05 Febbraio 2020

Abbigliamento e carriera: come essere se stessi?

scritto da

    Cosa si intende quando si parla di "corda tesa" riferita ad una donna sul lavoro? Il termine viene dall'inglese tightrope e sta ad indicare come tante donne, che desiderano crescere nella loro carriera, si muovano come  un'equilibrista che procede con cura su un lungo filo teso a grande altezza. Il concetto, di recente, è stato ripreso anche in un articolo apparso su Forbes Italia, che ha ricordato la scomoda situazione di cercare l’equilibrio per soddisfare una doppia aspettativa (detta anche double bind): dover mostrare qualità "maschili" (essere assertive, competitive e ambiziose), ma allo stesso tempo anche...

27 Novembre 2019

Carlamaria Tiburtini (Avio Aero): "La diversity ha bisogno di alleati"

scritto da

      “Il mio ruolo all’interno dell’azienda ha diversi obiettivi: per esempio diventare inutile. Non ci dovrebbe neanche essere bisogno di un diversity leader.”   Carlamaria Tiburtini, diversity leader di Avio Aero, ha più di vent’anni di esperienza come hr director. Quando apre il suo bagaglio di pratica e cultura per raccontare la sua professione, lo fa con una positività coinvolgente e con il sorriso di chi possiede la forza di un'idea chiara. Dopo lo Sda in Bocconi, ha attraversato il mercato passando per contesti B2B e B2C, da multinazionali come L’Oreal fino a giungere ad Avio Aero, che opera nella...

08 Agosto 2019

Breve storia di un matrimonio fra le nuvole

scritto da

        “Da grande voglio fare il professore…la mattina, di pomeriggio il pompiere come il draghetto Grisù (dalla serie animata ideata dai fratelli Nino e Toni Pagot) e di notte il pasticcere! Perché si sa, i pasticceri devono lavorare di notte”. Questa la risposta che diedi a mia madre quando mi domandò, all'età di cinque anni, che tipo di aspirazioni avessi. A pensarci bene, un bambino un po’ (troppo) secchioncello e paffutello non avrebbe potuto rispondere diversamente. In quel momento mi vedevo così e nulla avrebbe scalfito le mie indistruttibili certezze. Trentacinque anni, e parecchie iniezioni di...

29 Maggio 2019

Più donne ai vertici valgoni fino al 20% in più di profitti

scritto da

https://www.youtube.com/watch?v=vdczEMCWtGc   Più donne in azienda, soprattutto nei ruoli senior, fanno aumentare il fatturato. Di quanto? Di almeno il 5%. A conti fatti, lo dice l’ultimo report dell’Organizzazione mondiale per il lavoro, che ha chiesto il parere di oltre 13mila imprese in 70 Paesi del mondo: tre quart delle aziende attente alla diversity hanno risposto che grazie a questa scelta hanno visto crescere i loro profitti tra il 5 e il 20%, con la maggioranza che ha indicato una crescita compresa tra il 10 e il 15%, quindi nella forchetta più alta. Uomini e donne ai vertici insieme, dunque, non solo gli...

12 Aprile 2019

#Gamechangers: da Roma a Berlino per diventare creative director

scritto da

        Uno strano veicolo fa la sua apparizione sulle strade di un villaggio della Germania rurale di fine Ottocento. La popolazione locale ne rimane sconvolta. Alcune donne alle prese con il tiro dell’aratro interrompono il lavoro per farsi il segno della croce. C’è chi chiude i battenti alle finestre e chi sputa per strada in segno di disprezzo. La ragione di tutto questo tumulto è molto semplice: alla guida di quella che sembra una carrozza motorizzata c’è una donna. “Una strega! Sta arrivando una strega” grida una bambina al suo passaggio. Sembra il trailer di un film lo spot lanciato da Mercedes-Benz...

22 Ottobre 2018

Diversità: il mondo della comunicazione sta cambiando, parola del presidente di Assocom

scritto da

      Lo scorso 11 ottobre si è celebrato il Coming Out Day, la giornata mondiale del coming out. Ormai tutti sanno che con questa espressione, intraducibile in italiano, ci si riferisce alla scelta da parte di una persona LGBT* di parlare pubblicamente del proprio orientamento sessuale. Un passo complicato, una delle poche scelte che nella vita si compiono in piena solitudine perché nel momento stesso in cui lo diciamo a qualcuno abbiamo già fatto coming out. Perciò è sempre stato difficile uscire dal guscio. Negli ultimi anni, tuttavia, le cose sono cambiate. Grazie anche all'evoluzione in tema di diritti LGBT*,...

27 Giugno 2018

#Pride: da Amsterdam a Nairobi, le città più aperte per gli LGBT. E Milano...

scritto da

C'è un assioma, che riluce incontrovertibile nelle 94 pagine del rapporto pubblicato dal gruppo "Open For Business": ovunque, nel mondo, all'aumentare del livello di inclusione della comunità Lgbt+ aumenta anche la performance economica e il reddito procapite. Le città più aperte alla diversity, insomma, fanno crescere il Pil. E il gruppo Open For Business che sostiene questa tesi non è un'associazione qualsiasi, è una corazzata: riunisce 26 multinazionali che si impegnano a promuovere i diritti di gay, lesbiche, bisessuali, transgender e altri ancora. Da Barclays a Tesco, da Virgin a MasterCard, da Ibm ad Accenture. Siamo in...

09 Marzo 2018

Getting to Equal 2018: l'innovazione passa dalla diversità e dall'inclusione

scritto da

    “In Accenture – sottolinea l’HR Lead – le donne (circa 170.000 dipendenti) rappresentano già 41% della forza lavoro a livello globale, un dato in crescita rispetto allo scorso giugno, quando la società ha dichiarato per la prima volta di volersi impegnare per raggiungere una forza lavoro equamente bilanciata in termini di genere entro il 2025. La percentuale sale al 45% se si parla di nuove assunzioni". In occasione dell'8 marzo fa il punto della diversity in Accenture in Italia Raffaella Temporiti, hr lead del gruppo nel Nostro Paese, che indica anche l'orizzonte a cui tende l'organizzazione in cui lavora:...

22 Febbraio 2018

Diversity: tante parole e pochi fatti. Solo il 14% delle aziende la incentiva davvero

scritto da

    Solo il 40% delle aziende ritiene che la diversity sia importante per il successo del proprio business. E, tra queste, solo un ancor più basso 14% sta prendendo provvedimenti concreti per migliorare la diversità ai livelli apicali. Sono i principali risultati del report realizzato da Grant Thornton dal titolo “Diversity snapshot: ethnicity, age and gender”, uno studio che punta a mettere a fuoco il grado di diversity di circa 2.500 aziende (tra cui 50 italiane) distribuite in 35 Paesi nel mondo secondo tre criteri: la diversity riferita all’età, quella relativa alla composizione etnica dei team e quella legata al...

20 Dicembre 2017

In Tim meno di un dirigente su 5 è donna, ma in futuro la percentuale salirà

scritto da

  "Quanto più un'azienda è consapevole che, per essere efficace e soddisfare i propri clienti, deve partire dalle persone che la popolano e le mette in condizione di potere esprimere se stesse, quanto più l'inclusione entra nell'agenda di quell'azienda". Ne è convinto Andrea Iapichino, responsabile People Caring di Tim. L’amministratore delegato Amos Genish lo ha confermato parlando alla “Tim Equity & Inclusion Week”: “La diversità e l’inclusione sono elementi chiave nella costruzione di una cultura vincente, nella quale le persone sono spinte a contribuire al meglio per soddisfare i bisogni dei clienti incontrando...