed è stata passata al setaccio ogni decisione, organizzazione, nuova didattica che il sistema scolastico ha messo in atto in un momento storico inedito. La pandemia è stato anche la cartina tornasole per far emergere criticità, per...

20 Dicembre 2020

Natale, sei libri sotto l'albero per allenare i bambini a sognare

scritto da

Se c’è una cosa che ho imparato da questo 2020 è la necessità assoluta e insopprimibile di riappropriarmi dei miei sogni di bambina e adolescente, di riprendermi quegli spazi vitali che le dinamiche del mondo adulto hanno inevitabilmente soffocato e stritolato. Abbiamo corso tanto e all’improvviso quest’anno siamo stati costretti a fermarci. E questo tempo in più – non lo definirei regalato perché sarebbe un regalo a caro prezzo, che nessuno dovrebbe pagare – io l’ho utilizzato per capire davvero chi sono oggi e soprattutto da dove sono partita. Quali erano i miei sogni. I sogni, appunto, quelli che oggi chiamiamo più...

30 Novembre 2020

#IoGiocoAllaPari: l’empowerment generazionale per una società inclusiva

scritto da

  Equa, inclusiva, alla pari, centrata sull'empowerment delle giovani generazioni e in particolare di bambine e ragazze: questa la società che potrebbe essere. Gender pay gap, lavoro di cura non retribuito, poche donne nei ruoli di leadership e segregazione occupazionale: questa, invece, la fotografia della società che è, scattata dallo European Institute for Gender Equality -  l’agenzia indipendente dell’Unione europea che si occupa di monitorare i progressi degli stati sull’uguaglianza di genere – nel Gender Equality Index 2020. Le evidenze parlano chiaro, allarmano ma non scoraggiano. La società “che potrebbe...

09 Novembre 2020

Chi sono gli Opinion Leader della Generazione Z?

scritto da

      Perché il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha chiesto proprio alla coppia Ferragni Fedez di esortare i giovani a portare la mascherina? Ci può aiutare a capirloMi fido di te”, uno studio condotto dall'Università Cattolica e dal Gruppo Credem sulla Generazione Z italiana, ragazze e ragazzi dai 10 ai 25 anni, con l’obiettivo di comprendere come essa scelga i propri leader, chi sono e che cosa gli Zeta si aspettano da loro. Per la Generazione Z gli Opinion Leader, punti di riferimento per informarsi, sono gli esperti di settore e gli amici, citati come molto rilevanti rispettivamente dal 34% e...

06 Novembre 2020

Immobilizzati nel presente: come ci fa sentire avvicinarci a un anno di pandemia

scritto da

      Di tre mesi in tre mesi, sappiamo che prima o poi arriverà il “dopo”. A marzo scorso lo pensavamo per settembre, oggi ci rendiamo conto che forse sarà a settembre dell'anno successivo. Per fortuna, a differenza di un cambiamento climatico, una pandemia sembra avere una fine, o comunque un’evoluzione a nostro favore. Confidiamo nella scienza, nella società e, per quanto sembri strano dirlo oggi, nelle capacità di chi ci governa. Siamo praticamente certi, quindi, che tutto questo finirà. Dovrebbe renderlo meno angusto e faticoso, ma non è così. Per la prima volta nelle nostre vite adulte, ci troviamo di...

12 Ottobre 2020

Lavoro: in presenza o a distanza, ma una laurea ci vuole

scritto da

      Prof, ha visto quante lauree a distanza? Ma valgono come le lauree in presenza? Non lo so, ma so per certo che in presenza o a distanza, da giovani o da adulti, in Italia o all’estero, una laurea la dovete prendere perché i nostri laureati sono troppo pochi per sostenere la competizione sul mercato globale e lo sviluppo economico del nostro Paese. Laureati in % della popolazione in età 25-34 anni in alcuni Paesi OECD – 2019 Fonte: ns. el. su dati (8 settembre 2020) E’ appena uscito il Rapporto OECD 2020 (Education at a glance), e i dati mostrano che i nostri progressi sono troppo lenti. Abbiamo...