13 Maggio 2022

Tornano le note di Piano City Milano, dalla città alla periferia

scritto da

    Un percorso intimo, nato per far conoscere da vicino e raccontare luoghi storici, quartieri vecchi e nuovi, ma soprattutto la cultura di una città eternamente in movimento e sempre alla ricerca della versione migliore di sé. E' Piano City Milano, presentata al Teatro alla Scala - alla presenza del sindaco Giuseppe Sala, dell'assessore alla Cultura Tommaso Sacchi e della direttrice Artistica Ricciarda Belgiojoso. Si tratta dell'undicesima edizione della manifestazione, una tre giorni di eventi dedicata alla musica e al pianoforte sotto il cielo meneghino, dal 20 al 22 maggio. Un teatro a cielo aperto con musica...

13 Dicembre 2021

Nuovi concept per gli 'studenti fuori sede', più privacy, comfort e igiene

scritto da

    La casa metaforicamente rappresenta la famiglia, il luogo che racchiude la nostra storia, i ricordi, gli affetti, in cui “ogni oggetto è un simbolo ed una promessa di cose incredibili e di caffellatte in cucina”, parafrasando una canzone di Francesco Guccini. Un giorno però arriva il momento di andare via e per molti ragazzi questo momento coincide con la scelta di frequentare l’università in una città lontano dalla propria famiglia. Chi l’ha fatto sa quanto il passaggio possa essere delicato, perché non si cambia solo città, amici e abitudini, ma si cambia anche status, si passa da studenti a ‘studenti...

10 Novembre 2021

Una statua per Tina Merlin, la proposta del ministro D'Incà

scritto da

"Vorrei che questa terra ospitasse un monumento in onore di una delle più importanti giornaliste italiane, Tina Merlin: in questi anni è stato aperto un grande dibattito proprio su questo, sulla necessità di ricordare le figure femminili che hanno dato lustro all’Italia, che rappresentano esempi in tutti i campi in cui si sono cimentate. Un monumento che sia manifesto della battaglia per la parità di genere, dedicato proprio ad una delle più grandi femministe e intellettuali del Paese". La proposta viene dal ministro per i Rapporti con il Parlamento e le Riforme Federico D’Incà, anche lui originario di Belluno, nel...

13 Marzo 2021

Così lo sport cambia i luoghi in cui viviamo: la nuova frontiera delle ‘sport city’

scritto da

      Con la forte accelerazione impressa dalla pandemia alla voglia degli italiani di praticare attività sportiva all’aria aperta, cresce l’esigenza di immaginare delle città sempre più a misura di sport, ripensando non soltanto l’utilizzo degli spazi pubblici urbani, ma puntando anche al generale benessere psicofisico della collettività. Parchi, strade, piazze, periferie da riprogettare nell’ottica di migliorare la qualità della vita dei cittadini e diffondere anche la cultura dello ‘star bene’ all’interno delle proprie città che devono cambiare aspetto e diventare delle vere e proprie ‘sport...

11 Dicembre 2020

Cara Bari, per la prima volta nella mia vita non ci vedremo a Natale

scritto da

    Cara Bari, ti scrivo questa lettera, perché anche io ho bisogno di scrivere a qualcuno per Natale. E siccome a Babbo Natale ho smesso di credere da parecchio e Gesù Bambino è troppo piccolo per capirmi, scrivo a te. Per la prima volta nella mia vita, e 40 anni non sono pochi, non ci vedremo a Natale. Tu dirai “vabbè, che sarà mai, ci ritroviamo presto”, però ci tenevo a scriverti. Come atto intimo, seppur condiviso. Da quando non ho più i genitori, penso che la mia famiglia sia tu. In realtà l’ho sempre pensato: per quanto mi possa far piacere vedere parenti più o meno stretti, e amici che in realtà...

15 Ottobre 2020

Covid, Berlino batte tutti con i manifesti con il dito medio

scritto da

    La città tappezzata dei manifesti di un'anziana signora con mascherina e dito medio. Il messaggio chiaro: "Il dito medio alzato per tutti quelli senza mascherina. Seguiamo le regole del Corona" Succede a Berlino e a commissionare la irriverente campagna pubblicitaria è l'agenzia (pubblica) del turismo, Visit Berlin. "Volevamo usare un linguaggio che si adattasse al carattere di Berlino e che sottolineasse la drammatica situazione della pandemia e ci siamo riusciti", ha dichiarato un portavoce di visit Berlin al Guardian. Il manifesto con la pensionata arrabbiata è parte di una campagna più ampia lanciata nel...

02 Ottobre 2020

Depot Boijmans: a Rotterdam un deposito d'arte diventa museo

scritto da

Prendi una domenica pomeriggio di fine settembre e tre bambini a lamentarsi per tutto il tragitto verso la nostra destinazione, il Depot. E poi, girato l’angolo: lo stupore. A Rotterdam è come se fosse atterrata un’astronave, una mezza sfera imponente tutta vetri e metallo, sormontata da un giardino di betulle (vere, grandi, alte). Entro il prossimo anno aprirà il Depot – Boijmans van Beuningen, ovvero il primo deposito di un museo al mondo che sarà aperto al pubblico. Dal 2021 si potranno apprezzare i pezzi della collezione quando non sono esposti nella loro sede principale, seguire i restauri delle opere e...

21 Novembre 2018

Bambini di periferia, senza spazi verdi e opportunità

scritto da

    Vivere in periferia significa spesso non poter usufruire adeguatamente di quegli strumenti educativi e sociali che possono aiutare i bambini a crescere e migliorare il proprio futuro. Le condizioni economiche della famiglia non sempre infatti sono l’unico fattore che pesa sul futuro delle giovani generazioni, perché anche l’ambiente ha un enorme impatto sulle opportunità di crescita. In molte città d’Italia, qualche chilometro di distanza può rappresentare addirittura un riscatto sociale o l’impossibilità di uscire dal circolo vizioso della povertà.È assurdo che due bambini che vivono a un solo isolato di...

03 Luglio 2018

Street art, nuova incursione di Banksy a Parigi, là dove osano i topi

scritto da

    I topi sono animali reietti, fastidiosi, per molte persone disgustosi. Nell’immaginario comune vanno sgominati, non importa se utilizzando il veleno per antonomasia, quello per topi appunto, che porta l’animale alla morte solo dopo atroci e lunghe sofferenze. Forse in passato abbiamo addomesticato i gatti proprio per avere dei poliziotti efficienti a disposizione, contro questi piccoli delinquenti delle credenze. Eppure i topi sopravvivono a tutte le nostre trovate: vivono nell’ombra, nascosti e pronti ad appropriarsi di un territorio in cui la presenza umana si faccia debole, non appena se ne presenti l’occasione....

22 Dicembre 2017

Recite, regalini, aperitivi: anche questo Natale passerà

scritto da

    Tra l’Immacolata e Natale: due settimane in cui anche le più forti di noi cedono ai sensi di colpa. Perché queste sono le settimane in cui tutto converge: vita e lavoro si mettono finalmente d’accordo e si uniscono nell'intenzione ineluttabile, inevitabile, straripante di “festeggiare”. La parola festa viene dal latino festum o a dies festus = giorno di festa, e indica un giorno di "gioia pubblica, giubilo, baldoria". La festa deve quindi essere un evento gioioso comunitario o, quantomeno, da condividere con gli altri. Secondo etimoitaliano.it, un'origine ancora più antica si riferisce al...