06 Novembre 2018

Climate change: un ottobre tra ultimatum e premi Nobel ottimisti

scritto da

    Acqua alta a Venezia, in questi giorni di maltempo, e fin qui nessuna novità. Ha colpito però l’immaginario collettivo una fotografia scattata a due giovani turiste orientali, con le gambe immerse nell’acqua e shopping bag di Luis Vuitton. L’immagine potrebbe essere tra il divertente e il patetico, se non fosse che richiama alla mente quelle ben più amare di uno street artist spagnolo, Isaac Cordal: i suoi uomini in miniatura, dallo sguardo vitreo, immersi nell’acqua senza fare nulla per venirne fuori, sono uno spiazzante monito sui cambiamenti climatici in atto. La serie più famosa è intitolata Follow the...

01 Novembre 2018

Come evitare gaffes con gesti impropri quando si viaggia

scritto da

    Nel mondo orientale non esistono strette di mano o baci e abbracci all’italiana per i saluti, ma ci si inchina: Inoltre non si porge qualcosa con la mano sinistra...Vi è mai capitato di commettere simili errori, magari trovandovi all'estero per lavoro? se vogliamo DAVVERO conoscere i nostri interlocutori stranieri, conviene chiedere aiuto al Linguaggio del Corpo.. Al recente annuncio, in conferenza stampa, della “bocciatura” di Bruxelles alla manovra economica del nostro governo, l’eurodeputato leghista Angelo Ciocca è salito sul palco, si è tolto la scarpa e, a favore di telecamere, lentamente ha cominciato a...

30 Ottobre 2018

Se sei donna e vuoi una promozione, che cosa aspetti a chiederla?

scritto da

    "Ricordo perfettamente quando mia figlia aveva tre o quattro anni e tornò a casa da scuola piangendo perché un bambino le aveva detto che non poteva fare giochi da maschio. Cominciai a insegnarle che lei poteva fare tutto quello che voleva, e anche meglio dei suoi compagni, indipendentemente dal genere". Kathleen Mitford è Executive Vice President products di PTC, una società americana che spazia dai software CAD, all'Internet delle cose e alla Realtà Aumentata. Tra i clienti dell'azienda, che ha sede nel nostro Paese, ci sono tra gli altri Dallara, BMW, Toyota, Leica, Hitachi, Rancilio. Alley Oop incontra alla...

30 Ottobre 2018

Master, in palio una borsa di studio per l'Executive per entrare nei cda

scritto da

    Corporate governance, sistemi economici, sistemi organizzativ, lettura di bilanci, gestione delle situazioni di crisi. Le competenze necessarie per sedere in un consiglio di amministrazione, che sia di una società pubblica o privata, sono svariate e sempre più spesso esperti di un settore tornano alla formazione per poter ampliare a 360 gradi le loro conoscenze. Perché? Perché sedere in un board vuol dire rispondere personalmente delle proprie decisioni e ogni scelta va fatta in base a un'informazione consapevole sul tema. Non poco se si considera che in caso di errore si potrebbe dover rispondere con i propri beni...

23 Ottobre 2018

Trentenni sovraistruiti, iperqualificati, talvolta anche felici

scritto da

          Non è la prima volta che, raccontando storie di 30enni, ci troviamo davanti a questo fastidioso dato Istat: un laureato su tre è iperqualificato rispetto al lavoro che fa, per le mansioni che svolge o per il settore in cui opera. I microdati riferiti ai lavoratori laureati tra i 25 e i 34 anni raccontano di un 28% sovraistruito, e lo zoom sulla fotografia ci dice che il 30,5% delle laureate di sesso femminile appartiene a questo esercito, a fronte di un 20,1% di laureati di sesso maschile. Ma non è una guerra tra sessi, quanto piuttosto un’amara constatazione. I dati arrivano dopo, a certificare quello...

16 Ottobre 2018

Le ragazze coraggiose cha a 18 anni conquistano il mondo

scritto da

A 18 anni Cleopatra diventa Regina d'Egitto e una delle donne più potenti della storia. A 18 anni Malala Yousafzai apre una scuola per ragazze rifugiate siriane, invitando i leader di tutto il mondo a fornire "libri e non proiettili". A 18 anni Britney Spears pubblica uno degli album più venduti al mondo e Serena Williams vince l'U.S. Open. 18 anni sono qualcosa di più di un semplice compleanno. A 18 anni, una donna su cinque in tutto il mondo si sposa. Milioni di diciottenni si iscrivono all'università. In Italia ci sono circa 541.000 diciottenni che finalmente possono votare e guidare una macchina.  E' un momento importante...

15 Ottobre 2018

#Unimpresadadonna, etiope e trentina insieme: è la ricetta de "La capra felice"

scritto da

        Inclusione sociale, sostenibilità ambientale, armonia con la natura: sono queste le basi su cui Agitu Ideo Gudeta ha fondato "La capra felice", azienda di agricoltura biologica in Val di Gresta, in provincia di Trento. Partita con 15 capre di una razza in via di estinzione e un secondo lavoro con cui sostentarsi, oggi il suo gregge conta 180 capi. Grazie a loro produce formaggi biologici e cosmetici a base di latte caprino e presto espanderà l'azienda con delle stanze e una cucina dove ospitare viaggiatori e cuochi da tutto il mondo. Quarantenne, nata ad Addis Abeba, Agitu approda in Italia otto anni fa. Non...

12 Ottobre 2018

Perché è un privilegio poter indossare la cravatta

scritto da

        Il Parlamento italiano non ha un dress code (regole di abbigliamento) per le donne, perché non erano previste. Questo dà una “divisa” agli uomini (giacca alla Camera, giacca e cravatta al Senato) e lascia libere le donne di vestirsi come vogliono. E di non avere una divisa. Che effetto fa la divisa? Rende più facile il riconoscimento dei propri simili, rendendoli immediatamente visibili e creando un “effetto squadra”. Chi non la indossa ha più difficoltà a farsi riconoscere e di conseguenza a essere incluso. Come evitare questa forma di esclusione? Tremo all’idea di un dress code per le donne nelle...

08 Ottobre 2018

"Ecco perché, da calabrese, sono orgogliosa di Mimmo Lucano"

scritto da

        Sono nata in Calabria 26 anni fa. Come tanti miei coetanei e come molti hanno fatto prima di me, sono partita da casa mia per inseguire un sogno e oggi vivo a Roma. La Capitale è un continuo susseguirsi di incontri e opportunità ma nonostante questo - ogni volta che torno a casa - riprendere il treno che mi porta lontano e mi fa raggiungere la mia nuova quotidianità è straziante. Perchè io la mia terra la amo, con tutta me stessa. La mia famiglia, le mie radici, il mio mare, ogni angolo di casa mi riempie gli occhi e il cuore di meraviglia e poesia. Quando si parla della Calabria generalmente si ricordano...

07 Ottobre 2018

Mamme con la partita iva. Chi sono e come se la cavano?

scritto da

    “Ho sempre invidiato un pochino chi lavora in un posto che sa di caffè del dopo pranzo preso insieme ai colleghi mentre si chiacchiera di cosa fare nel fine settimana: ero, e sono, abituata a lavorare da sola; e il caffè bevuto da soli resta amaro anche se ci si affoga dentro un’intera piantagione di canna da zucchero.”   Accompagno il mio bimbo all’asilo, lo lascio con il labbrino tremulo in braccio all’educatrice che mi saluta dicendomi “buon lavoro”! Grazie, anche a te. Poi torno a casa. No, non si è sbagliata a dirmi buon lavoro. È che io a casa ci lavoro. Rientro nel mio appartamento concentrandomi...