21 Febbraio 2021

Fat shaming, ecco i libri per combattere lo stigma del "corpo grasso"

scritto da

Perché è così diffuso il fenomeno del fat shaming? Perché al corpo grasso si tendono ad associare vocaboli come fallimento, mancanza di volontà, pigrizia, debolezza, cattiva salute? E perché ai corpi magri (o dimagriti) si associano successo, felicità, bellezza, forza di volontà, buona salute? Non sarebbe meglio parlare di come rendere ‘sane’ le persone grasse anziché cercare di renderle ‘magre’?  “Fat Shame - lo stigma del corpo grasso” di Amy Erdman Farrell (Tlon), tradotto da Dorotea Theodoli, con la prefazione di Belle di Faccia, è un libro che ci aiuta a prendere consapevolezza di questi bias...

14 Febbraio 2021

"Ripartire dal desiderio": tre libri sulla scoperta deflagrante dell'Altro

scritto da

Gianni è un professionista affermato di sessant’anni che ogni giorno, dopo pranzo, per un’ora e mezza impersona una ragazza di quindici anni”. È così che inizia il libro di Elisa Cuter, “Ripartire dal desiderio” (Minimum Fax), immergendosi nell’atmosfera morbida e ipnotica di "Non è la Rai", il format televisivo che negli anni Novanta ha ossessionato nel bene e nel male adolescenti e adulti. Erano appena finiti gli Ottanta, l’edonismo si stava lentamente trasformando in nichilismo, le istituzioni stavano per mostrare tutte le loro falle e il sistema si alimentava con lo stesso carburante di cui vive anche oggi: il...

29 Gennaio 2021

Otto parole per orientarci nell’anno che abbiamo davanti

scritto da

Siamo entrati in questo 2021 in un momento che possiamo definire inafferrabile, che ancora fatichiamo a definire e nominare. Siamo in un territorio, la cosiddetta “nuova normalità”, senza precedenti, tutto da esplorare e diverso per ciascuno, per condizioni di partenza, processi psicologici o eventi che l’hanno caratterizzato. E allora proviamo a tracciare una mappa di parole che ci guidi, “parole chiave” che tentano di aprire spiragli di comprensione su quel magma psicologico pieno di ombre che stiamo attraversando. FiduciaIl virus ci ha messo a stretto contatto con l’incertezza e l’imprevedibilità: nemico...

22 Gennaio 2021

Body positivity, 11 strade per voler bene al proprio corpo

scritto da

      Non c’è traccia di body positivity nel corso della storia. Si tratta infatti di un fenomeno molto recente, che si batte contro l’atteggiamento di una società che discrimina i corpi ritenuti non "normali" e sostiene la necessità di un approccio più evoluto e inclusivo. È vero che il corpo, soprattutto femminile, è stato interpretato nel corso delle varie epoche storiche secondo ideali e canoni di bellezza molto diversi tra loro. Dai corpi prosperosi nel Rinascimento a quelli morbidi e sinuosi di inizio '900 e negli anni '50, dai corpi asciutti e androgini degli anni '20 e '70 ai corpi slanciati e sportivi...

17 Gennaio 2021

Muse ribelli: da Calliope a Elena, ecco la rivincita delle donne del mito

scritto da

Omero è vecchio, la testa china, le spalle curve. Ha gli occhi chiusi. "Cantami, o musa", dice con voce risoluta. Ma lei, Calliope, la musa che invoca, mica è dell'umore giusto. Con tutti quegli uomini a pretendere la sua attenzione, con tutti quei poeti che pensano solo a se stessi, con tutto quello che di epico è già stato raccontato: guerre, città assediate, villaggi distrutti, viaggi, naufragi. E allora canta, sì, ma la parte nascosta della storia della guerra di Troia: le donne. "Gli sto offrendo la possibilità di vedere la guerra da entrambi i lati". Gli sta aprendo gli occhi. Arriva in libreria il 21 gennaio per Sonzogno...

03 Gennaio 2021

Più eroine che "signorine": il super potere della pubertà senza tabù

scritto da

“Tanti auguri, sei diventata signorina!”. Ci sono tanti modi di chiamare la pubertà ma spesso, agli occhi di chi la vive, quello che si vede è anche tutto quello che si sa: i seni d’improvviso più gonfi, le gambe più lunghe, i fianchi stranamente accentuati e una combinazione confusa di sensazioni nuove a cui non si sa dare un nome.  “La pubertà è un periodo incredibile, elettrizzante!”: Nina Brochmann e Ellen Støkken Dahl, esperte di educazione sessuale nella vita reale, in “Cose da ragazze. Una guida gioiosa alla pubertà” (Sonzogno), diventano le simpatiche dottoresse Ellen e Nina e, con precisione...

03 Gennaio 2021

Ossessione d'amore? La cura è nel corpo

scritto da

  “Potendo avere il sorriso dell’amore, mi condanno alla sua smorfia”.   Quella dell’ossessione amorosa diventa morbosa, schizofrenica, manifestazione malata di chi è indifesa da se stessa. Trapela, si intravede anche in questo verso, parte dello scambio epistolare di “Pazza d’amore” di Adèle Hugo, a cura di Manuela Maddamma (Fandango, 2020). La protagonista della vicenda è Adèle, secondogenita del grande scrittore francese Victor Hugo. Nella poesia del padre “Mes deux filles” che apre il libro, Adèle appare come una colomba delicata e fragile accanto alla sorella Didine (Léopoldine), di cinque anni...

20 Settembre 2020

Viola, una graphic novel per raccontare segreti e tormenti della preadolescenza

scritto da

      "Secondo te è peggio essere morti oppure non essere ancora nati? Per quanto sono stata niente? Chi, come, cosa sono? Sembra che tutti abbiano le idee più chiare di me". Viola va alle medie, è figlia di genitori separati e fa la spola tra l'appartamento in città di sua madre dove vive con l'amata sorella maggiore Naja e la casa di campagna dove il padre si è trasferito con la sua nuova compagna e il loro insopportabile figlio Mark. Viola si fa molte domande: alcune profondissime, altre leggere e divertenti. Viola vede il suo corpo trasformarsi, si sente diventare altro: sta a metà tra la larva verdolina e la...

08 Settembre 2020

Come deve essere fatto un corpo per essere bello?

scritto da

    La questione non è se Armine Harutyunyan sia bella oppure brutta. La questione non è nemmeno stabilire se e come sono cambiati i canoni di bellezza nei secoli. La questione è molto più profonda, e deve rispondere a delle domande molto più simili a queste: quando guardiamo un essere umano, la bellezza è davvero una questione di forma e canoni estetici? Ed è un parametro con cui giudicare quella persona e definirla? Quando si incontra una storia come quella di Francesca, queste domande esplodono con una forza incontenibile e non si può fare a meno di rimettere in discussione tutta la nostra idea di bellezza. Magari...

26 Agosto 2020

Caso Totti, chi sono i responsabili della mancata tutela della minore?

scritto da

    “Tutelare sempre bambini e adolescenti, rispettandone l’immagine e la privacy”. Telefono Azzurro si unisce alla protesta contro la copertina di Gente che ritrae la figlia 13enne di Francesco Totti e Ilary Blasi al mare insieme al padre, con il viso oscurato dai pixel ma il lato B in primo piano. E invita ad aggiornare urgentemente la Carta di Treviso, per colpire le “aree grigie dell’informazione” ed evitare “l'uso strumentale del corpo dei minori sui giornali”. I diritti da tutelare Salvatore Ciro Conte, psicologo, lavora al Centro studi di Telefono Azzurro. Con la Onlus fondata 33 anni fa da Ernesto...