09 Agosto 2020

Letture estive, storie di donne fra romanzi e graphic novel

scritto da

    Ci sono due letture che mi hanno appassionato e che ho deciso di condividere in questo caldo agosto 2020. Il primo è un long seller che continua a ottenere consensi e ad essere seguitissimo, il secondo una graphic novel folgorante. Ho trovato un filo conduttore nascosto tra i due libri letti uno di seguito all’altro, quasi avessi programmato preventivamente e inconsciamente il collegamento – forse solo apparente, forse visibile solo a me – che evoca le cose scritte in questo titolo. Un rinforzo dell’uno nell’altro, un’eco che mette in luce la forza e la capacità di autodeterminazione delle donne. Si tratta di...

02 Agosto 2020

Sulle Alpi: un viaggio straordinario

scritto da

  “Se non è già successo, succederà. Capita sempre. Un bel giorno le Alpi appaiono all’improvviso e catturano lo sguardo. Bianche contro il cielo o scure come isole emerse dalla foschia. Forse l’incontro inaspettato avverrà mentre fai uno spuntino o pensi alla verifica di matematica: le vedrai comparire in fondo al viale della tua città in una giornata limpida di primavera. Oppure spunteranno all’improvviso mentre ti annoi in macchina, dopo una curva, sopra un cavalcavia. E resterà una sensazione di stupore, come di magia”. Quanto ha ragione Irene Borgna, autrice del libro “Sulle Alpi”. Una donna nata a...

18 Giugno 2020

Il boom delle riviste indipendenti

scritto da

Nell'ultimo decennio abbiamo assistito al boom delle riviste indipendenti, anche dette "indie mags", nonostante il momento critico che sta affrontando il mondo della carta stampata più tradizionale. Ma cosa intendiamo per rivista indipendente? Lo abbiamo chiesto a Francesca Spiller, founder dello spazio Reading Room a Milano, attivo dal 2018: "Una rivista può essere indipendente perché non ha la pubblicità, oppure perché non appartiene a grandi gruppi editoriali. Considero indipendenti quei progetti che portano avanti una ricerca e una sperimentazione, soprattutto visiva”. Questi magazine trattano i temi più disparati,...

08 Giugno 2020

Città Sommersa: una figlia, un padre e l'Italia degli anni di piombo

scritto da

    Città Sommersa tiene ben unite tre storie, tre livelli di racconto: quella di Marta (Barone), che dopo la morte del padre, Lorenzo Barone, inizia a ricostruire la sua vita  e giovinezza in parte misteriosa e ad un certo punto sileziosa; la storia di L.B., ragazzo del Sud arrivato a Torino per militare al fianco di quegli operai immigrati trattati come bestie; e la storia degli anni di piombo, di quella sinistra extraparlamentare estrema, pericolosamente attrattiva e fanatica, che trasformò la rivendicazione sociale in una sanguinosa lotta armata. Grazie a questa stratificazione narrativa e temporale, leggere questo libro...

31 Maggio 2020

La Corsa di Billy, il cult da 10 milioni di copie su gay e sport

scritto da

A credere a certe coincidenze, a come certi libri ti vengono a cercare, ci si diventerebbe matti. Appena ho iniziato a leggere La Corsa Di Billy, mi si è stretto qualcosa in pancia, sotto forma di fastidio. Ecco, ho pensato, il solito libro di formazione gay che non ho voglia di leggere, pensando (e sbagliando) ormai di sapere tutto, di avere imparato tutto, di poter bollare come "vittimismo letterario" un racconto di dolore forse talmente ancora vivo, da dovermene difendere con uno stupido pregiudizio. Come se bastasse quello che hai vissuto tu, per capire il mondo, e non volerlo più sentire soffrire. Stavo per...

26 Aprile 2020

Odissea, il mito raccontato con la voce delle donne

scritto da

Sono le donne a sceglierlo. Calipso stretta dalle sue stesse reti di seduzione si innamora di Ulisse, ma deve lasciarlo andare. Nausicaa, invece, è una seduttrice immatura, non osa toccarlo. Circe dominatrice, disprezza i maschi finché non lo incontra, uno diverso da tutti gli altri. C’è Euriclea, la nutrice che lo ha cresciuto, le Sirene, ciecamente decise a distruggerlo. E lei, Penelope, la sposa che attende il marito con la sua stessa astuzia e caparbietà. E’ la storia d’amore di molte donne de “L’Odissea raccontata da Penelope, Circe, Calipso e le altre” di Marilù Oliva, intessuta da ciascuna protagonista, che...

22 Marzo 2020

Cosa può insegnarci l'amore dei filosofi?

scritto da

      Ricordi sbocciavano le viole / Con le nostre parole / Non ci lasceremo mai / Mai e poi mai / Vorrei dirti, ora, le stesse cose / Ma come fan presto, amore / Ad appassire le rose / Così per noi. Non è Vittoria Baruffaldi di C'era una volta l'amore ma, come i più avranno inteso, Fabrizio De Andrè ne La canzone dell'amore perduto. In comune i due hanno la levità, l'argutezza e l'argomento: l'amore che inizia e, come tutto in questo mondo, finisce. Se è vero che la filosofia nella sua storia millenaria ha talvolta cercato antidoti e statuito distinguo, i filosofi - che la filosofia la fanno ma non la vivono - si...

16 Febbraio 2020

Parlare di sesso con le figlie, non è così semplice come sembra

scritto da

        Quando mi sono seduta al mio posto sull’aereo che da Boston mi avrebbe portato a Milano, il ragazzo di fianco a me, con un forte accento irlandese, mi ha chiesto: “Torni a casa o vai a trovare qualcuno?”. Sono rimasta molto colpita dalla domanda, perché, per quanto semplice, necessitava di una risposta assai complessa. Vivo negli Stati Uniti da più di venticinque anni, cioè più della metà della mia vita. Ma sono di Milano, città che mi ha formata e mi ha fatta diventare quella che sono, nel bene e nel male. Quindi sì, in un certo senso torno a casa. In realtà vado a trovare qualcuno, e, questa volta,...

13 Febbraio 2020

Libri, la scrittura è sessuata

scritto da

    Ormai mi considerano una scrittrice che scrive di altre scrittrici. In effetti ho dedicato a loro vari libri: dal pelleginaggio per case-museo di grandi autrici del ‘900 (La scrittrice abita qui) al ritratto di Duras (Marguerite) a quello di Natalia Ginzburg (La corsara) al recente Lessico femminile che è una rilettura personalissima di scrittrici che hanno significato tanto per me e vorrei significassero tanto per tutti (in particolare per i lettori maschi che si permettono di trascurarle). Detto questo, se ripercorro la mia attività di lettrice onnivora, a fare la parte del leone sono sicuramente romanzi, saggi,...

13 Ottobre 2019

"Mio Fratello Si Chiama Jessica", il nuovo romanzo di John Boyne è sui ragazzi transgender

scritto da

      "E se suo fratello gli aveva tagliato la coda di cavallo, cosa avrebbe potuto fargli qualcuno che non conosceva?".   "Mio fratello si chiama Jessica" di John Boyne (l'autore de "Il bambino con il pigiama a righe")  è un libro potente. Un piccolo libro potente. La storia di un amore profondo tra due fratelli, raccontata da Sam - tredicenne, il più piccolo - che vede Jason, il suo idolo - 17 anni - diventare Jessica. Un racconto scritto in minuscolo, spesso non avendo le parole per raccontare qualcosa di così grande e anche complicato come la vita, la libertà, la cattiveria di chi non vuole accettare, e l'amore a...