11 Ottobre 2018

Alba, torna l'appuntamento con la cultura internazionale tra Patty Smith e Lynn Davis

scritto da

Passeggiare per il borgo di Alba e sentire parlare diverse lingue straniere è un piccolo-grande miracolo del turismo eno-gastronomico e culturale reso possibile dalla visione (e dagli investimenti) di diversi operatori delle Langhe tra cui spicca il Gruppo Ceretto. L’ambizione di Bruno e Marcello - figli del fondatore Riccardo, che avviò l’azienda vitivinicola nel 1937 - di replicare l'esempio della Borgogna, dove hanno saputo trasformare la ricchezza territoriale in un gioiello di attrazione internazionale, ha fatto la differenza. Se fino a 20 anni fa le Langhe erano sconosciute, oggi sono un brand dell’eccellenza del made in...

11 Ottobre 2018

#IoPartecipo: a L’Aquila si incontrano le storie e i volti dell’Italia che si mobilita contro incertezza e paura

scritto da

    In questa Italia scassata, fragile, traballante, anche metaforicamente, molti sollevano l’esigenza e la necessità di ripartire con un nuovo slancio che risponda al clima di incertezza e di paura che si respira in questi mesi. Sì, ma come? Con la partecipazione attiva, sale della democrazia. Sì, ma dove? A L’Aquila, città simbolo che ha fatto della rinascita la sua ragion d’essere negli anni post terremoto. Da domani e fino a domenica 14 si terrà nel capoluogo abruzzese il Festival della Partecipazione: Storie e volti dell’Italia che si mobilita contro incertezza e paura. Promosso da ActionAid Italia e...

19 Settembre 2018

Pensata la paternità, rimangono da fare i padri

scritto da

      Nel dibattito pubblico si parla spesso di padri, ma solo se separati e si usa il termine bigenitorialità esclusivamente quando le famiglie esplodono. Analogamente la politica cavalca la narrazione del povero padre separato, privato di prole e risorse e ne fa vessillo di un torto da raddrizzare. Cerchiamo di essere chiari, la povertà dei padri separati esiste, ma a un padre separato e indigente corrispondono quasi sempre una madre e dei figli economicamente fragili. Di questa è povertà, senza declinazione di ruolo, la politica farebbe un gran bene a occuparsene seriamente. Invece la sensibilità diffusa, talvolta...