15 Ottobre 2020

Covid, Berlino batte tutti con i manifesti con il dito medio

scritto da

    La città tappezzata dei manifesti di un'anziana signora con mascherina e dito medio. Il messaggio chiaro: "Il dito medio alzato per tutti quelli senza mascherina. Seguiamo le regole del Corona" Succede a Berlino e a commissionare la irriverente campagna pubblicitaria è l'agenzia (pubblica) del turismo, Visit Berlin. "Volevamo usare un linguaggio che si adattasse al carattere di Berlino e che sottolineasse la drammatica situazione della pandemia e ci siamo riusciti", ha dichiarato un portavoce di visit Berlin al Guardian. Il manifesto con la pensionata arrabbiata è parte di una campagna più ampia lanciata nel...

20 Marzo 2020

Covid-19, “la situazione è seria” anche in Germania

scritto da

      È una situazione di estrema incertezza quella che si sta vivendo in questi giorni in Germania. Ci si sveglia la mattina nella consapevolezza che ciò che ieri era ancora valido, oggi potrebbe non esserlo già più. Sono giorni trascorsi ad aggiornare compulsivamente i live-blog dei media a tema Coronavirus, ad attendere il podcast giornaliero del virologo Christian Drosten e il report dell’Istituto Robert Koch con i numeri ufficiali dei contagi. Sono ore in cui le informazioni viaggiano veloci, si accumulano e si sorpassano, in cui rivediamo di continuo la legittimità dei nostri comportamenti, con la possibilità...

19 Febbraio 2020

Miss Germania 2020: tutto giusto. Ma dove sono gli uomini?

scritto da

      Leonie von Hase è appena stata eletta Miss Germania 2020. Cosa ha di particolare? Molte, moltissime cose. La prima è che ha 35 anni, un’età decisamente sopra la media di qualsiasi Miss. In secondo luogo non è sposata ma è mamma: di un bambino di tre anni. In terzo luogo non vuole fare la modella ma ha già alle spalle un discreto successo come imprenditrice. In quarto luogo ha sfilato in tailleur pantalone nero, e non in costume. Una Miss rivoluzionaria, insomma. Potremmo quasi dire la prima Miss femminista. Come è potuto succedere che in Germania la vittoria andasse a una donna del genere? È semplice:...

15 Marzo 2019

Sciopero Clima, quei giovani che insegnano agli adulti la coscienza ambientale

scritto da

      “Ce la facciamo ad arrivare a cento entro venerdì?”, chiedeva qualche giorno fa l’attivista svedese Greta Thunberg su Twitter. Con “cento” Thunberg si riferiva al numero di Paesi da coinvolgere negli “scioperi” contro il cambiamento climatico programmati in tutto il mondo per venerdì 15 marzo 2019, la giornata dello Sciopero Globale per il Clima (Global Climate Strike). Un numero – cento – simbolico e allo stesso tempo indicativo dell’ampia portata raggiunta in poche settimane dal movimento scolastico e studentesco per l’ambiente, che trova le sue radici e la sua ispirazione proprio...

01 Febbraio 2019

#Fridaysforfuture, perché la scuola deve sostenere i giovani che “scioperano” per il pianeta

scritto da

  È stato un vero e proprio “sciopero” contro il cambiamento climatico quello organizzato venerdì 25 gennaio da alunni e studenti in diverse città del mondo. Ispirati dall’attivista svedese sedicenne Greta Thunberg, che a settembre 2018 ha iniziato a “scioperare” da scuola ogni venerdì per attirare l’attenzione della politica sulla questione climatica, migliaia di giovani sono scesi per strada a protestare, adottando lo slogan Fridays for future (“Venerdì per il futuro”). Contemporaneamente Thunberg teneva il suo discorso al Forum economico mondiale di Davos e davanti a politici e manager internazionali...

23 Novembre 2018

Germania, il lascito di Angela Merkel alle donne in politica

scritto da

      Da 13 anni Angela Merkel è cancelliera federale della Germania, da 18 anni presidente dell’Unione cristiano-democratica (CDU). L’intervento con cui lo scorso 29 ottobre Merkel ha annunciato che a dicembre non si ricandiderà alla guida del partito e che al termine della corrente legislatura (2021) si ritirerà dalla politica, segna la fine di un’epoca. Un tramonto annunciato a partire dalla crisi migratoria del 2015, ma da molti ripetutamente “pronosticato” sin da prima che Merkel diventasse cancelliera (si guardino in proposito i titoli apocalittici di varie testate tedesche a partire dal 2001). Già con la...

26 Ottobre 2018

Germania, la bandiera è un simbolo di destra?

scritto da

    Era una folla immensa quella che sabato 13 ottobre 2018 è scesa per le strade di Berlino in nome di una società aperta, tollerante e solidale. Uniti dallo slogan #unteilbar (indivisibili) circa 240.000 manifestanti hanno sfilato da Alexanderplatz fino alla Colonna della Vittoria schierandosi apertamente contro il razzismo e la xenofobia, in difesa dei valori democratici e dei diritti umani. Nel pacifico e variegato corteo sventolavano bandiere arcobaleno accanto a bandiere blu con le stelle gialle, gli adulti sfilavano accanto ai giovani, gli anziani accanto ai bambini, c’erano rappresentanti dei sindacati, di alcuni...

17 Agosto 2018

Carenza di manodopera: la Germania vuole puntare sugli extraeuropei

scritto da

      La Germania ha raggiunto un nuovo record quanto a posti di lavoro vacanti: stando ai rilevamenti del dipartimento di ricerca della Bundesagentur für Arbeit (Agenzia federale del lavoro), nel secondo trimestre del 2018 erano 1,21 milioni gli impieghi disponibili sul mercato del lavoro tedesco, 115.000 in più rispetto allo stesso trimestre del 2017. La lista degli ambiti più colpiti dalla carenza di manodopera pubblicata dalla Bundesagentur für Arbeit a giugno 2018, si è allungata notevolmente, accogliendo negli ultimi sei mesi 14 nuove professioni e raggiungendo così quota 61. A guidare la classifica è il settore...

18 Luglio 2018

Italia-Germania: un confronto che finisce alla pari

scritto da

    Occupazione, parità salariale, presenza ai vertici aziendali e istruzione. Sono solo alcuni dei temi su ui si sono confrontate Italia e Germania nel corso del 12° Forum Economico Italo-Tedesco, che ha voluto porre l'accento sui temi della “Womenomics” e su quali siano gli effetti sulla produttività aziendale. «Il tema della parità di genere è prioritario per la business community italo-tedesca» ha dichiarato Erwin Rauhe, Presidente della Camera di Commercio Italo-Germanica, in apertura dei lavori del Forum «I nostri due paesi sono simili per molti aspetti e anche sulla gender equality stiamo percorrendo la...

13 Aprile 2018

Zia Barbara, il network berlinese che aiuta le donne polacche ad abortire in Germania

scritto da

    Dopo aver composto il numero di cellulare indicato, il telefono squilla per qualche secondo prima che all’altro capo della cornetta si faccia sentire una voce amichevole e pacata. Zia Barbara è abituata a ricevere telefonate più volte al giorno. Generalmente spetta a lei ascoltare le storie, le domande e le richieste di chi la contatta. Questa volta invece è Zia Barbara a raccontarsi. Contrariamente a quanto il suo nome lascia immaginare, Zia Barbara non è una persona, bensì un gruppo di attiviste volontarie di base a Berlino che dal 2015 aiuta le donne polacche ad abortire in sicurezza e legalità in Germania. Dal...