13 Febbraio 2024

Barbara Falcomer (Valore D): “Il cammmino verso la parità di genere deve coinvolgere le pmi"

scritto da

    Nessun Paese al mondo ha raggiunto la parità di genere, men che meno l’Italia. Eppure, qualcosa si muove. Secondo Barbara Falcomer, direttrice generale di Valore D, associazione no profit di imprese che promuove l’equilibrio di genere, la valorizzazione delle diversità e la cultura inclusiva nelle organizzazioni (D&I), la direzione intrapresa è quella giusta. Anche grazie ad alcuni strumenti, primo tra tutti la Certificazione per la parità di genere. «Oggi – assicura Falcomer – la D&I è sul tavolo di tutte le grandi aziende, ma dobbiamo accelerare per far sì che la cultura della parità possa contagiare anche...

07 Febbraio 2024

Stem, se le competenze di oggi escludono le donne dal lavoro di domani

scritto da

    Economia verde, robotica e AI trasformeranno il mondo del lavoro. Queste evoluzioni toccheranno anche l’occupazione femminile, con il rischio di alimentare le disuguaglianze già esistenti. Molte mansioni subiranno una trasformazione ma, tenendo conto della distribuzione di genere nel mercato del lavoro, le donne potrebbero finire per essere le più penalizzate. Nuove figure professionali emergeranno, ma richiederanno dimestichezza con le tecnologie digitali e le discipline stem. All'opposto, l’AI potrebbe arrivare ad eseguire compiti chiave, oggi svolti dagli esseri umani, portando a una riduzione della domanda di lavoro e...

15 Gennaio 2024

Lavoro: se l'inclusione è un trend, quanto durerà?

scritto da

"Le cose belle non durano per sempre". L'inclusione, per me, è una di quelle cose belle. E lo è ancora di più da quando è diventata un trend. Ricordo che non più di quattro anni fa qualcuno mi disse: "Se vuoi occuparti di diversità e inclusione ha senso che tu vada all'estero. Qui in Italia non è un tema strategico". Ma da quattro anni a questa parte la musica è cambiata. E quindi insieme al team con cui lavoro ci chiediamo spesso: quanto durerà? Mesi? Anni? È una moda passeggera o la nuova normalità? Oppure farà la fine di tutti quei paroloni che hanno nutrito aziende e società di consulenza per anni, fino a...

08 Gennaio 2024

Gaia Gorla, una carriera da avvocata tra Dubai e Barhein

scritto da

    Da Milano a Dubai, passando per Abu Dhabi, e poi approdare in Barhein: la parabola umana di Gaia Gorla segue anche i trasferimenti fisici. Avvocata, laureata iall'università Cattolica di Milano, a 23 anni è praticante nello studio Gianni & Origoni dove cresce fino a diventare managing associate. All’apice di una carriera non facile, dieci anni fa, il trasferimento nel Golfo. Scelta particolare, soprattutto per una donna, professionista e madre. «Mio marito è partito nel 2013. Ho aspettato un anno e poi ho deciso di non dividere la famiglia. Nonostante fossi arrivata al picco della mia carriera (in Italia) e al...

08 Gennaio 2024

Cosa frena in Italia la laurea dei maschi?

scritto da

    Perché sono così pochi i laureati maschi nel nostro Paese? La serie storica trentennale dei neolaureati di primo e secondo livello evidenzia una differenza di genere profonda e costante nel tempo; fin dall’inizio del secolo, infatti, le neolaureate superano i neolaureati di 20 punti percentuali. Questo rapporto si inverte solo nell’aggregato delle discipline Stem[1] (59% uomini e 41% donne), ma poiché i laureati del gruppo Stem rappresentano solo il 28% del totale influiscono poco sul profondo disequilibrio delle quote di genere per l’insieme dei laureati. Figura 1 - Neolaureati di primo e di secondo livello...

25 Dicembre 2023

In tutto il mondo le donne lavorano soprattutto nei settori della cura

scritto da

    Cosa ci immaginiamo quando pensiamo a un software developer? E chi lavora in una scuola? Chi ci aspettiamo di incontrare in una casa di cura andando a visitare un parente anziano? Molto probabilmente, semplificando, nel primo caso visualizzeremmo un millennial (uomo) e negli altri due una donna, probabilmente di mezza età: in entrambi i casi, avremmo descritto la realtà dei fatti. A livello mondiale. Secondo i dati più recenti a disposizione, nelle occupazioni legate alla cura (dell’infanzia, dei malati o degli anziani) la presenza delle donne a livello globale è predominante al punto da raggiungere percentuali di...

28 Novembre 2023

Stem, a Napoli un hackathon per 100 ragazze delle scuole superiori

scritto da

    Cento ragazze insieme il 22 novembre per immaginare un futuro diverso grazie alla scienza. hackher_ è una rassegna dedicata alla gender equality che, attraverso il confronto e la sperimentazione sul campo, si propone di avvicinare giovani studentesse al mondo STEM e abbattere il divario professionale di genere nel settore tech, ancora oggi caratterizzato da una netta predominanza maschile. Fa bene ripeterlo: in Italia laurearsi in una materia Stem conviene, soprattutto per le ragazze, visto che aumenta le possibilità di occupazione. Nell’ultimo rapporto Istat “Persone, Lavoro, Impresa” si è annotato infatti che a...

27 Novembre 2023

Lavoro, il valore di includere: il primo summit di Diversity&Inclusion Hub

scritto da

Diversità e inclusione non sono "semplicemente" temi etici. Ma obiettivi e leve strategiche che fanno bene all'intero sistema Paese e al mondo aziendale in termini di sostenibilità e crescita. È questo il filo rosso che ha attraversato il primo summit di Diversity&Inclusion Hub, l’osservatorio permanente e promosso da CORE dedicato ai temi della diversità e dell’inclusione nel mondo del lavoro che coinvolge attivamente gli stakeholder attivi sul tema al fine di incentivare l'adozione delle politiche di D&I nelle aziende e condividere case history e best practice. Un hub per mettere a sistema le buone...

16 Novembre 2023

Donne resistenti ieri e oggi, l'Anpi lancia una rete per i diritti

scritto da

    Ridefinire la narrazione dei luoghi a partire dalla loro storia. Portare in nuovi perimetri linguaggi altrettanto rinnovati per consapevolezza e lotta. Dare voce a ciò che per troppo tempo è stato taciuto, riconoscendo le partigiane di ieri e quelle di oggi. Lo scorso 10 e 11 novembre, nello stesso dipartimento di matematica dell’Università “La Sapienza” dove furono epurati i docenti ebrei durante il ventennio fascista, la storia si riabilita ma non si cancella: a darle parole nuove è il convegno "Libere di essere. Donne resistenti ieri e oggi", organizzato dal Coordinamento nazionale donne dell’Anpi -...

14 Novembre 2023

Gen Z e lavoro, visionari o viziati?

scritto da

    I giovani sono viziati e poco avvezzi al sacrificio o provano a dare risposte a domande che fino a qualche tempo fa nessuno aveva il coraggio di fare? Ha fatto il giro del mondo il video in cui la giovane tiktoker, Brielle Asero, si è detta sconvolta dall’idea di dover affrontare una giornata lavorativa da 8 ore: “Come posso avere tempo per vivere se lavoro dalle 9 alle 17 e in più ne impiego altre due per raggiungere il luogo di lavoro?” ha detto in lacrime, generando reazioni contrastanti sul web. Un lavoro da 8 ore, del resto, è per la maggior parte delle persone la normalità. Ma chi l’ha detto che debba...