07 Luglio 2022

Violentata in Sudan, Sabrina Prioli dopo 6 anni ottiene un risarcimento

scritto da

  Cinque volte violentata, torturata, percossa. Una storia di stupri e violenze che ha segnato Sabrina Prioli, cooperante sociologa aquilana che nel 2016 si trovava in Sud Sudan per un progetto di pacificazione quando ha subito lo stupro da parte dei soldati dell’esercito nel bel mezzo di una guerra civile. Una storia di soprusi che oggi ha una conclusione positiva: Sabrina, dopo una dura battaglia ha vinto, e, come annuncia ad Alley Oop – Il Sole 24 Ore, ha ottenuto un risarcimento dallo Stato del Sud Sudan sulla base di un accordo transattivo, i cui termini sono confidenziali. "Ho rifiutato un primo risarcimento,...

16 Giugno 2022

Violenza sulle donne: cosa funziona e cosa no nel sistema giustizia

scritto da

Gli ultimi episodi di cronaca sono desolanti e lasciano amarezza: Daniele Bedini, indagato per duplice femminicidio, e Zlatan Vasilijevic, autore del duplice femminicidio di Vicenza, avrebbero probabilmente potuto e dovuto essere nelle condizioni di non nuocere. Il secondo, in particolare, aveva subito anche il carcere per gli episodi di violenza, ma era stato poi scarcerato e finito ai domiciliari, pur se con un divieto di avvicinamento. Che cosa non ha funzionato? Perché il sistema non è riuscito a proteggere le vittime di violenza, mettendo in scena un classico esempio di vittimizzazione secondaria? La donna, cioè, già...

09 Giugno 2022

Violenza sulle donne, la forza del teatro per cambiare la cultura

scritto da

    Serve un cambiamento culturale, ce lo diciamo sempre, per sconfiggere la piaga della violenza sulle donne. E se sulla cultura è necessario incidere affinché di violenza di genere non sia più necessario parlare, di donne uccise per mano di di compagni, ex o familiari non sia più necessario raccontare la storia, allora sono gli strumenti culturali che vanno utilizzati perché il messaggio sia davvero efficace. A partire dal teatro: "Il teatro non è solo una performance, è una vera e propria esperienza collettiva, ci aiuta a connetterci in un'unica emozione e apre a una serie di domande, di interrogativi a cui, insieme,...

07 Giugno 2022

Violenza sulle donne, il Senato approva la relazione sugli uomini maltrattanti

scritto da

  Il Parlamento batte un colpo sulla delicata questione dei percorsi di recupero degli uomini autori di violenza di genere. L’Assemblea del Senato ha dato disco verde unanime, con 211 voti favorevoli, alla risoluzione firmata da tutte le forze politiche che approva la relazione della commissione Femminicidio sui percorsi trattamentali per gli uomini maltrattanti. La risoluzione, a prima firma delle due relatrici del documento, Donatella Conzatti (Iv) e Alessandra Maiorino (M5S), attesta che “la violenza maschile contro le donne rappresenta un fenomeno sociale diffuso e strutturale con radici culturali profonde, che ancora...

02 Giugno 2022

Molestie alle donne che abortiscono, in Italia pratiche discriminatorie e violente

scritto da

Un sistema sanitario nazionale inospitale e maltrattante nei confronti delle donne che decidono di abortire e del personale non obiettore, che si trovano spesso a subire pratiche discriminatorie e violente. E’ l’accusa dell’associazione Differenza Donna che ha raccolto testimonianze “molto distanti” dal quadro tracciato dal governo italiano. “Nel febbraio 2022 il nostro esecutivo ha avuto la spudoratezza di affermare davanti al Comitato CEDAW (Convenzione sull'eliminazione di ogni forma di discriminazione nei confronti della donna) che il livello di obiezione di coscienza nel nostro paese non incide sul diritto delle donne...

13 Maggio 2022

Commissione femminicidio, troppi bambini ancora affidati ai padri violenti

scritto da

    In oltre un terzo dei procedimenti civili di separazione giudiziale con affidamento di figli minori e procedimenti minorili sulla responsabilità genitoriale sono presenti allegazioni di violenza, che però in tribunale non vengono prese in considerazione. Così nella maggioranza dei casi i bambini finiscono in affido condiviso anche al padre violento. E’ quanto emerge dalla relazione della Commissione di inchiesta del Senato sul femminicidio - presentata oggi e approvata all'unanimità il 20 aprile 2022 – sulla “Vittimizzazione secondaria delle donne che subiscono violenza e dei loro figli nei procedimenti che...

11 Maggio 2022

Maltrattamenti sui minori, Emilia Romagna la regione più virtuosa. Allarme al Sud

scritto da

    L’Emilia Romagna torna al primo posto e si guadagna il titolo di regione con la migliore capacità di fronteggiare il tema del maltrattamento sui minori in Italia. Seguono Trentino-Alto Adige, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Toscana e Liguria. Agli ultimi posti si confermano Puglia (17esima), Calabria (18) Sicilia (19), Campania (20), regioni che presentano importanti criticità complessive di sistema, sottolineando così l’urgenza di piani di intervento strutturali di medio-lungo termine. Sono i risultati che emergono dalla quinta edizione dell’Indice regionale sul maltrattamento all’infanzia in Italia Crescere...

25 Aprile 2022

Bimbi allontanati dalle madri dopo la denuncia, il trauma dei figli traditi

scritto da

  Leonine e Luca (nomi di fantasia) sono due bambini strappati anni fa dalle braccia delle loro mamme che avevano denunciato per violenza l'ex compagno, padre dei loro figli. Leonine non ha mai praticamente conosciuto sua madre, Luca ha vissuto con lei fino all’età di dieci anni poi è stato allontanato. Così oggi i ragazzi si affacciano all’adolescenza senza aver vissuto il legame materno ed entrambi rifiutano in parte i racconti sul loro passato. Le storie di Leonine e Luca sono due delle tante, troppe testimonianze che arrivano mentre Laura Massaro, in lotta da anni nei tribunali, ha vinto la sua battaglia: il 24 marzo la...

08 Aprile 2022

Strasburgo condanna ancora l'Italia, non ha protetto le vittime di violenza

scritto da

  L’Italia è stata condannata dalla Corte europea dei diritti dell’Uomo, all'unanimità, per non aver protetto una donna e i suoi figli in un caso di violenza domestica. Già sotto vigilanza rafforzata per il precedente caso Talpis del 2017, il nostro Paese ha ricevuto una nuova condanna da parte del giudice di Strasburgo per il caso Landi. Facciamo un passo indietro, all’epoca dei fatti. Il 14 settembre 2018 a Scarperia, vicino Firenze, Niccolò Patriarchi, dopo aver aggredito e accoltellato la convivente Annalisa Landi, uccise a coltellate il figlio di un anno. Il figlicidio arriva dopo anni di maltrattamenti verso la...

07 Aprile 2022

Com'eri vestita? Dalla mostra al teatro, per dare voce a chi ha subìto violenza

scritto da

      "Com'eri vestita?". Eri vestita in un modo che ha provocato l'aggressore, magari. "Perché non hai denunciato prima?", "perché non hai urlato?", "perché non lo hai cacciato di casa?". Tutte domande che spostano la responsabilità dall'aggressore all'aggredita, sottintendono la colpa di chi subisce la violenza, la colpa di averla in qualche modo provocata o di non essersi difesa adeguatamente. In una inversione di responsabilità che vediamo accadere solo nei casi che riguardano la violenza di genere. E "Com'eri vestita?" è diventata una frase simbolo della lotta a questa mentalità che non fa altro che legittimare...