05 Aprile 2021

Le sorelle Sciacca, libraie che salvano pezzi di storia di Catania

scritto da

Maria Carmela e Angelica Sciacca sono sorelle. Sono le proprietarie della libreria Vicolo Stretto, ma il loro nome a Catania è legato da poco meno di due anni alla riapertura dell’antica Legatoria Prampolini. Nelle tre botteghe, dalla grande insegna dorata, si entra dal 333 della via Vittorio Emanuele II. Siamo nel cuore del centro storico etneo. Quell'attività alza le serrande sul finire del XIX secolo e rimane per i catanesi punto di riferimento letterario, culturale e artistico, per oltre un secolo. E, questo, malgrado le guerre e le crisi economiche del Novecento. Il 2018 è l’anno della chiusura definitiva. Con la...

11 Marzo 2021

Flavia Fiocchi e il mestiere di editor: pazienza e curiosità onnivora

scritto da

    Quanto è creativo il lavoro di un editor? Molto. Quanto è stato necessario esserlo in questi mesi? Ancora di più. Ma proprio la necessità di adattarsi ai cambiamenti continui e repentini ha permesso di iniziare percorsi e intraprendere strade non scontate. Lo conferma Flavia Fiocchi, editor della collana Varia di Edizioni San Paolo, raccontando questo anno di lavoro. Non una casa editrice che si associa alla velocità, la superficialità o l’immediatezza. Eppure alcune sfide dei mesi passati sono state chiave per raggiungere meglio il pubblico. Per esempio con il rilancio della presenza sui social media o il supporto...

22 Dicembre 2020

Traduttrici editoriali, sottopagate e senza tutele chiedono un fondo

scritto da

    Qualcuno si è accorto di loro durante il Coronavirus. Gli “invisibili”, che relegati nell’ombra per la prima volta nella storia sono emersi come categoria. Un primo passo per essere riconosciuti dei lavoratori a tutti gli effetti, importanti per l'industria editoriale, la crescita culturale ed economica del Paese. Quella delle traduttrici e dei traduttori editoriali è una professione a rischio di sopravvivenza già prima della pandemia, perché sottopagata, priva di inquadramento, tutele sociali e previdenziali. Il Mibact a novembre ha destinato loro 5 milioni di euro sui 231,5 milioni per il 2020 con...

27 Ottobre 2020

Libri, arriva lo schwa per indicare il genere neutro

scritto da

    Salve a tutti. Salve a tutti e tutte. Salve a tutte. A tutt*, a tutt@. A tuttu. A tuttə. Questa è la storia, in una riga, di come una norma grammaticale, una convenzione, è stata negli ultimi anni decostruita, destrutturata, destabilizzata, denormalizzata, alla ricerca di una significanza nuova e più inclusiva, che mettesse a proprio agio tutte le persone che di una certa lingua fanno uso quotidiano. E se il linguista de Saussure affermava che “È il punto di vista che fa la cosa”, capiamo bene come sia necessario interrogarsi su quale sia il punto di vista sotteso alla costruzione di una norma...

28 Aprile 2020

Il caso Telegram: l'informazione piratata ai tempi del Coronavirus

scritto da

In questi giorni di clausura abbiamo imparato a fare il pane, a seguire con più attenzione i compiti dei figli, a scandire la giornata su un calendario tutto nuovo. E abbiamo letto. Tanto. Moltissimo. Soprattutto i quotidiani, ma anche i settimanali e i mensili. Stampa estera, giornali specializzati, fumetti, perfino le parole crociate. Valanghe di carta digitale, informazione come se piovesse. Tutto gratis. Edicole intere materializzate in un clic su cellulari e computer a costo zero. Una cuccagna. Poco importa che si tratti di pirateria, che quelle copie scaricate gratis impoveriscano un'informazione già malandata nei profitti e...

21 Settembre 2018

Inge Feltrinelli, ritratto di Signora

scritto da

      Se ne è andata Inge Feltrinelli a 87 anni. Un’istituzione dell’editoria italiana, autentica testimone della cultura del Novecento. In suo onore oggi alle 19 in tutte le librerie Feltrinelli d’Italia sarà intonato il celebre valzer del Gattopardo, scritto da Giuseppe Verdi, immortalato nel film di Visconti tratto dal romanzo di Tomasi di Lampedusa che proprio la casa editrice Feltrinelli fece conoscere al grande pubblico. E anche la Buchmesse di Francoforte, il prossimo 10 ottobre, la ricorderà nel padiglione italiano. La sua figura emerge imponente nei ritratti delle ultime ore che sono rimbalzati su tutti i...

15 Agosto 2017

Agnese Manni: "E' difficile fare l'editore al Sud"

scritto da

  Fare l'editore oggi è una vocazione, anche se non è certamente cosa facile, poiché si parla di un settore perennemente in affanno. Farlo al Sud, ed in particolare in Puglia, regione che si posiziona sempre tra gli ultimi posti per numero di lettori, secondo le  recenti classifiche Istat, richiede indubbiamente sforzi  significativi. Perché le difficoltà  sono tante, a cominciare dall'accesso al credito, in particolare per le case editrici più piccole, per finire alla gestione del magazzino. Ne abbiamo parlato con Agnese Manni, direttore editoriale di Manni Editore, casa editrice fondata a Lecce a metà degli anni Ottanta...

27 Febbraio 2016

Fra startup e artigianato, Sartoria Utopia

scritto da

“Siamo come una band indie, a ogni reading ci portiamo una sporta di libri, e dopo la performance li vendiamo”, racconta Francesca Genti. Stiamo parlando di poesia, della piccola casa editrice Sartoria Utopia. Una capanna editrice, come la definiscono lei e Manuela Dago, maestre di cerimonia, poetesse, agitatrici e artigiane. Sartoria Utopia nasce nel 2012 quasi come uno scherzo, “avevamo pubblicato delle raccolte, ma ci serviva avere un repertorio più ampio, qualcosa da poter lasciare al pubblico. Ci siamo iscritte a un corso di legatoria. Un corso base”, minimizza Manuela Dago. Da allora, il 2012, a oggi, la...