16 Settembre 2022

Cambio vita, aprire una libreria italiana a Lisbona

scritto da

    La passione per la lettura è stata il primo passo. Poi è arrivato il resto: prima i gruppi di lettura, poi la libreria indipendente. Nulla di strano se non fosse per il fatto che la libreria indipendente è a Lisbona e vende libri in italiano. A metterla in piedi due giovani donne. Sara Cappai, 34 anni, originaria di Nebida (frazione sul mare di Iglesias nella Sardegna sud occidentale) e Elisa Sartor, 36 anni, di Milano ma in Portogallo dal 2008. Loro sono le fondatrici e proprietarie di Piena, la libreria italiana indipendente a Lisbona che «vuole essere» un ponte tra il Portogallo e l’Italia, «una scatola magica...

01 Settembre 2022

Donne di editoria, le storie della casa editrice indipendente Teka

scritto da

  Esistono tanti modi per andare controcorrente. Uno di questi – forse in assoluto il più romantico – è raccontare storie. O, meglio ancora, dare la possibilità agli altri di raccontarle, sostenendone le penne lungo il percorso e ampliando l’eco dei loro scritti. Mariangela Tentori ha scelto di fare proprio questo, aprendo, nell’epoca in cui ogni cosa è digitale, una casa editrice indipendente che pubblica libri solo cartacei (per ora). E c’è di più, perché in questo suo percorso ostinato e contrario, ha scelto di avvalersi di un team di sole donneCi siamo scelte per caso» afferma, anche se sa bene che, come...

30 Agosto 2022

Women-led businesses have big potential. Still, they are not thriving

scritto da

    Women-led SMEs are more reliable in repaying loans compared to those led by men. Businesses with higher female representation in leadership positions are considered to predict better long-term value creation. More diverse managerial teams generate better financial performances. Moreover, venture capitals that fund women's businesses are as likely as men-funded ones to succeed. Still, today women entrepreneurs face many more obstacles in expanding their companies than male ones. Additionally, men tend to invest in other men, in a spiral that makes the environment for female-led businesses even grimmer. No matter the...

10 Agosto 2022

Se le ferie diventano nemiche della salute psicologica

scritto da

  Le ferie sono tali perché, tra le altre cose, aiutano a ridurre lo stress associato all’attività lavorativa. Allontanano infatti fisicamente le persone da quella che per molti e molte è una fonte di malessere: il proprio lavoro. Un meccanismo evidente ai più, confermato anche dall’American Psychological Association. Fin qui, sembra tutto estremamente scontato e normale. Quasi banale. Si tratta, verosimilmente, dell’esperienza di milioni di persone nel mondo. Eppure, a ben guardare, si nasconde un’insidia: se le ferie hanno questo potere rigenerante, c’è un problema a monte. Che si chiama lavoro. Lo mette...

28 Luglio 2022

Gen-E, reportage dall'Estonia sul festival sull’imprenditorialità giovanile

scritto da

    Diventare chi si è e non averne timore, coltivando le idee per farne progetto concreto: secondo il Word Economic Forum, la metà dei giovani d’oggi svolgerà una professione che ancora non esiste. Una visione che apre un mondo nuovo e costruisce opportunità inedite per le più giovani generazioni: il tragitto già solcato diventa bagaglio, ma il viaggio da intraprendere è tutto da esplorare. Una tappa fondamentale ha preso forma a Tallinn - in Estonia - con Gen-E, il più grande festival sull’imprenditorialità giovanile in Europa organizzato da Junior Achievement. Dal 12 al 14 luglio, l’evento globale ha accolto...

27 Luglio 2022

Condividere le informazioni fa bene alle persone e all’azienda

scritto da

    Nonostante si viva in un mondo estremamente digitalizzato e denso di notizie, in cui i dati rivestono un ruolo sempre più concreto e strategico, spesso l’essere umano pecca di informazione. Se si pensa ai social, vengono subito in mente concetti come fake news, disinformazione o post verità. E se si sposta lo sguardo in azienda? Sebbene anche nelle organizzazioni possano palesarsi comunicazioni mendaci o pretestuose, è più frequente che ve ne sia piuttosto mancanza. La condivisione è assente, gli aggiornamenti non sufficientemente periodici, la trasparenza zoppicante. Finisce così che molte persone scoprono le...

20 Luglio 2022

Investitori e progetti di Borsa per Mulan Group di Giada Zhang

scritto da

      “Vorrei riuscire a far arrivare i nostri piatti in tutte le famiglie". Così si concludeva la nostra intervista a Giada Zhang poco meno di due anni fa. La frase della fondatrice e amministratrice delegata di Mulan Group, player italiano leader nella cucina cinese, sapeva poco di sogno e molto di obiettivo. Un obiettivo da perseguire con quella determinazione che ha portato l'imprenditrice a investire nell’attività di ristorazione dei genitori le competenze e il know how appresi all’Università Bocconi di Milano, in una banca d’affari a Londra e poi in una nota società di consulenza internazionale. E a...

12 Luglio 2022

Lavoro, opportunità di occupazione per professioniste del coding

scritto da

  Da un modello di business fondato sugli eventi a un altro fondato su contenuti e prodotti fruibili online da sviluppatori e aziende. Codemotion, startup nata nel 2013 per mettere in contatto il mondo degli sviluppatori e dei professionisti IT con quello degli HR manager e delle imprese, potenzia la propria piattaforma digitale e consolida l'obiettivo di proseguire nel processo di espansione internazionale, rafforzando la propria presenza nei mercati dove è già operativa (Spagna e Olanda). Precisa Chiara Russo, cofondatrice: “Superata la fase della scalabilità del modello, grazie anche al supporto di investitori come P101,...

17 Giugno 2022

Startup, Plug and Play lancia FoundHer per founder italiane

scritto da

  Le idee per diventare impresa hanno bisogno di un terreno fertile, di essere innaffiate, concimate e curate, della giusta esposizione alla luce e di competenze. L'ecosistema italiano delle startup si sta evolvendo rapidamente, anche se il divario con il resto d'Europa resta ancora ampio. Le possibilità, però si moltiplicano per quanti e quante hanno progetti di fare impresa. Un ruolo fondamentale è giocato dagli attori privati, che possono supportare la crescita dell'intero sistema. Come nel caso di Plug and Play, piattaforma di open innovation con un network di oltre 530 partner aziendali e più di 45.000 startup, che...

13 Giugno 2022

Quando anche i papà prendono il congedo parentale

scritto da

    Si è parlato di Italo per il progetto di welfare da 3 milioni di euro realizzato con il bando Conciliamo, ma la società ha anche altri numeri interessanti da raccontare rispetto al supporto alla famiglia e l’occupazione femminile. Per esempio che quasi la metà (45%) dei papà prendono la facoltativa, contro una media nazionale del 18%  e che in un settore – quello ferroviario – a netta prevalenza maschile, le donne sono quasi la metà (48%) dei dipendenti e dei responsabili (40%). Ne parliamo con Maura Bonanni, responsabile welfare di Italo. Le donne nel settore ferroviario sono ancora poche, tanto che nel 2021...