26 Febbraio 2021

Maura Gancitano (Tlon): "Una donna editrice ha un valore politico"

scritto da

Il lavoro editoriale è un lavoro lento, artigianale. La nascita di un libro richiede cura”. Maura Gancitano, oltre a essere un’editrice, è anche un punto di riferimento culturale per il suo attivismo con il progetto Tlon, e non sorprende che parli con tanta attenzione dei principali strumenti e veicoli di trasmissione culturale: i libri. Dal 2016 Tlon è diventata anche casa editrice, sotto la direzione editoriale di Gancitano e del suo compagno di vita e professione Andrea Colamedici. Ma Tlon è nato qualche anno prima, nel 2014, fondato sempre da loro con Nicola Bonimelli. Progetto di divulgazione culturale, casa...

18 Febbraio 2021

Storie di figli diversi dai genitori

scritto da

      Un figlio è il prodotto di due genitori. Non sempre però i genitori somigliano al proprio figlio. Il colore della pelle nel caso di un figlio di coppia mista, i gusti sessuali nel caso di un figlio omosessuale, la disabilità in quello di genitori normodotati. E’ da queste considerazioni che ho deciso di dar vita al progetto Figli ≠ Genitori, Raccolta di storie di figli del presente, Guida al genitore del futuro. Sono Lidia Carew, ballerina professionista, performer e attrice e da novembre sono diventata mamma di Cesare, anche lui un "figlio nel mezzo" come li definisco io. Cesare ha mamma nera e papà...

16 Dicembre 2020

Diventare genitori: con la pandemia una scelta sempre più difficile

scritto da

    Facciamo meno figli, è ufficiale, lo sappiamo, ce lo dice anche l’Istat. Resta complesso capire il perché. Secondo Gian Carlo Blangiardo, presidente dell’Istituto di statistica, sono le difficoltà economiche e sociali a frenare le famiglie, che in media desidererebbero due figli. Ai fattori di contesto vanno associate anche altre cause, perché il problema è assai più complesso di quanto la soluzione di un bonus potrebbe farci sperare. Flavia Gasperetti, nel suo saggio “Madri e no, Ragioni e percorsi di non maternità”, scrive: “Forse, ipotizzo, non dovremmo basarci solo sulle statistiche [...], forse è agli...

01 Dicembre 2020

Cara Alley, vorrei poter fare gli auguri a mio figlio per il suo compleanno

scritto da

  Buongiorno vorrei raccontare la mia triste vicenda iniziata 13 anni fa quando conobbi il padre di mio figlio. Da subito capii che c'erano delle “ anomalie” nei suoi atteggiamenti e subito mi rivolsi al Centro antiviolenza del mio Comune, che mi sostenne per anni. Appena lo conobbi rimani incinta e da li cominciarono le vere e proprie violenze fisiche e psicologiche, con le continue richieste di abortire e con vessazioni a me e alla mia famiglia. Nonostante ciò, decisi di portare avanti la gravidanza e mio figlio nacque nel dicembre 2007. Il padre lo riconobbe, sotto le pressioni della sua famiglia. Rimase con me fino a che...

27 Luglio 2020

Figli di mezzo, un progetto per coloro che cercano le radici di ciò che sono

scritto da

    L’attesa di un figlio è inevitabilmente accompagnata da domande, dubbi e aspettative dei futuri genitori. Avrà occhi azzurri come il papà? Sarà un brillante matematico come la mamma? Ma i punti interrogativi sono molti e riguardano quegli aspetti imprevedibili che, spesso, colgono i genitori impreparati. Inizia quindi un cammino familiare condiviso con quelli che la performer Lidia Carew ha definito “figli in mezzo”. Chi sono i "figli in mezzo"? Sono figli diversi dai genitori nel colore della pelle, nell’orientamento sessuale, nelle abilità o disabilità. Un figlio mulatto non è bianco e non è nero, come...

10 Maggio 2020

Mamme alle prese con un mondo che cambia e stravolge

scritto da

Due madri. La prima cerca la propria figlia scomparsa otto anni prima, nel bel mezzo di uno sconvolgente cambiamento climatico con gli oceani che si sono innalzati e gli Stati Uniti che sono diventati improvvisamente un arcipelago. La seconda si trova a dover difendere i propri figli adottivi in una società in cui improvvisamente, in seguito ad una campagna perpetrata attraverso soprattutto i social network e fake news, i suoi due ragazzi, entrambi africani, si trovano a fronteggiare giornate tremende, puntellate di insulti sull’autobus o ad ascoltare messaggi di odio alla tv che terrorizzano la più piccolina al punto di farla...

02 Febbraio 2020

Come sono le mamme 4.0 sui social? Politicamente scorrette, con ironia

scritto da

      Fare la mamma non è (solo) “la cosa più bella del mondo”, ma anche una gran fatica: per essere madri si rinuncia spesso a un lavoro, si sopporta l’invadenza di un vasto assortimento di parenti (suocere in testa) e si deve gestire la presenza e il ruolo di papà pasticcioni e loro stessi ancora bambini. Ma c’è un posto nel quale ogni mamma del nuovo millennio può rifugiarsi per sfuggire alle lagne di bambini ingestibili e alle critiche di amici e parenti: i social network. I gruppi Facebook, segreti o segretissimi, nei quali puoi entrare solo se godi dello status di “mamma”, sono le nuove oasi di...

16 Gennaio 2020

Siamo tutti un po' Geppetto? La lezione di Collodi ai genitori di oggi

scritto da

Mi sono avvicinata per la prima volta a Pinocchio da bambina, guardando il film a episodi di Comencini, dopo aver letto e riletto la sua storia nel mio libro di fiabe. L’incontro con Pinocchio, lo devo ammettere, per me era ogni volta una sofferenza: stavo in ansia tutto il tempo, seguivo con il fiato sospeso le sue scorribande e più di tutto mi arrabbiavo moltissimo perché faceva soffrire e tribolare il suo babbo. Oddio e adesso cosa combinerà! Che ingrato! Che sciocco! Egoista, incosciente e irrispettoso! Più lo rileggevo e meno lo sopportavo (il che la dice lunga sulla bambina che ero, più che su Pinocchio). Rivisto...

12 Settembre 2019

Quando un figlio scompare. "Madre" di Rodrigo Sogoroyen

scritto da

La mostra del cinema di Venezia, nella sua 76esima edizione appena conclusa, ha offerto non poche occasioni per riflettere sui rapporti familiari, la genitorialità e l’adolescenza. Uno dei film più interessanti, per originalità e capacità di generare turbamento nello spettatore, è stato "Madre" del regista spagnolo Rodrigo Sorogoyen. Nato da un cortometraggio candidato agli Oscar di quest’anno e premiato a Venezia per la miglior interpretazione femminile, il film sarà presentato a Milano nella rassegna “Le vie del cinema”, dal 18 al 26 settembre, prima di essere distribuito nelle sale. L'inizio è subito carico di...

16 Luglio 2019

Affidi, il caso di una madre che non ha mai visto sua figlia

scritto da

        Il primo ricovero a fine 2014 e nel 2015 la diagnosi: schizofrenia. Nel 2017 la gravidanza e la nascita della neonata, che viene portata via, nonostante la richiesta d’affido dei nonni. Poi l’uscita dalle case di cura, tre nuove perizie psichiatriche che attestano la capacità genitoriale e la voglia di crescere la sua bambina. E’ la storia di Nicole (nome di fantasia), che a 30 anni viene ricoverata in un Centro per la riabilitazione psichiatrica in provincia di Bolzano. Due anni dopo, mentre è ricoverata, resta incinta. A 20 settimane di gestazione, in una relazione datata 29 maggio 2017, lo psichiatra...