Alley Oop


L’altra metà del Sole

30 Aprile 2020

Come riconoscere la trappola della violenza psicologica

scritto da

Un primo passo per poter costruire una cultura della non violenza è mettersi nei panni dell’altro, eppure questo sembra essere molto difficile, talvolta impossibile, quando si parla delle donne maltrattate. Accade molto più spesso che ci si metta nei panni dell'uomo, del maltrattante. Questa mancata immedesimazione, questa mancata empatia è spesso sostituita dal giudizio, dalla critica, dalla colpevolizzazione. Perché a un osservatore esterno risulta difficile, quasi impossibile, capire come una donna possa vivere, talvolta per anni, accanto a un uomo che la insulta, denigra, controlla, picchia. Più che vittime della violenza...

30 Aprile 2020

Special Olympics Smart Games 2020: oltre le barriere (e l'isolamento)

scritto da

    Quanto ci pesa non poter fare sport? Tanto se eravamo degli sportivi amatoriali, abituati agli allenamenti bisettimanali o alla corsa mattutina o serale. Ci sono persone, però, per cui lo sport è molto di più che attività fisica, è una vera e propria medicina. Persone che già prima dell'emergenza sanitaria in atto vivevano in una condizione di "isolamento". Stiamo parlando di tanti ragazzi affetti da disabilità intellettive che grazie alla pratica sportiva riescono quotidianamente ad ottenere dei benefici straordinari in termini di qualità della vita e inserimento sociale. Di questo, e molto altro, si è discusso...

30 Aprile 2020

Postcovid, per la ripartenza non bastano le decisioni dei leader

scritto da

Dopo quasi due mesi di lockdown da Covid-19 ci stiamo preparando alla ripartenza. Da quanto si legge negli ultimi giorni, appare chiaro come una particolare attenzione venga riposta nel ruolo dei leader; sembra che tutti si aspettino che, in ogni tipo di contesto lavorativo, economico o politico che sia, da loro e solo da loro possa arrivare una ipotetica rinascita. Ma sono davvero i capofila alla guida di imprese, organizzazioni e istituzioni gli unici protagonisti nella risalita dal baratro creato dalla pandemia? E i loro follower? Sebbene il termine faccia subito pensare ai social network e ai loro frequentatori, faccio invece...

29 Aprile 2020

Revenge Porn, ecco come la vedono gli uomini

scritto da

      Quattro uomini. Quattro vite diverse. Quattro sensibilità differenti. La stessa precisa volontà: abbattere il silenzio assordante degli uomini sulla violenza di genere che rimbalza nelle chat dei nostri smartphone, discutendo di revenge porn “da uomo a uomo”. Questo l’intento da cui nasce l’evento social “Responsabilità maschile – Revenge Porn”, ideato e trasmesso lo scorso 14 aprile sui canali di Tlon e Bossy, progetti di divulgazione culturale che portano avanti la diffusione di una cultura antisessista: a confrontarsi sul tema della condivisione non consensuale di materiale intimo e incoraggiare...

29 Aprile 2020

Nei beni confiscati agli Schiavone si producono mascherine per i centri anti-violenza

scritto da

Metti un bene confiscato alla camorra, una delle ville della famiglia Schiavone, a Casal Di Principe. Metti la trasformazione del bene confiscato al clan in un centro di accoglienza, Casa Lorena, per le donne che escono dal percorso della violenza. Metti anche l’avvio di attività economiche, per dare un futuro a queste donne, a partire dalla cucina, con il laboratorio di catering e pasticceria “Le Ghiottonerie di Casa Lorena”, al tessile, con il progetto “Seta e moda” per creare accessori destinati alle donne ammalate di cancro al seno. Sembra andare tutto per il verso giusto quando arriva l’evento imprevidibile, il...

29 Aprile 2020

PostCovid, la partita non è finita e c'è bisogno del gioco di squadra

scritto da

  Un nuovo decreto. Nuove regole. Come stiamo vivendo da cittadini l’applicazione di nuove norme e restrizioni? Norme e regole che io, in quanto arbitro, sono solita far rispettare in campo, ma che in questo momento siamo tutti chiamati a seguire anche fuori dal terreno di gioco. Proprio in questo contesto, il tema del rispetto diviene centrale, ancor più di prima. Rispetto non solo delle norme che ci sono state poste, ma soprattutto rispetto nei confronti degli altri e di noi stessi. Qualsiasi appassionato di sport sa che senza rispettare le regole non si può disputare un incontro e così, ora, il rispetto delle norme è...

28 Aprile 2020

Il caso Telegram: l'informazione piratata ai tempi del Coronavirus

scritto da

In questi giorni di clausura abbiamo imparato a fare il pane, a seguire con più attenzione i compiti dei figli, a scandire la giornata su un calendario tutto nuovo. E abbiamo letto. Tanto. Moltissimo. Soprattutto i quotidiani, ma anche i settimanali e i mensili. Stampa estera, giornali specializzati, fumetti, perfino le parole crociate. Valanghe di carta digitale, informazione come se piovesse. Tutto gratis. Edicole intere materializzate in un clic su cellulari e computer a costo zero. Una cuccagna. Poco importa che si tratti di pirateria, che quelle copie scaricate gratis impoveriscano un'informazione già malandata nei profitti e...

28 Aprile 2020

Fase 2: la scuola resta chiusa e i bambini non esistono

scritto da

        Dopo quasi due mesi di quarantena e lockdown, si possono tirare le somme. Fare un bilancio di quello che è stato fatto, e di come è stato fatto. Non tanto per cercare colpevoli rispetto a ciò che non ha funzionato: siamo ancora in emergenza e non ha davvero senso disperdere energie in polemiche e processi pubblici. Più che altro si possono riconoscere le disfunzionalità dei protocolli applicati per cercare di correggere il tiro nell’avvenire, nelle prossime fasi di gestione dell’emergenza.  Anche nelle ultime indicazioni arrivate dal Governo, la grande assente è la scuola, ignorata con i suoi...

28 Aprile 2020

Postcovid, per ripartire davvero le donne devono contare di più

scritto da

      Stiamo entrando nel vivo della Fase2, dopo quella dell’emergenza da Coronavirus. Siamo tutti consapevoli che questa pandemia avrà conseguenze di enorme portata e segnerà un prima e un dopo. Ma perché la ripartenza sia anche un’occasione di rinascita, di cambiamento e di innovazione, un’opportunità per correggere quei limiti dell’economia e dell’organizzazione sociale che questa crisi straordinaria sta mettendo in evidenza, è assolutamente prioritario che le donne entrino nei luoghi delle decisioni e che questi siano contaminati in modo virtuoso da un pensiero femminile e femminista. Non solo per una...

27 Aprile 2020

PostCovid, la parità di genere serve anche in emergenza

scritto da

"Una buona politica di genere è una buona politica economica e sociale”. Questo è, da sempre, il “credo” che guida la mia quotidiana lotta per una piena ed effettiva parità di genere. A differenza di alcune frasi “motivazionali” e di “impatto”, questo semplice pensiero rappresenta a mio parere un punto di partenza per qualunque iniziativa che riguardi questa delicatissima problematica. E questo perché l’obiettivo principe, in tutti i settori, deve essere quello del perseguimento di una proficua ed equa politica economica e sociale. Un pensiero che deve, o quantomeno dovrebbe, rappresentare una direttiva...