28 Luglio 2021

Basket, Zandalasini e gli obiettivi con la Virtus e la Nazionale

scritto da

    "E' inutile nasconderlo: con tutto il bene del mondo li invio tantissimo, ma è un'invidia sana. Le Olimpiadi sono il culmine dello sport ed è considerata da tutti la manifestazione più prestigiosa. E quando riesci ad avere il pass per una manifestazione simile devi solo godertela e la squadra maschile e le giocatrici del 3X3 lo staranno certo facendo". Cecilia Zandalasini, neo acquisto della Virtus Bologna, è sincera nel commentare la mancata qualificazione per la Nazionale italiana femminile e sottolinea: "Purtroppo non sono riuscita ancora a qualificarmi per le Olimpiadi. Quello che hanno fatto i ragazzi e le ragazze...

06 Luglio 2021

Violenza contro le donne, il faro dell'Europa sulla giustizia

scritto da

Il mese di giugno si è concluso con il rinnovo delle cariche di vertice del Grevio per il prossimo biennio. Iris Luarasi è la nuova presidente, Simona Lanzoni e Maria-Andriani Kostopoulou sono rispettivamente prima e seconda vice-presidente. Il Gruppo di 15, fra esperte ed esperti nominati dal Consiglio d'Europa sulla lotta contro la violenza nei confronti delle donne, è un organismo previsto dalla Convenzione di Istanbul. Tra i suoi compiti c'è principalmente quello di monitorare, anche attraverso visite di valutazione presso gli Stati firmatari, l'applicazione delle disposizioni che l'11 maggio hanno compiuto dieci anni. Un...

17 Giugno 2021

Parte il programma “She-Covery” per l’Agenda dei Leader del G20

scritto da

      “A She Covery for all”. Sarà questo il titolo del programma dei lavori del Women’s Forum G20 Italy che si terrà a Milano dal 17 al 19 Ottobre 2021. Lo ha illustrato ieri la delegata speciale per il G7 e il G20 del Women’s Forum for the Economy and Society, Chiara Corazza, presso l’Ambasciata di Francia, alla presenza di Christian Masset, ambasciatore di Francia in Italia, e della ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti. Il Women’s Forum G20 Italy nasce infatti in un’occasione unica della prima Presidenza italiana del G20 per promuovere il dialogo tra i vertici decisionali...

17 Giugno 2021

Occupazione femminile, in Italia potrebbe valere fino a 150 miliardi di euro (Bain&Co)

scritto da

    La partecipazione delle donne al mondo del lavoro ha un potenziale per l'Italia compreso tra 50 e 150 miliardi di euro. D'altra parte lo si ripete da decenni che il Paese è indietro in quanto a occupazione femminile e le stime del 2013 di Banca d'Italia indicavano come l'incremento dell'occupazione femminile al 60% (come da obiettivo di Lisbona) avrebbe fatto crescere il Pil italiano del 7%. E a fronte del calo dell'8,9% registrato lo scorso anno, non si può certo dire che sia una variabile di poco conto. Il mercato del lavoro italiano è indubbiamente fortemente sbilanciato a sfavore delle donne e l’equità...

01 Giugno 2021

Cresce il numero delle professioniste, ma dal Pnrr ci si aspetta la svolta

scritto da

      Cresce il numero delle professioniste fra i ragionieri e gli esperti contabili. "Nel mondo delle libere professioni e della previdenza mediamente la differenza tra iscritti uomini e donne è in rapporto 70 a 30. Con punte a favore di iscritte solo in 3 ordini: infermieri, biologi e psicologi. Ma tra gli ingegneri, ad esempio, non si arriva nemmeno al 20 di iscritte. Tra i giovani commercialisti, sotto 45 anni, sono il 40% le donne e tra gli esperti contabili si registra una crescita esponenziale di nuove iscritte" ha sottolineato Paolo Longoni, consigliere d’amministrazione Cassa di previdenza dei ragionieri e degli...

24 Maggio 2021

Aidda: l'imprenditoria femminile può fare la differenza per la ripresa

scritto da

      Le imprese femminili in Italia restano meno di 1 su 4 secondo i dati Unioncamere al 3° trimestre 2020. Sono 1.336.646, pari al 22,0% del totale imprese, e in prevalenza più piccole di dimensione, più presenti nel Mezzogiorno, più giovani. I settori a maggior presenza di donne sono quelli legati al wellness, sanità e assistenza sociale, manifattura moda, istruzione e turismo & cultura, mentre dal punto di vista geografico le regioni più femminili sono Molise, Basilicata e Abruzzo per il Mezzogiorno, Umbria, Toscana e Marche per il Centro, e Valle d’Aosta per il Nord. Esiste poi un fenomeno di "migrazione":...

23 Maggio 2021

La scuola ci salverà, ma chi salverà la scuola? Ripartire dalla relazione

scritto da

È trascorso più di un anno dalla prima chiusura delle scuole: era l’inizio della primavera del 2020 e allo stesso tempo l’inizio di un’esperienza inaspettata e traumatizzante, che ha cambiato inevitabilmente le nostre vite. Ci siamo scoperti fragili e soli. La malattia è diventata sinonimo di solitudine, isolamento, chiusura, allontanamento. Abbiamo dovuto fare i conti con questi termini così difficili da sperimentare e da sopportare e siamo ancora qui, come reduci, ma ancora su un campo di battaglia, con un futuro incerto e un presente complicato. La scuola è stata inevitabilmente sopraffatta, aggredita...

02 Aprile 2021

La lettera di 49 Ambasciatrici all’Onu per parità di genere

scritto da

    Di seguito la lettera delle 49 ambasciatrici alle Nazioni UniteGenerazione Uguaglianza”. Vediamo ugualitario: la leadership delle donne come catalizzatore del cambiamento Marzo, il mese della storia delle donne, si chiude con il Generation Equality Forum in Messico e sullo sfondo di brusche battute d'arresto causate dalla pandemia all’emancipazione femminile. Dai nostri seggi all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e dai nostri schermi a casa, abbiamo visto crescere in modo esponenziale l'aumento delle morti e delle violenze di genere, incluse quelle commesse dai partner, gli abusi sulle donne che fanno...

17 Marzo 2021

Giovani e lavoro: perché dobbiamo ripartire dai ragazzi italiani

scritto da

      Il tema dei giovani e dell’importanza del loro capitale umano deve essere centrale nelle agende politiche ed economiche del nostro Paese, altrimenti come potremmo garantire la sostenibilità di una società non tenendo conto di una generazione che è stata drammaticamente colpita dalla pandemia? I giovani in Italia partivano già da una situazione di difficoltà, soprattutto per quanto riguarda il loro ingresso nel mondo del lavoro e la crisi legata al Covid li ha colpiti ulteriormente limitando le poche possibilità di inserimento in ambienti di lavoro. Le ragioni della "questione giovanile" sono profonde e...

12 Marzo 2021

Mattarella nomina Rosanna Oliva Cavaliere di Gran Croce

scritto da

      "Poco più di sessanta anni fa una storica sentenza della Corte costituzionale - la numero 33 del 1960 - ebbe a cancellare una legge anacronistica del 1919, allora ancora in vigore, che escludeva le donne da tutti gli incarichi pubblici. Fu il ricorso di una donna tenace e coraggiosa, Rosa Oliva, a provocare la cancellazione di una norma ingiusta e discriminatoria, in palese contrasto con la Costituzione. Per sanare una ferita così grave sul piano dei diritti intervenne la Corte costituzionale, non il Parlamento: una circostanza che fa riflettere e fa comprendere quanti ritardi e resistenze culturali abbiano costellato...