13 Ottobre 2020

Cimitero dei feti, esporre il nome della donna è contro la legge

scritto da

Esiste, nella capitale, un campo dove sono sepolti i feti abortiti: su ognuna di quelle tombe, una croce che individua una madre e la data di interruzione della gravidanza. Una distesa di nomi e cognomi che raccontano di donne alla mercé di chiunque. Che nessuno abbia pensato di chiedere il loro consenso prima di agire integra una palese e mostruosa violazione della privacy, in uno dei momenti di maggiore intimità della vita. La legge non lo consente. È precisamente l'art. 9 del Regolamento Europeo sulla Privacy 679/18 che si occupa del trattamento di categorie particolari di dati a rilevare in questa fattispecie. La norma è...

18 Settembre 2020

Perché scegliere di non avere figli fa ancora discutere?

scritto da

    Prima del 1978, “orologio biologico” era una locuzione che per la scienza medica stava a indicare i ritmi circadiani dell’uomo e il suo adattarsi allo scorrere del tempo, del giorno e della notte. È stato un giornalista, in un articolo di costume del Washington Post, ad appiccicare alla metafora il significato familiare a noi tutti, ovvero la presunta urgenza prettamente femminile di generare figli via via che il ticchettìo di questo orologio si farebbe più pressante e sinistro. Quando si parla di donne e maternità, i luoghi comuni non si contano, e questo è solo uno di quelli sezionati e sviscerati da Flavia...

07 Agosto 2020

#Wombstories, meraviglie e abissi del corpo delle donne

scritto da

      “Il piacere, il dolore, l'amore, l'odio. Non è mai semplice”. Si chiude con questa frase il filmato dell’azienda inglese Bodyform che lancia il tema delle “storie di utero” (#wombstories): storie tutte femminili, terribilmente naturali e comuni eppure mai viste, mai viste così. https://www.youtube.com/watch?v=JZoFqIxlbk0   Con un avvincente mix di musica perfetta (“Priestess” di Pumarosa), e di immagini reali e immaginarie di quel che avviene dentro e fuori le donne ogni giorno in ogni parte del mondo, il filmato fa vedere, sentire, toccare tutti gli aspetti del nostro essere creature doloranti,...

06 Agosto 2020

L'altra cicogna, 24 anni in aiuto delle donne in cerca di un figlio

scritto da

    Confida nell'intelligenza e nella sensibilità delle donne. E si affida molto al principio della "sorellanza", giacché "unite si è più forti". Anche quando cerca di sostenere chi vuole intraprendere il cammino della genitorialità. Con questo stato d'animo 24anni fa, Laura Pisano, ha fondato L'altra cicogna, associazione nata a Cagliari per dare supporto alle donne o famiglie che ricorrevano alla fecondazione assistita e che col tempo è diventata punto di riferimento per numerose altre organizzazioni di volontariato sparse per l’Italia. “Possiamo dire di essere state le pioniere di un sistema che oggi si è...

01 Luglio 2020

#CaraAlley, ti racconto quella volta che ho abortito

scritto da

  Cara Alley, Da qualche giorno avevo giramenti di testa. Non volevo crederci troppo perché non era molto che provavamo ad avere un figlio. Il 3 novembre decido di fare il test di gravidanza. La seconda linea si colora: sono incinta. I primi mesi della gravidanza proseguono bene, qualche fastidio, ma nemmeno troppo invadente. Il 16 dicembre compio 37 anni. Di solito dopo i 35 si consiglia di fare amniocentesi o villocentesi, ma nel mio caso, anche vista la presenza di un utero fibromatoso, insieme al mio ginecologo decidiamo di fare il Prenatal Safe. Il 22 dicembre faccio una breve ecografia e il prelievo di sangue da...

25 Maggio 2020

Genitorialità e disagio psichico: un festival per la salute perinatale

scritto da

        Durante la scorsa settimana si è celebrata nel mondo la Mental Health Awareness Week, ovvero la settimana della consapevolezza dedicata alla salute mentale. Attraverso vari eventi, incontri virtuali, dirette, si è dedicato uno spazio importante a indagare le relazioni, l’educazione alle emozioni, i segnali più o meno latenti di disagio che possono manifestarsi in noi o nelle persone che ci stanno vicine.  C’è un momento particolare nelle nostre vite in cui possiamo trovarci ad attraversare un cambiamento così spiazzante e prepotente che diventa fondamentale saper riconoscere quei segnali di disagio e...

11 Giugno 2018

Mamme millennials, con le sneakers ai piedi e lo smartphone in mano

scritto da

    Alla fine anche noi siamo diventate mamme. Quelle nate negli anni 80. Nell'armadio i poster di Dylan McKay di Beverly Hills 90210 e dei Back Street Boys hanno fatto spazio al corredino per il nascituro. Secondo l’ultimo dato reso disponibile dall'Istat nel 2014 erano 326.653 le donne tra i 19 e i 35 anni ad avere dato alla luce un bambino. È la carica delle mamme Millennials, con le sneakers ai piedi e lo smartphone in mano. E ovviamente rappresentano la stragrande maggioranza delle mamme italiane oggi. Rispetto alle precedenti, la generazione Y aspetta più a lungo di prima per creare una famiglia. Lo testimonia...

29 Gennaio 2018

Quando ti dicono che è troppo tardi

scritto da

    Cosa succede quando ti dicono che non hai più tempo? Quando ti dicono che il tuo desiderio di diventare mamma, di mettere al mondo una nuova parte di te (magari migliore) sta avvizzendo più o meno assieme alle tue ovaie? Succede che ti devi sedere un momento e tirare un respiro lungo e appoggiare le mani sulle ginocchia e chiudere gli occhi. Per un attimo almeno: giusto il tempo che serve per ripassare mentalmente tutto quello che pensavi sarebbe successo nella tua vita, che davi anche un po’ per scontato, e che non si è realizzato. Per mille ragioni o anche per nessuna. Per fretta, incuria, o anche per troppa calma...

10 Novembre 2017

Cinzia: "Quanta paura mi ha fatto compagnia nel diventare mamma"

scritto da

    Cara Alley, Una delle attività preferite dei miei bambini – che hanno due anni e tre mesi e sono fratelli gemelli – è giocare con le calamite attaccate al frigorifero della nostra cucina. Ne abbiamo un discreto numero: si sono accumulate nel tempo, con il susseguirsi di gite e vacanze. Sempre scelte con cura, in base al gusto estetico e alla tipicità del luogo di cui sarebbero diventate un divertente souvenir. Non appena i miei bambini hanno avuto accesso alla cucina, le calamite sono diventate per loro una vera e propria attrazione e – per me – un’attività con cui insegnare parole e trasmettere concetti. La...

27 Ottobre 2017

Destinate a fallire. La ribellione delle mamme

scritto da

    La copertina del Time di questa settimana è dedicata alle mamme. Anzi, al “mito della dea”, sottotitolo: “Perché l’idea di una maternità perfetta fa male alle madri”. Considerato quasi un mestiere – chi dice il più bello, chi il più difficile, nessuno mette in dubbio che sia un contratto a lunghissimo termine e con scarse possibilità di dimissioni – quello della mamma è però un mestiere a cui nessuna arriva preparata. Ci arriviamo, anzi, sempre più tardi (l’Italia ha la più alta età media d’Europa: 31 anni al primo figlio), sempre più incerte e sempre più in cerca della risposta giusta. La...