26 Marzo 2020

Basket, per la presidente del Brescia Leonessa è giusto fermare lo sport

scritto da

    "L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo sta impattando in modo sostanziale su tutti gli ambiti della nostra vita e ha già cambiato le nostre abitudini radicalmente. Proprio per questo motivo, sono convinta che sia stato assolutamente corretto decidere di fermare anche lo sport, senza nessuna distinzione". Graziella Bragaglio, imprenditrice attiva nel bresciano e presidente della Basket Brescia Leonessa, sa bene cosa sta affrontando la sua città e l'intero Paese dal momento che opera proprio in ambito sanitario ed è amministratore unico del Poliambulatorio Oberdan. "Non dobbiamo fuggire dal problema, ma piuttosto...

23 Marzo 2020

Violenza e Covid-19: Bonetti, “Pronti a reperire nuove case per accogliere le vittime"

scritto da

In tempi di coronavirus non si ferma la violenza sulle donne. Anzi il problema rischia di essere aggravato perché spesso le vittime rinchiuse in casa con il partner maltrattante, senza le possibilità che offre una vita normale di chiedere più facilmente aiuto fuori dalle mura domestiche. Fortunatamente oltre alla violenza non si ferma neanche la lotta alla violenza contro le donne. Anche se le associazioni che se ne occupano negli ultimi giorni hanno rilevato varie criticità in più per il difficile momento che stiamo vivendo. Nei giorni scorsi D.i.Re, che rappresenta oltre 80 centri di violenza, ha scritto una lettera alla...

15 Marzo 2020

Covid-19, un fumetto per spiegarlo ai bambini

scritto da

        Cosa può fare un fumettista per bambini di utile al tempo del Coronavirus? Me lo sono chiesto quando è iniziato il propagarsi del virus in Italia e la rispistarispistarisposta è stata: essere utile mettendo al servizio dei genitori preoccupati uno strumento efficace e divertente per spiegare ai loro figli più piccoli cosa stesse succedendo, senza drammatizzare. E’ importante spiegarlo ai bambini nel modo giusto, perché si accorgono che nell’aria c’è tensione, che qualcosa sta cambiando. Soprattutto ora che la comunità scientifica e chi ci governa hanno stabilito che è fondamentale non lasciare le...

02 Marzo 2020

Covid-19, ecco come vivono coloro che hanno già altre patologie

scritto da

        Ci sono state cose che in questi ultimi 10 giorni di reclusione forzata nelle zone gialle non ci hanno stupito più di tanto, forse perché ci chiamano ‘pazienti’ e siamo abituati a seguire le direttive mediche, soprattutto quando ci rendiamo conto che è finito il tempo di scherzare con Dr. Google. O forse perché i casi della vita ci avevano già addestrato ad avere dodici backup plan di fronte alla salute incerta. E’ stato così che molte famiglie con un giovane con disabilità hanno affrontato il diffondersi del Coronavirus in Italia. Qualche esempio di cose a cui ci avevano già abituati? •...